Cerca: Merito, innovazione ed efficienza, riforma brunetta

Risultati 71 - 80 di 108

Risultati

La valutazione civica della qualità urbana: l’esperienza del comune di Lamezia Terme

Asnora Porcaro presenta il progetto sperimentale sulla valutazione civica che, coordinato dal Dipartimento Funzione Pubblica in partnership con il Formez, Cittadinanzattiva e Fondaca, coinvolge 14 amministrazioni comunali delle Regioni obiettivo convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia) nell’ambito del PON Governance 2007– 2013.  "L’obiettivo – spiega - è la verifica delle modalità di programmazione e miglioramento dei servizi pubblici dal punto di vista dei cittadini.

Leggi tutto

L’uso del CAF per migliorare la gestione di un’organizzazione complessa: il caso dell’INPS

“L’INPS è un’organizzazione complessa che ha trovato nel CAF una bussola molto valida per orientare il proprio lavoro”.  Presentando il caso dell’INPS Gregorio Tito spiega come il CAF risponda a due necessità fondamentali per l’organizzazione: da un lato avere un insieme strutturato di elementi di valutazione,composti in una griglia non autoreferenziale ma confrontabile su scala europea; dall’altro dare protagonismo a  due soggetti essenziali della struttura di servizio, ovvero il personale e i clienti.

Cicli della performance: la riforma Brunetta secondo G.U.R.U.

La nuova disciplina del pubblico impiego introdotta con la legge 15/2009 poggia su alcuni capisaldi che dovrebbero divenire patrimonio fondamentale di ogni Amministrazione: la definizione degli obiettivi della Amministrazione, coerenti con gli obiettivi strategici dettati dalla politica; l’allocazione delle risorse idonee al raggiungimento degli obiettivi; il monitoraggio in itinere del processo; la valutazione dell’organizzazione e delle performance individuali; l’implementazione di sistemi premianti; la  rendicontazione e la trasparenza. Per rispondere a queste specifiche esigenze è nec

Leggi tutto

Produrre valore e ridurre lo spreco. L'approccio del Comune di Reggio Emilia

Mauro Bonaretti  riporta l’esperienza del Comune di Reggio Emilia che nell’ultimo anno ha visto l’inversione del trend storico di crescita della spesa corrente, pur mantenendo ottimi livelli di servizi. “Avendo scelto di concentrare le risorse su investimenti strategici – spiega – sono quattro le grandi azioni messe in campo".

Le università scelgono il CAF: l’esperienza del tavolo CRUI

“La personalizzazione del CAF per l’Università è stata effettuata conservando il carattere universale che contraddistingue tale strumento, seguendo lo schema già sperimentato per la personalizzazione nell’ambito del settore Istruzione e di quello della Giustizia. Lo scopoè quello di rendere il modello più adeguato a rappresentare e cogliere le peculiarità delle organizzazioni universitarie nel complesso.” Massimo Tronci introduce così il progetto di applicazione del CAF alla realtà organizzativa dell’Università.

L’applicazione del “CAF giustizia” nella procura di Bari

La procura di Bari ha messo a punto e sperimentato un modello di applicazione del CAF alla giustizia. A presentarlo, Beatrice Zaccaro, che sottolinea come il modello barese sia pronto per essere utilizzato, applicato e migliorato da altri uffici giudiziari. “ Si tratta di un modello il cui fine è il miglioramento delle performance del servizio giustizia, in un’ottica di misurazione, valutazione e miglioramento dell’intera struttura organizzativa, superando la concezione dell’ufficio monade”

I benefici della trasparenza e le novità introdotte dal D.lgs. 150/09

 

Dalle auto blu alla contrattazione integrativa, dalla pubblicazione delle consulenze a quella dei curricula dei dirigenti, Antonio Naddeo analizza i nuovi provvedimenti sulla trasparenza introdotti dalla riforma Brunetta, ne evidenzia l’importanza per il controllo democratico e sottolinea come tutte le iniziative siano state concordate con il Garante della privacy per rispettare l’esigenza di tutela dei dati personali.

La rilevazione delle assenze nella P.A.: La metodologia di analisi e la sintesi dei risultati del monitoraggio

Anna Ceci  presenta il sistema di rilevazione delle assenze per malattia del Ministero della pubblica amministrazione e l’innovazione, delineato nella più ampia riforma Brunetta. A partire dalle norme di riferimento, si sofferma sulla legge 133/08 , per poi descrivere la misurazione dell’impatto e le variabili rilevate.

Leggi tutto

Cosa pensano gli italiani dello spreco nelle organizzazioni pubbliche e private

Toni Muzi Falcone presenta e commenta i risultati dell’ Indagine Doxa per Methodos e ForumPA  sulle opinioni degli italiani sullo spreco nelle organizzazioni pubbliche e private.Dalla definizione di spreco a quella di efficienza ed efficacia, l’Indagine rileva che er il 49% del campione la PA centrale è l’ambito in cui si spreca di più seguito  Regioni, Province, Comuni con il 40%

Premio qualitàPA III edizione: rendere visibili le performance eccellenti

E' arrivato alla III Edizione il Premio Qualità PPAA,  finalizzato a riconoscere e valorizzare nelle organizzazioni pubbliche  l’adozione di modalità di gestione dell'eccellenza attraverso la pratica sistematica dell’autovalutazione e del miglioramento pianificato e continuo.  In vista della  premiazione del maggio 2011, Valeria Spagnuolo ne presenta tempistica e obiettivi insieme ai numeri delle edizioni passate.