Cerca: government 2.0

Risultati 11 - 20 di 27

Risultati

"Innovazione sociale". Di cosa parliamo quando lo diciamo

Andrea Bassi, Direttore della ESSE – European Summer School on Social Economy e Ricercatore presso l’Università di Bologna - riconoscendo all'innovazione sociale una natura “multidisciplinare”, sottolinea come essa sia oggetto di una molteplicità di definizioni, non tutte tra loro complementari. “Dal mio punto di vista -  sintetizza - l'innovazione sociale può essere articolata in tre definizioni che rispecchiano i tre principali approcci con cui possiamo analizzarla: sistematico, pragmatico, manageriale”. Proprio con Bassi iniziamo ad esplorare questo concetto affascinante e al tempo stesso, per la sua multiforme natura, estremamente duttile fino a diventare un po’scivoloso.

Leggi tutto

OPEN DATA goes GLOBAL. A Londra il 18 e 19 novembre

Continuano le iniziative a sostegno dell’Open data nel pianeta.

Leggi tutto

L'Informatore Comunale di Monza apre ai QR Code

Nel prossimo numero dell’Informatore Comunale “Tua Monza” che verrà distribuito alle famiglie monzesi nei prossimi giorni, i lettori troveranno una novità: i QR Code.  La nuova applicazione permetterà, tramite alcuni codici a barre, di accedere a informazioni, video e testi direttamente sullo schermo del proprio cellulare. In questo modo per i cittadini monzesi sarà possibile ampliare i contenuti del giornale tramite rimandi multimediali.

Leggi tutto

Federalismo è partecipazione. La visione veneta nei nuovi progetti di cittadinanza attiva

 

In occasione della XXVII Assemblea annuale ANCI, il Consiglio regionale del Veneto presenta due nuovi strumenti attivati all’interno del progetto Demotopia.

Leggi tutto

Con MiaPA arriva una licenza per l’Open Data italiano

Anche sotto il profilo delle licenze l’Operazione MiaPA -  prima consapevole ed organica iniziativa statale di Open Data - segna una svolta.
Infatti, nella pagina in cui è disponibile il file con i dati “liberati” è espressamente indicato che è incoraggiata la libera e gratuita consultazione, estrazione, riproduzione e riutilizzo dei dati e delle informazioni e che, a tale scopo, i contenuti sono resi disponibili secondo i termini e le condizioni di un’apposita licenza: la Italian Open Data Licence (IODL) v1.0 beta.

Leggi tutto

Prima Conferenza Internazionale OGD, 15 -17 novembre. Per intelligenze open da tutto il mondo

Data.gov annuncia che il governo federale degli Stati Uniti ospiterà la Prima Conferenza Internazionale sull' OGD.

L’IOGDC - International Open Government Data Conference - si terrà a Washington D.C. il prossimo 15 – 17 novembre e chiamerà a raccolta le più brillanti e appassionate menti del Pianeta sull’OGD. Da Vivek Kundra, U.S. Chief Information Officer a Tim Beners – Lee, inventor of the World Wide Web... la lista dei partecipanti è aperta.

Leggi tutto

Come funziona MiaPA

MiaPA,  primo caso al mondo di applicazione estesa nella pubblica amministrazione degli strumenti di social check-in, è realizzata dal Formez in partnership con FORUMPA e Mobnotes.
Ma a cosa serve MiaPA? Come si usa? Dove ci si collega? Quali applicazioni si devono scaricare? Seguite il nostro tutorial.

Leggi tutto

E' nata MiaPA! La "PA su Mobnotes"

Si è appena conclusa la conferenza stampa in cui il Ministro Renato Brunetta ha presentato “MiaPA. La tua voce per migliorare la pubblica amministrazione”. Frutto della collaborazione di FORUM PA Formez e Mobnotes, MiaPA -  la nuova iniziativa web 2.0 del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione – apre la pubblica amministrazione italiana al social check-in in rete. Ma di cosa si tratta?  Più facile a farsi che a dirsi,  vi introduciamo MiaPA con il video  della conferenza stampa e le slide di presentazione del Ministro Brunetta e di Gianni Dominici, direttore generale FORUM PA.

Leggi tutto

Capitolo 2. Il cittadino al centro

Articolo del dossier 2011, FORUM PA nella Rete

In termini programmatici è difficile trovare qualche amministratore pubblico che non metta al centro del proprio operato i cittadini a cui si dovrebbe riferire. In termini pratici, lo scollamento tra azione pubblica e popolazione amministrata è sempre più ampio. Anche la "speranza tecnologica" sembra tradita. Negli ultimi venti anni, infatti, in modo ricorrente, ci siamo appellati al presunto potere taumaturgico delle nuove tecnologie confondendo il fine con il mezzo, pensando che l'innovazione potesse essere relegata agli uffici dei sistemi informativi piuttosto che promossa e sostenuta dalle giunte politiche e dai decisori pubblici. E i risultati sono quelli che tutti possiamo vedere: la tecnologia, in Italia, non ha avvicinato in modo sostanziale i cittadini ai loro governanti, non ha sviluppato una nuova dimensione di cittadinanza (quella digitale), non ha arricchito le dinamiche della convivenza civile.

Leggi tutto

Da Barcamp 2009 a Barcamp 2010

Attilio Romita analizza i risultati e gli obiettivi che si intende raggiungere per una PA innovativa, ricordando le leggi sulla semplificazione amministrativa che si sono susseguite da Bassanini ad oggi.

Evidenzia che sono state stabilite tante regole valide ma non ancora attuate: il diritto all'uso delle tecnologie, l'alfabetizzazione informatica, il valore probatorio del documento informatico.

Attilio Romita pensa ad una PA 2.0, sottolinea la necessità di applicare le leggi già esistenti e illustra alcune proposte per l'innovazione.