Cerca: Intervista, open source

10 risultati

Risultati

Open data: il Comune ha un hacker per amico

Una bella storia quella che ha per protagonisti alcuni piccoli/medi comuni della Romagna, voglia di cambiamento, spinta a migliorare e migliorarsi, attivismo civico ed open data. Una storia che mostra chiaramente come sia possibile introdurre innovazione reale in una amministrazione senza bisogno di grandi investimenti, ma solo con una buona dose di responsabilità, competenza e capacità di coinvolgimento… ah sì e con la “rete” ovviamente.

Leggi tutto

Idee per una PA migliore. "Adottare software libero nella PA"

Sessanta secondi per spiegare un'idea e i benefici che porterebbe nella PA. Continua il percorso che ci accompagnerà a conoscere alcune delle idee selezionate dal nostro contest "La tua idea per una PA migliore" e presentate con un breve video dagli stessi autori. Ecco a voi l'idea #6 "Adottare software libero nella Pubblica Amministrazione" presentata da Flavia Marzano.

Leggi tutto

Buon compleanno, LINUX? Intervista a Roberto Galoppini

LINUX quest'anno compie 20 anni. Per l'occasione, tra gli stand di FORUM PA 2011, IBM ha ospitato un evento dedicato all'Open source, di cui il pinguino è icona indiscussa, per celebrarne i successi e per fare il punto sul suo lento avanzare nella PA italiana. Abbiamo chiesto un bilancio a Roberto Galoppini, esperto internazionale di open source, per capire se per LINUX  - e per il Movimento che rappresenta - questo può dirsi un "buon" compleanno.

Leggi tutto

Apriti standard! Interoperabilità e neutralità per dare nuova linfa all'open source

L’open source sta lentamente guadagnando terreno rispetto al software proprietario e in molti casi lo ha superato (gli utenti di Firefox hanno recentemente superato quelli di Explorer in Europa), eppure la gran parte delle informazioni presenti in rete circolano in forme e modi del tutto chiusi, proprietari, non trasparenti. Un recente libro di Simone Aliprandi propone una via d'uscita: spostare la lente dell’indagine dal software allo standard, dallo strumento utilizzato per gestire le informazioni alle informazioni stesse.

Leggi tutto

L'open vision di Sun Microsystems

L' open source potrebbe essere una delle leve per una nuova generazione di servizi informatici low cost. Il software open source è di qualità, ma soprattutto non costa. Chi ha già utilizzato soluzioni aperte è più predisposto ad adottarne altre, mentre il pregiudizio di chi non le ha mai utilizzate resta piuttosto alto. Sun Microsystems è presente a FORUM PA 2009 con una formula "open vision": non solo soluzioni, ma educazione all'open source.

Leggi tutto

L'idea di Sun per uscire dalla crisi

Maria Grazia Filippini, amministratore delegato di Sun Microsystems

Le strade aperte dell'Open Source - Gabriele Ruffatti

Con Gabriele Ruffatti, direttore architetture e consulenza di Engineering Ingegneria Informatica, abbiamo parlato di Open Source e della sua evoluzione. Emergono nuovi modelli di progettazione condivisa e nuove strategie aziendali basate sulla collaborazione e lo scambio di conoscenze.

L'alternativa open source

OPEN

by Tom Magliery

Lo sviluppo dell'open source è sostenuto da comunità internazionali che ne presidiano le aree principali: i sistemi operativi, l'ambiente di sviluppo e il middleware. Di quest'ultima tematica si occupa il'OW2 Consortium, un ente non-profit di cui fanno parte anche aziende italiane. Con Thomas Cedric, CEO dell'OW2 Consortium, abbiamo parlato dello stato dell'arte dell'open source e della nuova mentalità che si sta facendo strada rompendo la dicotomia "open source vs software proprietario". La nuova filosofia è quella della complementarietà e della specializzazione collaborativa.

Leggi tutto

Maria Grazia Filippini - Il futuro? Nelle communities

Maria Grazia Filippini, AD di Sun Microsystems Italia, una delle società tecnologiche che maggiormente influenza lo scenario IT a livello mondiale ci racconta la sua visione di innovazione, legata al mondo delle communities e alla capacità di far convergere e attivare le energie positive del nostro paese.

I margini di miglioramento sono nell'organizzazione

Antonio Scaramuzzi - Direttore del Servizio Sistemi Informativi e Telematici del Comune di Udine

Le necessità a monte di un progetto come CMDBuild spesso non sono note ai non addetti ai lavori. Potrebbe brevemente descrivercele?

Leggi tutto