Cerca: Merito, innovazione ed efficienza, merito

Risultati 1 - 10 di 40

Risultati

Intervento al convegno "Andare si può, tornare si deve? Le best practices nelle relazioni internazionali: testimonianze ed esperienze transnazionali di funzionari e dirigenti della P.A." l'esperienza di Rosalba Striani

Rosalba Striani parla della sua esperienza come Esperta Nazionale Distaccata sottolineando alcune criticità che hanno caratterizzato il suo percorso che ha avuto un esito positivo in quanto è riuscita ad essere ricollocata all'interno della sua amministrazione in un ufficio perfettamente in coerenza con la formazione effettuata all'estero.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Andare si può, tornare si deve? Le best practices nelle relazioni internazionali: testimonianze ed esperienze transnazionali di funzionari e dirigenti della P.A."

Livio Gallo afferma che è importante l'attività di formazione all'estero ma soprattutto è importante gestire la rete di coloro che effettuano tale esperienza.

La parte formativa deve essere in coordinamento con la parte relativa all'impiego:a tal proposito Lillo parla dell'iniziativa in corso. Si tratta di un Istituto federato che si basa su moduli residenziali spalmati nel corso di un Anno Accademico, questo consente ai funzionari che decidono di partecipare di risolvere il problema della disponibilità potendo sia partecipare al corso che mantenere l'incarico in patria.

Leggi tutto

Twinning: un esempio di come l'internazionalizzazione sia veicolo di innovazione e modernizzazione

Antonio Strazzullo ci parla di come il Formez abbia sempre avuto un occhio particolare verso il ruolo che l'internazionalizzazione può avere come veicolo per la modernizzazione e l'innovazione nella P.A. Tutte le P.A. si devono aprire a cambiamenti molto più rapidi rispetto al passato.

Strazzullo fa riferimento in particolare all'esperienza del twinning, nata nel '98: essa faceva si che le amministrazioni divenissero partner di sviluppo per i Paesi candidati all'ingesso nell'U.E.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Andare si può, tornare si deve? Le best practices nelle relazioni internazionali: testimonianze ed esperienze transnazionali di funzionari e dirigenti della P.A." l'esperienza di Carol Volk

Carol Volk, funzionario di Stato degli U.S.A. e 1°Segretario dell'Ambasciata Americana a Roma, descrive la sua esperienza di Transatlantic Diplomatic Fellowship al Ministero degli Affari Esteri a Roma.

L'esperienza personale è stata molto positiva e ha comportato una partecipazione attiva nei settori dell'antiterrorismo e di peacekeeping nonchè un'ottima possibilità di confrontare le due diverse P.A. la cui differenza principale è individuabile nel livello della comunicazione formale e del coordinamento.

Conclusioni al convegno "Andare si può, tornare si deve? Le best practices nelle relazioni internazionali: testimonianze ed esperienze transnazionali di funzionari e dirigenti della P.A."

Federica Bindi traccia una conclusione del Panel in base alle esperienze raccontate.

La modernizzazione delle P.A. è strettamente collegata all' internazionalizzazione. Ci sono in tal senso grosse opportunità sia incoming che outgoing ma bisogna industriarsi per pubblicizzare e valorizzare questo tipo di esperienze all'estero e soprattutto è importande l'iniziativa individuale.

Introduzione al convegno "Andare si può, tornare si deve? Le best practices nelle relazioni internazionali: testimonianze ed esperienze transnazionali di funzionari e dirigenti della P.A."

Il mondo sempre più globalizzato impone ale P.A. di aprirsi ad uno scenario più ampio che vada oltre frontiera e di relazionarsi con altri Paesi. A tal proposito esiste da tempo una legislazione che consente al personale delle P.A. di compiere dei periodi di servizio all'estero, diventando Esperti Nazionali Distaccati.

Massimo Gaiani analizza le criticità relativa a tali periodi all'estero ma anche l'arricchimento professionale e culturale che ne deriva.

Intervento al convegno "Creare valore attraverso le persone"

Linda Grassi approfondisce il tema degli indicatori di performance creati in Liquigas. Essenzialmente sono due uno esterno e l'altro interno.

Quello esterno rivolto al percorso che si effettua verso il cliente per comprendere i tempi e la qualità del servizio erogato; quello interno misura l'efficienza e consente di lavorare sui costi e sulla riduzione degli sprechi.

Intervento al convegno "Creare valore attraverso le persone": analogie e differenze tra pubblico e privato

Sia nel pubblico che nel privato non può esserci cambiamento se non si coinvolge il management. Il settore pubblico ha maggiori difficoltà nel definire puntualmente gli obbiettivi della riorganizzazione a causa della differenza tra pubblico e privato in termini di governance dell'azienda.

Elementi essenziali sono la definizione degli obbiettivi e  il cambiamento culturale. Secondo Massa gli obbiettivi devono essere due:l'efficacia dell'azione e la riduzione dei costi.

Leggi tutto

Introduzione al convegno "Creare valore attraverso le persone"

Fabio Ventoruzzo introduce e modera il panel il cui messaggio trasversale è capire come le persone possono supportare e in qualche modo facilitare i processi di cambiamento organizzativo in aziende pubbliche e private attraverso degli esempi pratici.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Creare valore attraverso le persone": l'esperienza di Liquigas

Antonella Papeschi illustra il progetto Copernico che ha portato a un cambiamento importante dell'azienda Liquigas. Il conceto base di tale cambiamento è stato quello di porre al centro delle attività aziendali le persone: bisogna creare una squadra con obbiettivi comuni, è necessario che le funzioni aziendali collaborino tra di loro, è importante riconoscersi nell'azienda ed essere orgogliosi di appartenervi.

Molto importante è stata anche l'introduzione di indicatori di performance utili a capire se la direzione adottata è quella giusta o meno.