Cerca: Articolo, PA digitale, Governance

Risultati 1 - 10 di 43

Risultati

Da #ODS15 a #SCE2015, passando per la Puglia: come organizzare un territorio in modalità open

Monitorare il territorio attraverso gli open data, rendendoli fruibili ad amministratori e cittadini.

Leggi tutto

Riforma dell’art. 52 del CAD per una maggiore attenzione alla privacy nel riutilizzo di dati pubblici

Partiamo dalla distinzione tra "dati aperti" e "formato di tipo aperto" per chiarire, grazie al contributo delllo Studio legale Lisi, cosa si intenda per trasparenza dei dati e riutilizzo, evidenziando inoltre che i documenti contenenti dati personali non sono soggetti ad "apertura". Il legislatore, recepita la Direttiva Europea, renderà più evidente questa distinzione con la modifica del art. 52 del CAD

Leggi tutto

Il DataLab Lazio Tour fa tappa ad Albano: quanto sono open i dati in Provincia di Roma

Conoscere gli open data, sperimentarne il riuso e collaborare con la Regione Lazio e gli altri soggetti locali per promuovere lo sviluppo del territorio: questi gli obiettivi del “DataLab Lazio Tour”, il ciclo di cinque incontri organizzato sui territori provinciali nell'ambito del progetto regionale Open Data Lazio. Un'ottima occasione in questo senso è stata la seconda tappa del Tour, che si è svolta oggi ad Albano Laziale.

Leggi tutto

Il Consiglio di Stato si pronuncia sulla comunicazione istituzionale via tweet: attenzione ai cinguettii inopportuni

Nell'ambito della collaborazione con il Digital&Law Department dello studio Legale Lisi presentiamo un articolo di Sarah Ungaro che tocca un tema ormai di gran moda: la comunicazione politica e i social media. Nello specifico l'articolo prende spunto dalla recente sentenza del Consiglio di stato che ha giudicato un "tweet" del Ministro Massimo Bray come "segnale" (spia) di abuso.

Leggi tutto

Passi avanti per l'Italia in e-government ed e-Participation: United Nations e-Government Survey 2014

Dal 2003 le Nazioni Unite rilevano lE-government Development Index (EGDI) che misura, in una scala da 0 a 1, il livello di sviluppo di e-government di ogni paese in relazione allo sviluppo degli altri membri, componendo tre dimensioni: capitale umano, servizi online e infrastrutture. Da quanto emerge dall’indagine del 2014 E-Government for the Future We Want, l'Italia migliora in governo elettronico e parecchio in partecipazione.

Leggi tutto

Digital Champion e Digital Minion

Riceviamo e pubblichiamo volentieri un commento di Andrea Lisi sulla govenance e sul management dell'innovazione in Italia. Presidente di ANORC e Coordinatore del Digital&Law Department dello Studio Legale Lisi con cui FORUM PA collabora proficuamente da anni sui temi della digitalizzazione della PA, nel suo commento Lisi ci propone una riflessione sulla differenza tra comunicare la digitalizzazione e gestirla, perchè "Non possiamo più giocare a provare". La posizione di Lisi ci sembra intellettualmente onesta. Dobbiamo però, per altrettanta onestà, lasciare all'autore la responsabilità delle sue opinioni. Nel dargli spazio sul nostro sito speriamo di aprire un dibattito utile e saremo lieti di ospitare tutte le voci che vorranno intervenire scrivendo a redazione@forumpa.it, nella certezza che il dibattito aperto ed inclusivo sia il principio su cui costruire insieme il miglioramento.

Leggi tutto

Energie vitali nell'aria: 3 giorni di intenso lavoro e voglia di partecipare a #SCE2014

A #SCE2014 sono stati tre giorni di intenso lavoro, "si sono percepite molte energie" che hanno lavorato insieme. "Energie vitali che hanno bisogno di esser messe a sistema, condividere un progetto e polarizzarsi su un comune obiettivo, altrimenti si trasformano in molecole impazzite" racconta Gianni Dominici, Direttore Generale di FORUM PA.  Si è lavorato nei numerosi laboratori e sessioni di workshop, moltissima la voglia di partecipare. Con la giornata di oggi, incentrata sul tema del digitale, si conclude la terza edizione di Smart City Exhibition.

Leggi tutto

La PA che cinguetta: Come utilizzano twitter le amministrazioni cittadine. Una ricerca di FORUM PA

Poco più della metà (il 57%) dei capoluoghi di provincia italiani ha un account su Twitter. Questo un primo dato emerso dall’analisi effettuata dall’ufficio studi di FORUM PA per valutare come le amministrazioni delle nostre città utilizzano lo strumento tecnologico per informare e dialogare con i cittadini.

Leggi tutto

La partecipazione, nella democrazia rappresentativa, rimane un dilemma irrisolto

Il tema della partecipazione pone un importante dilemma quando si parla di democrazia rappresentativa. Le iniziative più inclusive, infatti, sono quelle che si collocano fuori dal sistema politico tradizionale, nel quale, invece, i partecipanti non rispecchiano le caratteristiche socio-demografiche della popolazione. I cittadini più privilegiati sono più rappresentati nel sistema politico, mentre le iniziative non tradizionali vedono una forte partecipazione più allargata. Pubblichiamo un articolo di Tiago Peixoto in cui un confronto tra la presenza dei cittadini alle elezioni politiche newyorkesi del 2009 e al Bilancio Partecipativo (sempre di New York) del 2012, induce a riflettere sul valore e sul peso della partecipazione.

Leggi tutto

Non avete mai sentito parlare del settore "Civic-Tech"? Male, è il futuro del government pubblico!

Cosa succede se tecnologia e vita civica si intersecano? Un settore chiamato “civic-tech” prende vita. Si tratta di aziende for-profit e non-profit, imprenditori singoli e progetti comunitari che utilizzano la tecnologia per migliorare la vita civica. Se finora non conoscevamo l’ ampiezza e la potenzialità del settore, ora, Knight Foundation, una fondazione americana che supporta progetti di innovazione, ha condotto un’analisi che ci racconta che il settore è in crescita e che ci spiega quali sono le aree di questo settore in cui conviene investire.

Leggi tutto