Cerca: Intervista, Economia, Qualità della vita

5 risultati

Risultati

Let’s co-! Anne-Sophie Novel per il Collaborative Territories Toolkit

Anne-Sophie Novel è una giornalista, blogger e ricercatrice francese. E’ tra i pionieri della riflessione sull’economia collaborativa, e il suo libro La vie Share, mode d’emploi (La vita ‘share’: istruzioni per l’uso) ha avuto grande successo e impatto. Dopo essersi dedicata per alcuni anni ad analizzare le dinamiche del consumo collaborativo, attualmente il suo focus è sui legami tra economia della condivisione e territori. Blogger su Le Monde, per cui cura le pagine di Même pas Mal , dal 2013 dirige un gruppo di lavoro presso La Fabrique Ecologique su Città condivise e Territori condivisi. Le abbiamo chiesto qualche spunto o suggerimento per il nostro percorso verso il Collaborative Territories Toolkit, che vede la sua prima tappa italiana il prossimo 23 ottobre a Bologna a Smart City Exhibition 2014.  

Leggi tutto

Reti e rivoluzione. Il modello RES - Reti di Economia Solidale

Con 22.000 iniziative, 700.000 lavoratori coinvolti, 4.4 miliardi di dollari fatturati e 160 milioni in investimenti annui le Reti di Economia Solidale (RES), sono una realtà nel Brasile del presidente uscente Lula. Perché ci interessano? Euclides A. Mance, antropologo, già consulente del Governo Lula, UNESCO e FAO per progetti di sviluppo locale, spiega che le RES rappresentano un modello emergente dalla interconnessione di reti della società civile. Una fitta intelaiatura di organizzazioni, movimenti e gruppi sociali che riorganizzano l’intera filiera produttiva riorientandola al bem vivir di ciascuno dei soggetti coinvolti.

Leggi tutto

Enrico Giovannini spiega il Benessere Equo e Sostenibile

Enrico Giovannini, Presidente dell'ISTAT in occasione del convegno "Oltre il PIL: l’impatto delle misure di benessere, sviluppo e qualità della vita sulle politiche dei Governi, delle istituzioni, delle imprese" di martedì 10 maggio 2011 a FORUM PA 2011 spiega perché il PIL non basta a misurare la crescita di una nazione e illustra i concetti di benessere organizzativo sostenibile e lavoro decente.

Leggi tutto

Concorso “Novello”, a Cesena idee in gara per la riqualificazione urbana

Bicycle Messenger

by Thomas Hawk

Il piacere di vivere in modo nuovo la città, grazie a uno sviluppo urbanistico che non dimentica le politiche sociali di qualità: è questa filosofia del “buon vivere”, unita a una percezione originale dell’ambiente urbano, a ispirare il piano di riqualificazione di un’ampia area di Cesena, per la quale è stato scelto non a caso il nome di quartiere “Novello”. Per realizzare questa sfida, il Comune di Cesena ha bandito un Concorso internazionale di idee.

Leggi tutto

Vallo di Diano: concertazione come metodo per lo sviluppo sostenibile

Un modello di sviluppo sostenibile del territorio, realizzato attraverso la concertazione e la collaborazione tra diversi soggetti locali, impegnati per lo sviluppo socio-economico dell'area di riferimento. Ne parliamo con Michele Rienzo, Direttore tecnico della Comunità Montana Vallo di Diano e Responsabile del Procedimento del Progetto "Agenzia per lo Sviluppo del Vallo di Diano".

Leggi tutto