Cerca: Città e territorio, Governance, Atti FORUM PA 2007

7 risultati

Risultati

Il federalismo fiscale e la riforma delle Autonomie Locali

Mario Collevecchio tratteggia il complesso scenario del sistema di riforme in cui il dibattito sul federalismo fiscale si inserisce, e pone l’accento sulla crisi e sulla perdita di consenso da parte della politica. Per il Relatore, autonomia istituzionale ed autonomia finanziaria fanno parte di un unico discorso; il nostro ordinamento, tuttavia, denota una storica difficoltà nel coniugare questi due aspetti, come mostra la mancata applicazione dell’art. 119 della Costituzione.

Leggi tutto

La gestione degli imballaggi: risultati e prospettive per le Aree del Sud Italia

Fabio Costarella presenta l’attività del Conai ed in particolare si sofferma sulla situazione relativa alla raccolta differenziata e alla gestione degli imballaggi in Italia sottolineando quanto le Regioni del Centro-Sud soffrano di notevoli ritardi rispetto alle Regioni del Nord. Al fine di colmare le differenze geografiche rendendo il servizio più omogeneo, il Conai ha stipulato un accordo con l’ANCI auspicando ad una forte collaborazione con i Comuni che rappresentano l’ente preposto alla gestione dei rifiuti.

Struttura e funzionamento del portale delle reti civiche della Regione Sicilia

Corrado fornisce una spiegazione analitica della struttura del portale delle reti civiche della Regione Sicilia. Il processo prevede un’area di accesso riservata agli utenti delle amministrazioni locali che, una volta abilitati, possono porre il proprio quesito, e di un’area di accesso riservata agli esperti.

Leggi tutto

Il progetto ‘Reti degli sportelli per lo sviluppo’

A partire dalla politica di coesione promossa dall’UE agli inizi del 2000, il territorio ha iniziato ad essere considerato non più come il luogo fisico su cui lo Stato esercita la sovranità, bensì un sistema complesso di componenti di natura istituzionale, economica e sociale che, ognuna nell’esercizio delle proprie funzioni, contribuiscono all’elaborazione e attuazione delle politiche pubbliche, per lo sviluppo, per la sostenibilità ambientale e l’erogazione dei servizi.Leggi tutto

L’esperienza del Consorzio S.I.R. Umbria

Stefano Paggetti presenta in maniera sintetica il Consorzio S.I.R. Umbria, nato con legge regionale nel 1999, con lo scopo favorire la cooperazione tra gli Enti e di creare un luogo equiordinato, in cui il sistema istituzionale della Regione Umbria si riunisce per definire le politiche di sviluppo della società dell’informazione e della conoscenza. L’attività del Consorzio consiste principalmente nel fare in modo che le esperienze, i processi e le applicazioni migliori vengano scambiate tra gli Enti sul territorio.

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano

Milano è probabilmente la prima città in Italia, afferma Alessandro Musumeci, in termini di concentrazione delle aziende ICT. Vanta, inoltre, la maggiore penetrazione della banda larga, una importante diffusione della cultura di internet e dell’innovazione e i suoi cittadini sono gli unici dotati di una smart card abilitante per i servizi online (CRS). Il piano di sviluppo 2006-2011 delinea, tra gli indirizzi principali, la necessità di implementare politiche per la sicurezza informatica.Leggi tutto

Esperienze di progettazione (più) sicura

L’approccio alla sicurezza, in ambito progettuale non è semplice, afferma Umberto Morgana, poiché la sicurezza non è facilmente ‘spendibile’ tra gli obiettivi delle attività di progetto. COMNET si propone come progetto ‘generalista’ per il territorio della provincia di Roma, in quanto consente l’erogazione di servizi e-gov (demografici, di protocollo e tributi) sia ai cittadini sia alle Amministrazioni comunali. Il punto di forza consiste nel forte investimento sull’infrastruttura, investimento in linea con gli sforzi profusi a livello di rete e sicurezza per l’impostazione dell’SPC.