Cerca: Città e territorio, Atti FORUM PA 2007, qualità del servizio

9 risultati

Risultati

Le opportunità ed i limiti delle tecnologie ICT applicate ai problemi del traffico

Vittoriano Vancini presenta e coordina la prima sessione del convegno, che riguarda le opportunità ed i limiti delle tecnologie ICT applicate alla gestione della mobilità su gomma. I problemi legati al traffico hanno un impatto, in termini di costi, pari al 10% del PIL nazionale; per fare degli esempi, l’infomobility e l’ICT stanno tentando risolvere tali problemi attraverso la possibilità di raccogliere informazioni dettagliate dei fenomeni, e di fornire informazioni in tempo reale ai cittadini bloccati dal congestionamento.Leggi tutto

Il tema della mobilità tra qualità della vita e qualità della Pubblica Amministrazione

Carlo Mochi Sismondi sottolinea come il convegno rappresenti il tentativo di mettere insieme ed esaminare, in che modo possano essere applicate le tecnologie ICT alla mobilità su gomma, per creare una città senza traffico e permettere ai cittadini di muoversi agevolmente. L’incontro si lega ad uno dei temi chiave del Forum PA: il nesso tra qualità della vita e qualità della Pubblica Amministrazione.Leggi tutto

L'esperienza della Provincia di Matera. Il Centro dell'impiego come centro servizi per l'utenza e il territorio

Leonardo Lorubio incentra il suo intervento sui cambiamenti registrati nella Regione Basilicata in materia di lavoro. La Provincia di Matera sta proponendo numerosi servizi utili e soprattutto innovativi sia per l’utenza che per il territorio. Tuttavia è ancora assente un sistema che colleghi il settore del lavoro a quello della formazione.

L'esperienza della Provincia di Teramo: un sistema informatico dinamico per rispondere alle necessità del territorio

La Provincia di Teramo durante i processi di decentramento ha ridefinito i compiti dei vecchi uffici di collocamento per dare vita ad una attività che fosse più dinamica e che incontrasse maggiormente le necessità degli utenti e del territorio.Leggi tutto

Il Car Sharing in pratica: l’esperienza di un’azienda di gestione del servizio. Il Car Sharing a Torino

Flaminio Orazzini presenta l’esperienza del Car Sharing a Torino disegnando lo scenario in cui si sviluppa l’iniziativa e indicando gli obiettivi e i vantaggi offerti sia in termini di mobilità (riduzione numero veicoli circolanti) che in termini economici, ambientali e di versatilità per il suo utilizzo. Orazzini spiega come funziona il servizio di car sharing e le strutture a supporto (parcheggi, punti informazione ecc…). Particolare attenzione viene data agli accordi e alle iniziative intraprese con il trasporto pubblico per facilitare l’utilizzo del car sharing.Leggi tutto

Il progetto "Sono piccolo ma penso grande" dal punto di vista sociologico

Anna Maria Coramusi encomia il lavoro svolto dal Corpo dei Carabinieri e dal Comune di Roma sottolineando la bravura e l’accuratezza, da esperti sociologi, nello scegliere le scuole, il territorio e il campione a cui somministrare il questionario. Indagini di questo genere permettono di conoscere la percezione dei bambini verso le problematiche loro rivolte realmente; il questionario, somministrato in forma anonima, dà la possibilità all’individuo di rispondere liberamente senza limitazioni o costrizioni.

Comune di Roma e Carabinieri: insieme per la sicurezza dei bambini

Mariolina Iaria sottolinea l’importanza del progetto “Sono piccolo ma penso in grande” e della collaborazione con il Corpo dei Carabinieri. Il Comune di Roma si è occupato dell’individuazione delle 6 scuole, ubicate in varie zone di Roma, con l’obiettivo di rappresentare la realtà diversificata della città di Roma. Per il Comune era importante verificare il concetto di sicurezza dei bambini e il bisogno di sicurezza degli stessi.

L'esperienza dell'Istituto "Alfieri - Lante della Rovere"

Carla Alfano racconta l’esperienza dell’Istituto sottolineando quanto il questionario proposto sia stato accolto positivamente, anche rispetto ad altre indagini svolte da altri enti. Dalla ricerca emerge che la percezione dei bambini sui Carabinieri, rispetto al passato, è deicisamente positiva.

"Sono piccolo ma penso in grande". L'esperienza della Children Satisfaction

Mariano Bardi presenta il progetto “Sono piccolo ma penso in grande” realizzato in collaborazione con il Comune di Roma e 6 scuole di Roma. L’iniziativa rientra nella “Customer satisfaction”, rinominata “Children satisfaction” per il target a cui si rivolge, e ha l’obiettivo di testare il livello di soddisfazione degli adolescenti in materia di sicurezza e di orientare così l’Arma, il Comune e le Scuole, affinché possano individuare possibili linee d’intervento nell’ambito delle proprie competenze.