Cerca: News, regione toscana

9 risultati

Risultati

Servizi Sanitari Sicuri: da Azienda USL 6 Livorno, la prima App della sanità toscana

La sanità livornese sbarca su telefoni cellulari, smartphone e tablet. L’Azienda USL 6 ha sviluppato, in collaborazione con Telecom Italia, una innovativa App per dispositivi Android, grazie alla quale è possibile consultare in tempo reale i referti medici, accedere a servizi digitali ed avere tutte le informazioni più aggiornate. La App sanitaria, prima realizzazione nel panorama del Sistema Sanitario Toscano, viene presentata in questi giorni.

Leggi tutto

Regione Toscana: un’agenda da 51 milioni per promuovere l’amministrazione elettronica e la società dell’informazione

Tre obiettivi generali, 27 specifici, un quadro finanziario da 51 milioni (16 per il 2012, altrettanti per l’anno successivo mentre per il biennio 2014-2015 si ipotizzano risorse globali per 19,5 milioni).

Leggi tutto

La Carta Sanitaria Elettronica si attiva anche nelle farmacie toscane

Prende il via in Toscana l’attivazione direttamente in farmacia della Carta Sanitaria Elettronica, un importante progetto di semplificazione delle procedure sanitarie, che riunisce più funzioni e garantisce al cittadino servizi diversi attraverso l'uso di un'unica card. A prevederlo è un accordo siglato in Regione a fine dicembre 2011 dall’assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia e dai rappresentanti di Cispel (Confederazione italiana servizi pubblici enti locali) per le farmacie pubbliche, e di Urtofar (Unione regionale toscana titolari di farmacia) per quella private. Prima a Lucca e a seguire nelle altre città, entro fine marzo sarà possibile attivare la CSE in tutte le farmacie della Toscana che hanno aderito all’iniziativa.

Leggi tutto

Un nuovo Piano Sanitario e Sociale Integrato Regionale per la Toscana

Poco prima delle festività natalizie è stato presentato il nuovo Piano Sanitario e Sociale Integrato Regionale 2012-2015, approvato dalla giunta regionale toscana.  A presentarlo gli assessori regionali al diritto alla salute e al welfare e alle politiche per la casa, che hanno sottolineato l’innovazione di processo e di approccio del Piano.

Leggi tutto

In Toscana con la tessera sanitaria si consultano anche gli atti giudiziari

Per tutti i cittadini della Toscana è disponibile un nuovo servizio già testato e funzionante: la possibilità di consultare il proprio fascicolo giudiziario direttamente attraverso la Carta sanitaria elettronica.

Leggi tutto

È nata la Rete toscana degli incubatori d'impresa

Dal 1° dicembre scorso gli 11 incubatori d’impresa toscani fanno rete, grazie a un portale web che nasce con l’obiettivo di ottimizzare le risorse e lavorare in piena sinergia. Un unico portale, quindi, per presentare in maniera unitaria l’offerta prodotta dalle singole realtà locali che offrono servizi avanzati alle nuove imprese innovative.

Leggi tutto

Medici tutti in rete entro il 15 gennaio 2011. Il progetto da 1 milione di euro di Regione Toscana

Nel progetto generale di digitalizzazione della sanità italiana, un nodo critico è stato presto individuato nella messa in rete dei medici di medicina generale. Da qui parte infatti l’efficacia di progetti e iniziative particolari come il fascicolo sanitario elettronico, la ricetta elettronica, l’invio per via telematica dei certificati di malattia.

Leggi tutto

Dalla Toscana 20 milioni per il trasferimento tecnologico

La razionalizzazione, la riorganizzazione e il potenziamento del sistema regionale toscano di trasferimento tecnologico e innovazione del sistema produttivo sono al centro di un processo cui la Regione sta lavorando e che si sta concretizzando in una serie di provvedimenti come, ultimo in ordine di tempo, il bando per il cofinanziamento degli interventi finalizzati alla creazione di Centri di competenza in ciascuna Provincia, ovvero di quelle infrastrutture avanzate per servizi qualificati a favore delle imprese, come centri di ricerca, laboratori, centri di prove e test, incubatori e centri servizi.

Leggi tutto

Toscana: tre accordi regionali per minori rifiuti e maggiore riuso

La Regione Toscana ha siglato oggi tre accordi per ridurre la produzione di scarti e promuovere l'utilizzo delle materie derivate dalle raccolte differenziate, in particolare la plastica e il compost.

Il primo riguarda la riduzione dei rifiuti e l'incremento della raccolta differenziata nella grande distribuzione organizzata, ed è stato sottoscritto con Stefano Bassi, responsabile dell'Associazione cooperative consumatori distretto tirrenico (Unicoop).

Leggi tutto