Cerca: Intervista, PA digitale, Efficienza

Risultati 51 - 60 di 67

Risultati

L'idea di Sap Italia per uscire dalla crisi

Augusto Abbarchi, amministratore delegato di Sap Italia

L'idea di Sun per uscire dalla crisi

Maria Grazia Filippini, amministratore delegato di Sun Microsystems

L'idea del CNIPA per uscire dalla crisi: dematerializzazione

Fabio Pistella, presidente del CNIPA

Leggi tutto

Posta Elettronica Certificata: obbligo di legge o no?

ROYGBIV

Foto di SC Fiasco

La bozza del Decreto Anticrisi approvata dal Consiglio dei Ministri a novembre conteneva alcune importanti indicazioni per quanto riguarda la digitalizzazione del paese. In particolare l’articolo 16 prevedeva l’obbligo per tutte le aziende ed i professionisti di dotarsi di una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) da utilizzare per tutti i rapporti con le amministrazioni pubbliche. Una sterzata troppo drastica, evidentemente, dato che nel passaggio alle Camere l’articolo 16 è stato emendato, trasformando l’obbligo della PEC in una scelta opzionale.

Leggi tutto

e-Learning dal basso per gestire il cambiamento nella PA

iColor (L1020065)

Foto di Michele Mazzoli

Innovare è difficile, e lo è ancora di più in una struttura costruita sul rispetto della forma e spesso sclerotizzata come un ufficio pubblico. Le resistenze al cambiamento sono moltissime, da quelle più dichiarate a quelle più sotterranee, da quelle della politica a quelle dei livelli operativi.
Giovedì scorso 11 dicembre, presso l’Università di Teramo, si è svolto un incontro dal titolo “L'e-learning per l’e-government, verso una nuova partecipazione”, un’iniziativa che ha fornito una lettura interessante dell’e-learning, proponendolo come uno strumento utilissimo nei processi di change management e di innovazione della PA, adatto ad “erodere dal basso” questo tipo di resistenze. Vediamo perchè.

Leggi tutto

I Livelli Minimi di e-Government non sono la patente informatica della PA

Shoes

Foto di Lachlan Hardy

 La Ricerca LEM – Livelli Minimi di e-Government negli Enti Locali - della SSPAL ha fornito una prima ricognizione sullo stato dell’e-government nella PA locale, sottoponendo 100 quesiti a 170 Segretari comunali. Nelle Community on line interessate all'argomento si sono sollevate riflessioni e dubbi sull’approccio adottato in questa prima rilevazione, ma soprattutto si sono avanzate proposte su cosa e come lavorare da qui al futuro in materia di LEM. Ne abbiamo parlato con Flavia Marzano, Consulente strategico per la PA e membro del Gruppo di lavoro sui LEM, che ci riporta direttamente all’esigenza di “multi-dimensionare” l’approccio all’e-government nella PA locale.

Leggi tutto

Il Codice dell'Amministrazione Digitale - Pierluigi Ridolfi

Può esistere un'innovazione che non contempli rischi? O piuttosto le probabilità di errore sono fattori endemici del cambiamento? L'opinione di Pierluigi Ridolfi, presidente della Commissione Interministeriale per la dematerializzazione, è che sia proprio la scarsa, per non dire nulla, propensione della PA ad assumersi dei rischi, uno degli elementi che ha finora rallentato il processo di modernizzazione della PA. La "bibbia" di questo percorso è il Codice dell'Amministrazione Digitale che va, per questo motivo, conosciuta e interpretata.

Leggi tutto

In house di informatica: un network cooperativo

Gli specchi di Ferrara (1)

by marco belli

Non un sindacato né una lobby. Giulio De Petra, da sempre fautore di una visione cooperativa dell'innovazione, fuga subito ogni dubbio sulla natura della neo-costituita associazione tra le aziende regionali di informatica, presentata a FORUM PA. In un momento in cui lo Stato-azienda nelle sue diverse articolazioni (partecipate, in house, agenzie varie) è messo in discussione perché non sempre si percepiscono i risultati mentre, al contrario, i costi sono evidenti, le in house regionali di informatica fanno rete per mettere a fattore comune le esperienze e le competenze acquisite nei diversi ambiti di innovazione. E quindi per fare di più, meglio e senza spreco di risorse. Un esempio di federalismo che funziona. Forse perché nato dal basso e non promosso dall'alto.

Leggi tutto

L'innovazione secondo IBM

Cosa significa innovare per un'azienda del calibro di IBM? E quali sono le realtà più dinamiche italiane? Ne parliamo con Biagio De Marchis, direttore del settore pubblico di IBM Italia.

Cittadinanza digitale, cambia il rapporto con la PA

Gianluca Carrabs -  Assessore con delega ai Sistemi telematici ed informatvi, società dell'informazione, Regione Marche

Cittadinanza digitale vuol dire garantire un'ampia gamma di servizia on line e assicurarne l'accesso in modo semplice, senza discriminazioni e nel rispetto della privacy. Carta Raffaello è solo uno strumento che non prescinde da un ripensamento del back-office e da una rieducazione culturale.

Leggi tutto