Cerca: Città e territorio, Sviluppo e Competitività, smart city

Risultati 1 - 10 di 20

Risultati

  • Cod. ps.28
  • 30/05/2013
  • 12:00 - 12:45

Smart Cities & Communities una laurea e un dottorato all’Università Iuav di Venezia - POSTER SESSION

  • Cod. ps.31
  • 28/05/2013
  • 13:00 - 13:45

Agende digitali locali - POSTER SESSION

Cosa sono? A cosa servono? Chi le propone?
  • Cod. ps.30
  • 28/05/2013
  • 13:00 - 13:45

Risorse culturali e multimedia - POSTER SESSION

Il software PlaceMaker + e la piattaforma Div@ter

Territori collaborativi: cinque sfide per cinque città – Atti da #FPA2015

Milano, Venezia, Caltanissetta, Lecce e Formia sono le cinque città che hanno partecipato al worskhop “Territori Collaborativi e processi di sviluppo” realizzato lo scorso 28 maggio a FORUM PA 2015, in collaborazione con OuiShare Italia.

Leggi tutto

Milano Sharing City: tra smart e social le sfide della città metropolitana

Come si fa un territorio collaborativo? Cosa implica adottare gli occhiali dell'economia collaborativa per un città metropolitana come Milano? Tra piani di smart city e importanti risultati raggiunti, Renato Galliano presenta lo state dell'arte e soprattuto i nuovi ambiti di lavoro e le nuove sfide per Milano Sharing City, il 28 maggio a FPA 2015.

#Collaborative dai territori al mapping: il giovedì #FPA2015

Un giovedì all’insegna delle dinamiche collaborative e dell’innovazione sociale, il 28 maggio a FORUM PA 2015. Dal software libero alla progettazione locale, dal Toolkit per Territori Collbaorativi a cui lavoriamo con sei città italiane al collaborative mapping, vi aspettiamo in Creativity Room e in Academy #FPA2015… per una giornata ad alta condivisione.

Leggi tutto

Intervento di Fabrizio Binacchi

Il racconto di un'Italia che accettava le sfide: l'epopoea dell'autostrada del Sole nella fiction La strada dritta.

Intervento di Carlo Zini

L’elemento prioritario oltre alla volontà politica per la realizzazione delle infrastrutture, con tutto il dibattito alimentato dalla trasformazione delle città, è necessario di disporre di ingenti investimenti. Oggi investiamo miliardi nella coesione sociale dove non manca la qualità realizzativa, ma il consenso politico e le risorse economiche. È importante quindi assegnare delle priorità alle opere, considerando ovviamente le tensioni locali che vengono generate.

Intervento di Enrico Seta

Non possiamo considerare un atto normativo una panacea: il nostro ordinamento soffre di patologie accumulate nel tempo. Il tema degli investimenti nel mondo delle costruzioni va collocato in una visione più ampia, dove il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti possa essere un ambito di crescita e non di spesa, recuperando efficienza. Crescita significa anche bloccare la richiesta continua di spesa pubblica e riorganizzare interi settori. Meno contributi a fondo perduto e più sinergie.

Intervento di Flavio Tosi

A Verona abbiamo assunto un atteggiamento pratico nell’affrontare i problemi: la fiction sulla costruzione dell’autostrada del Sole è attuale ed emblematica. Vanno affrontati e superati i limiti della burocrazia e i limiti culturali se vogliamo dotarci delle infrastrutture neccessarie per compiere un salto di qualità.