Cerca: Decreto pisanu

8 risultati

Risultati

Dal wifi libero alla cittadinanza digitale

Quali sono i problemi della responsabilità e della sicurezza che sussistono intorno al tema del “wifi libero”? Che utilità reale ha per la sicurezza nazionale la normativa inserita nell'articolo 7 del decreto Pisanu? Come si coniugano privacy, responsabilità dell'uso della rete e diritti/doveri di cittadinanza? Su questi temi si è articolato l'incontro tematico “Dal wifi libero alla cittadinanza digitale” organizzato dal Laboratorio dell'Innovazione nell'ambito dell'IGF Italia. L'incontro si inserisce nella discussione oggi in corso in Italia sul “wifi libero”, con la consapevolezza della sua stretta correlazione sia con il tema della regolamentazione e della responsabilità sulla rete sia, in generale, con le scelte strategiche che i Paesi devono assumere in tema di accesso alla rete, di utilizzo di Internet e, più ampiamente, di cittadinanza digitale.

Leggi tutto

Dal 1° gennaio libero wi-fi in Italia

Dal 1 gennaio 2011 la connessione alla rete wi-fi anche in Italia sarà libera da restrizioni e controlli.
La rimozione alle restrizioni in materia di accesso alla rete wi-fi è inclusa tra le misure del decreto legge sulla sicurezza, adottato dal Consiglio dei Ministri dello scorso 5 novembre.

Leggi tutto

Per Maroni è ora di rimettere mano al Decreto Pisanu: in agenda al prossimo CdM

Al question-time del 27 ottobre scorso Il Ministro Maroni ha annunciato che le attuali restrizioni al wi-fi pubblico potranno essere superate grazie all'evoluzione tecnologica senza pregiudicare le indagini. Si annuncia una "revisione" del Decreto Pisanu.

Leggi tutto

Il prossimo Consiglio dei Ministri libererà il wi-fi. Parola di Brunetta

 “Penso che al prossimo Consiglio dei Ministri si potrà liberare la rete”.  

Leggi tutto

In Parlamento due proposte di legge per abolire il decreto Pisanu

Il 31 dicembre 2010 "dovrebbe" scadere il Decreto Pisanu, datato 2005 (l'indomani degli attacchi terroristici a Londra) e mantenuto in vita da proroghe di propoghe... Da più parti (anche politiche) si chiede l'abolizione di questa norma, tutta italiana, che limita l'utilizzo del wi-fi nelle zone pubbliche frenando lo sviluppo della società della rete. Eppure nel governo c'è ancora chi ne difende i meriti.

Leggi tutto

Internet: ancora un anno di Decreto Pisanu

Il 31 dicembre 2009 sarebbero dovuti scadere i termini del cosiddetto Decreto Pisanu che vincola il libero accesso alla rete ad una serie di obblighi, sia da parte dei fornitori del servizio, sia da parte degli utenti. Tuttavia, per il terzo annop di seguito, la scadenza è stata posticipata di dodici mesi.

Leggi tutto

La Carta dei cento per il libero WiFi

Il 31 dicembre prossimo scadrà il decreto Pisanu (già prorogato di un anno rispetto alla sua scadenza originaria del dicembre 2008) che, sostanzialmente, vietando il collegamento ad internet in forma anonima nei luoghi pubblici, limita in maniera severa l’utilizzo e l’estensione dell’accesso alle reti wi-fi gratuite o pubbliche.
In vista di questa scadenza quattro blogger (Sergio Maistrello, Alessandro Gilioli, Guido Scorza e Raffaele Bianco) hanno lanciato un appello (siglato da 100 professionisti) affinché la legge venga lasciata scadere.
Nel frattempo anche in parlamento qualcuno si muove: è l'Onorevole Roberto Cassinelli (PdL) che ha presentato una proposta di legge per "ammorbidire il Decreto Pisanu.

Leggi tutto

L'ignoranza non è una virtù… Neanche per i legislatori!

Ho detto più volte, anche negli ultimi editoriali, che da questa crisi non si esce né con la rottamazione di mobili, automobili e frigoriferi né con una politica per l’edilizia di cui temo dovranno pagare le conseguenze le prossime generazioni. La chiave è sì l’infrastruttura, ma quella intelligente della rete in cui siamo drammaticamente tra gli ultimi in Europa per disponibilità e per uso.

Leggi tutto