Cerca: Federalismo e assetti istituzionali

Risultati 61 - 70 di 100

Risultati

Intervento al convegno "Una governance di sistema per la valorizzazione dei beni culturali"

Fiorenzo Alfieri affronta i problemi che si registrano con le celebrazioni del centocinquantenario dell'Unità d'Italia. In particolare si sofferma sulle problematiche, soprattutto finanziarie, del Comune di Torino a seguito del progetto "Esperienza Italiana". Presenta infine delle riflessioni in merito alle linee di indirizzo sugli appalti e sui servizi aggiuntivi.

Intervento al convegno "Una governance di sistema per la valorizzazione dei beni culturali"

Partendo dalla comparazione con altri Paesi più attenti a creare ricchezza attraverso il turismo culturale, Mario Resca presenta le nuove linee guida della Direzione Generale del Ministero per i Beni e le Attività culturali e un progetto di crescita, un nuovo modello di valorizzazione,  per rilanciare e promuovere il patrimonio artistico e culturale dell'Italia.

Leggi tutto

Una governace innovativa

L’oggetto della discussione è quello della governance facendo riferimento a come le istituzioni possono lavorare insieme, come la governance viene operativamente gestita per poter raggiungere i risultati che la PA si prefigge. Miglioramento, modernizzazione, sostanza di servizi e contenuti sono le parole d’ordine di questo convegno.

Occorre credere e puntare su un’amministrazione interistituzionale, trasversale dallo stato alle regioni alle amministrazioni locali fino ad arrivare  alle imprese e alla società stessa.

Leggi tutto

Rafforzamento delle capacità nella PA: un primo bilancio delle attività avviate

Sabina De Luca taccia un bilancio dettagliato dei primi due anni di lavoro del P ON Governance e Assistenza Tecnica FESR 2007-2013, ricordando la finalità  del programma:  migliorare le capacità istituzionali che sono al centro delle politiche di coesione. “ In quanto a livello di attuazione, dal punto di vista quantitativo non abbiamo grandi criticità – spiega – ma vanno decisamente affrontati  alcuni punti critici”. Tra questi segnala il rapporto Stato – Regioni, che vede una nociva tendenza inerziale nella PA centrale.

Verso il welfare della cultura nella Regione Lazio

La Regione Lazio ha un patrimonio culturale di grande importanza diffuso su tutto il territorio. Intere aree, anche densamente popolate, sono sprovviste di un’offerta adeguata di cultura. La politica regionale è tesa a far conoscere un patrimonio poco conosciuto e disseminato e ad abbassare le disuguaglianze che esistono all'interno della popolazione, attraverso la realizzazione di un vero e proprio “welfare della cultura”, che ha avuto come obiettivi fondamentali l’accesso e il sostegno alla creatività e al prodotto culturale, la valorizzazione del territorio.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Una governance di sistema per la valorizzazione dei beni culturali"

Antonia Pasqua Recchia presenta alcune considerazioni soffermandosi su due principali aspetti: le risorse disponibili destinate alla valorizzazione dei beni culturali e il loro utilizzo più efficiente, la gestione del personale e la formazione di figure specialistiche.

PON Governance e Assistenza Tecnica FESR 2007-2013. Introduzione ai lavori

Il PON governance 2007 -2013 era stato presentato a FORUM PA 2008. A trarre le linee generali del bilancio dei primi due anni di lavoro, Aldo Mancurti, che orgogliosamente rivendica  il ruolo fondamentale della pubblica amministrazione nel dare efficacia alle politiche di  competitività, sviluppo e coesione sociale. "Nella capacità di gestione di queste politiche – riconosce  - dobbiamo rafforzare  gli  strumenti e il ruolo della governance multilivello”.

Intervento al convegno "Una governance di sistema per la valorizzazione dei beni culturali"

Sergio Gaddi descrive l'esperienza del Comune di Como in merito al tema della valorizzazione dei beni culturali. Il modello del Comune si basa su una gestione diretta, ossia l'assessorato alla cultura è stato trasformato in un ente produttore di beni culturali e l'assessore alla cultura è il curatore delle grandi mostre di Como. Sergio Gaddi suggerisce di porre maggiormente l'attenzione al tema delle responsabilità prima ancora delle risorse che troppo spesso rappresentano un alibi per le amministrazioni.

Tavoli tecnici condivisi: le regioni verso il federalismo

Non si può realizzare la governance  in maniera separata, occorre attuare una nuova modalità di lavoro a diversi livelli. C’è bisogno di identificare degli strumenti per raggruppare dei tavoli politici strategici, discutere e trovare le intese sulle quali si devono svolgere le azioni della PA nel settore ICT. E’ fondamentale la condivisione di quegli elementi che sono alla base del lavoro dei gruppi tecnici. Sono stati fatti dei primi passi avanti per l’identificazioni di quali siano gli strumenti per ottenere gli obiettivi posti.

Leggi tutto

La natura europea del Garante per la Protezione dei Dati Personali

Le autorità indipendenti come sappiamo hanno un’origine europea. Il punto di riferimento più opportuno è quello della cornice europea. Il concetto di autorità garante dei dati personali, nasce in Europa con l’obiettivo e lo scopo di una difficile posizione d’equilibrio: la direttiva 95/46 dice che non è accettabile che gli stati pongano ostacoli alla libera circolazione dei dati all’interno dell’unione, perché se ciò accadesse, non si potrebbe completare il processo di costituzione del mercato unico.

Leggi tutto