Cerca: Intervista, PA digitale, Accountability, trasparenza

6 risultati

Risultati

Open Data in Italia, cosa è cambiato in un anno? Facciamo il punto con Spaghetti Open Data

Nel 2013 tante sono state le novità in materia di open data. Abbiamo intervistato, in rappresentanza di Spaghetti Open Data, Paolo Mainardi e Luca Corsato per capire lo stato dell’arte sul tema in Italia e farci dare qualche anticipazione sul prossimo raduno a Bologna i prossimi 28-29 e 30 marzo. NB la registrazione al raduno è aperta a tutti!

Leggi tutto

Open data: il Comune ha un hacker per amico

Una bella storia quella che ha per protagonisti alcuni piccoli/medi comuni della Romagna, voglia di cambiamento, spinta a migliorare e migliorarsi, attivismo civico ed open data. Una storia che mostra chiaramente come sia possibile introdurre innovazione reale in una amministrazione senza bisogno di grandi investimenti, ma solo con una buona dose di responsabilità, competenza e capacità di coinvolgimento… ah sì e con la “rete” ovviamente.

Leggi tutto

Idee per una PA migliore. "URP della PA su facebook"

Sessanta secondi per spiegare un'idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l'idea #93 "URP della PA su facebook" presentata da Laura Strano.

Leggi tutto

Di quando gli Indigeni digitali andarono a Bruxelles

Come avevamo segnalato tempo fa, l’8 e il 9 novembre scorso a Bruxelles all’interno degli uffici di Google e promossa dal parlamento Europeo si è svolta una competizione piuttosto inusuale, almeno per come siamo abituati a percepire la politica nazionale ed europea: l’EU Hackaton. Abbiamo provato a farci raccontare questa breve (23 ore), ma intensa, esperienza da Giuliano Iacobelli, promotore di un team di sviluppo costruitosi grazie al network “Indigeni digitali”.

Leggi tutto

Openparlamento.it: le tecnologie aprono nuovi spazi di democrazia

Per la prima volta un'iniziativa privata utilizza dati pubblici per offrire un servizio (pubblico) migliore di quello delle istituzioni. E' il sito openparlamento.it che, utilizzando i dati di Camera e Senato, permette agli utenti di monitorare l'attività di ciascun parlamentare e di commentare ogni singolo provvedimento. Abbiamo intervistato Vittorio Alvino, uno dei responsabili del progetto che ci parla delle nuove opportunità di controllo sociale offerte dalle tecnologie del web 2.0.

Leggi tutto

Un Bilancio web 2.0 come vaccino contro il malaffare

Inizio III giornata di Forum

by Stefano Corso

Leggi tutto