Cerca: PA amica, Atti FORUM PA 2012

Risultati 1 - 10 di 11

Risultati

Turismo 2.0 ed e-commerce turistico: modelli di business e piattaforme evolute per coinvolgere i turisti e gli operatori turistici

Verrà illustrato come una PA può utilizzare il web e i dispositivi Mobile per dare visibilità al proprio territorio e attrarre un rilevante flusso turistico.
Presenteremo e-Tourist e Portale Turismo, due soluzioni che aiutano le PA ad avere una forte visibilità e a coinvolgere tutti gli operatori turistici locali, anche i più piccoli, dandogli visibilità e opportunità di vendita dei propri servizi.

Open Data e flussi informativi, approcciare il Data Quality con l'open source

I flussi informativi sono spesso una delle fonti dati di maggiore importanza nei sistemi della PA. Quotidianamente gli enti interscambiano milioni di dati attraverso questi flussi per alimentare le varie banche dati e la maggior parte dei software utilizzati sono chiusi, proprietari e costosi. Per fortuna il concetto di Open Data (attravero canali come dati.gov.it), sempre più condiviso, rende di dominio pubblico un numero sempre maggiore di flussi informativi (contenenti dataset).

Leggi tutto

E-government e dematerializzazione oltre la normativa: il salto di qualità

Quando si parla di e-government e di dematerializzazione ci si riferisce spesso alla normativa e all'adeguamento dell'Ente pubblico ai "doveri" dettati dal Ministero. ln realtà, con le giuste soluzioni, lo si può guardare da un'altra prospettiva: il miglioramento dell'efficacia e dell'efficienza dell'Ente, la riduzione dei costi (primo fra tutti le licenze, optando per l'open source) e I'utilizzo di servizi interattivi orientati ad agevolare il lavoro dell'operatore pubblico e la soddisfazione del cittadino.

Dar modo al Cittadino di misurare il “do ut des” verso il Comune e rilevare la qualità percepita sui servizi erogati. L’esperienza del Comune di Castellanza (VA)

L’intervento si propone di presentare, sulla base di una concreta esperienza, una soluzione innovativa per le Amministrazioni comunali riguardante questioni come: la trasparenza e l’accountability verso la cittadinanza, il “dar voce” ai cittadini e la rilevazione della qualità percepita sui servizi erogati dal Comune. Verrà illustrato il modello gestionale della soluzione e verrà esemplificata l’applicazione informatica di supporto.

Leggi tutto

Il Knowledge Sharing e il Team Working interdisciplinare e collaborativo nella PA per la semplificazione degli atti e l'accesso partecipativo della cittadinanza

È il sovvertimento dell’approccio, non più Top Down ma Bottom Up: un nuovo modello di relazione coi cittadini dove l'informazione non è più monodirezionale (dall'ente al cittadino) ma bidirezionale, dove si stabilisce una "conversazione" che può dare enormi vantaggi di inclusione dei cittadini nella comprensione delle problematiche dell'amministrazione e dove l'amministrazione stessa può beneficiare di un diverso punto di vista.

Dematerializzare integralmente

Sessione dimostrativa, basata su situazioni reali in connessione con applicazioni operanti in effettivo, e totalmente conformi ad Codice dell'Amministrazione Digitale, di una gestione del ciclo interamente dematerializzato dei documenti digitali dalla generazione alla archiviazione/conservazione, comprendente: produzione documenti, iter di approvazione e validazione, work flow interno, stampe di servizio, spedizione digitale (PEC, e-mail, Fax, Poste On Line), archiviazione per la conservazione.

Crisi economica, protezione sociale e ruolo della PA

 

La Regione Puglia ha da tempo affrontato il delicato e cruciale tema del modello organizzativo quale formula necessaria per assicurare livelli essenziali delle prestazioni e per dare adeguato sviluppo al territorio e alla sua collettività. Di recente ha varato un nuovo modello organizzativo denominato Gaia e già si appresta a ripensarlo al fine di renderlo più coerente e rispondente alla mutata realtà e al mutato contesto economico-sociale.

Leggi tutto

Crisi economica, protezione sociale e ruolo della P.A

 

La Regione Puglia ha da tempo affrontato il delicato e cruciale tema del modello organizzativo quale formula necessaria per assicurare livelli essenziali delle prestazioni e per dare adeguato sviluppo al territorio e alla sua collettività. Di recente ha varato un nuovo modello organizzativo denominato Gaia e già si appresta a ripensarlo al fine di renderlo più coerente e rispondente alla mutata realtà e al mutato contesto economico-sociale.

Leggi tutto

L'attuazione della riforma Brunetta nel Comparto Regioni e autonomie locali

 

La Regione Puglia ha da tempo affrontato il delicato e cruciale tema del modello organizzativo quale formula necessaria per assicurare livelli essenziali delle prestazioni e per dare adeguato sviluppo al territorio e alla sua collettività. Di recente ha varato un nuovo modello organizzativo denominato Gaia e già si appresta a ripensarlo al fine di renderlo più coerente e rispondente alla mutata realtà e al mutato contesto economico-sociale.

Leggi tutto

Il paradigma della trasparenza. L’esperienza Puglia.

 

La Regione Puglia ha da tempo affrontato il delicato e cruciale tema del modello organizzativo quale formula necessaria per assicurare livelli essenziali delle prestazioni e per dare adeguato sviluppo al territorio e alla sua collettività. Di recente ha varato un nuovo modello organizzativo denominato Gaia e già si appresta a ripensarlo al fine di renderlo più coerente e rispondente alla mutata realtà e al mutato contesto economico-sociale.

Leggi tutto