Cerca: Città e territorio, finanza locale

8 risultati

Risultati

Le città italiane al centro della dinamica pubblica. Palermo.

In questa lunga intervista Diego Cammarata affronta i nodi cruciali dello sviluppo delle città metropolitane, dal tema delle risorse a quello della trasparenza, dalle infrastrutture all’integrazione, concentrandosi poi sulla situazione specifica del capoluogo siciliano dove – sostiene il Sindaco – bisogna evitare di ripetere l’errore del passato: l’eccessiva penetrazione del settore pubblico rispetto al settore privato.

Le città italiane al centro della dinamica pubblica. Palermo.

Nell’ambito dei “Colloqui a scena aperta” Stefano Rolando prosegue con il Sindaco di Palermo la riflessione sulle grandi città italiane inaugurata a Forum PA 2008 con Letizia Moratti. L’intervento di Cammarata affronta i nodi cruciali dello sviluppo delle città metropolitane, dal tema delle risorse a quello della trasparenza, dalle infrastrutture all’integrazione, concentrandosi poi sulla situazione specifica del capoluogo siciliano dove – sostiene il Sindaco – bisogna evitare di ripetere l’errore del passato: l’eccessiva penetrazione del settore pubblico rispetto al settore privato.
  • Cod. lab.101
  • 14/05/2009
  • 10:00 - 10:50

La valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico attraverso i partenariati pubblico-privati: da obbligo a opportunità.

in collaborazione con Alma Graduate School e Ervet SpA

I tributi locali e l’etica di governo

Giovanelli lancia un allarme contro la progressiva opera di manomissione dell’ICI a cui si è assistito negli ultimi anni fino a giungere all’abolizione promessa dal Governo Berlusconi. Secondo Legautonomie l’ICI garantisce oggi maggiore giustizia sociale che non la sua abolizione ed è l’unica reale possibilità di autonomia per i Comuni.

Leggi tutto

I risultati della finanza locale e l’assunzione piena della funzione tributaria da parte degli Enti.

Stefania Lorenzini illustra sinteticamente i risultati ottenuti dalla finanza locale negli ultimi anni in termini di indebitamento, spesa pubblica ed investimenti, concentrandosi poi sulla questione dell’assunzione piena della funzione tributaria da parte degli Enti.

Leggi tutto

Federalismo e finanza locale: dalla riforma del Titolo V l’occasione per un quadro coerente di interventi

Il tema della finanza locale è al centro di tre problemi rilevanti: il problema del coordinamento tra finanza statale e finanza degli enti decentrati che comporta il rispetto del patto di stabilità, il problema del coordinamento del sistema tributario che deve mantenere i connotati di equità ed efficienza ai vari livelli, il problema della perequazione tra enti in condizioni economiche diverse.

Leggi tutto

Il necessario percorso interistituzionale per la riforma della finanza locale

L’Assessore Frieri – organizzatore del convegno – esprime la preoccupazione degli enti locali di fronte alla proposta dell’abolizione dell’ICI, riguardo alla quale non è chiaro se essa comporterà un riordino generale del sistema di approvvigionamento delle risorse da parte degli enti territoriali e se tutto ciò comporterà un ridisegno delle funzioni e delle competenze.

Leggi tutto

Polo Finanziario

La vocazione di Verona di diventare un nuovo polo di attrazione per attività finanziarie è emersa in modo evidente fin dalle prime riunioni del Piano Strategico, un processo di pianificazione territoriale che il Comune ha avviato nel marzo del 2003 proprio per definire in modo strategico e condiviso le priorità del territorio di Verona a lungo termine.