Cerca: Articolo, Riforma PA, Accountability

Risultati 11 - 20 di 82

Risultati

Spese dei Comuni e quei soldi che mancano un po' a tutti

Quanto pesano le spese "rigide" su un bilancio comunale? Che margine di manovra hanno i Sindaci italiani? Per la maggior parte dei Comuni italiani la risposta è "molto poco". Per oltre 300 Comuni, la risposta è "nessuno". Questo è quanto emerge dagli indicatori messi a punto da Openbilanci, per calcolare il margine di manovra con cui il Comune può eventualmente intervenire per diminuire le spese di gestione.

Leggi tutto

Debiti PA: quali Comuni pagano in tempo?

In che misura un Comune riesce a pagare servizi e acquisti, per i quali si è impegnato nel corso dell'anno? Grazie alla nostra collaborazione con openBlog ed openpolis scopriamo dove risiedono i maggiori debiti della pubblica amministrazione: guida la classifica il virtuoso Treviso, chiude Reggio Calabria.

Leggi tutto

La mobilità non piace ai dipendenti pubblici. La ricerca FPA alle soglie della Riforma

La mobilità volontaria dei dipendenti pubblici italiani è praticamente inesistente: il 99,4% dei dipendenti pubblici non ha mai cambiato "posto di lavoro". Solo sei lavoratori su mille si sono spostati da una amministrazione a un’altra dello stesso comparto, mentre sono addirittura solo otto su diecimila gli impiegati che hanno cambiato comparto. Non a caso, dunque, nella Riforma Renzi/Madia la norma che ha fatto più discutere è quella sulla mobilità. FORUM PA rende disponibile la Ricerca "Pubblico impiego: una rivoluzione necessaria", gratuitamente scaricabile in versione integrale.

Leggi tutto

Data Challenge Istat: i dati dei #Censimenti sono di tutti (e tutti li possiamo riusare)

 “I dati sono di tutti e la costruzione di conoscenza e servizi utili può passare attraverso coinvolgimento e collaborazione tra le forze attive nella società”. Questa è la vision che ispira il contest #Censimenti Data Challenge, preannunciato al Data Lab #Censimenti, aperto nelle scorse settimandall’Istituto nazionale di Statistica nelle scorse settimane e in chiusura il 2 maggio 2014,

Leggi tutto

#ParlamentoCasadiVetro: presentata alla Camera la proposta di modifica del regolamento

La campagna promossa da Openpolis per aprire le commissioni parlamentari raggiunge un primo obiettivo: i Deputati firmatari hanno presentato ufficialmente la proposta di modifica del regolamento della Camera, con l'impegno di portarla in discussione nella Giunta per il regolamento.

Leggi tutto

Regione Toscana: il Dibattito Pubblico è d'obbligo

La Toscana dà l’esempio e rinnova la sua (già attenta) legislazione in materia di partecipazione pubblica alle politiche locali. Con una nuova legge introduce delle importanti novità, a cominciare dal titolo “Dibattito Pubblico regionale e promozione della partecipazione alla elaborazione delle politiche locali e regionali”, fino a quella che si spera possa dare il buon esempio: l’obbligatorietà. Da oggi infatti gli Enti locali sono tenuti ad attivare il confronto con i cittadini.

Leggi tutto

Responsabilità dei manager, trasparenza e coordinamento. Che sia finita l’era dei tagli lineari?

Pubblicato la settimana scorsa il documento per la prossima "revisione della spesa", ci è sembrato che non fosse qualcosa di già visto. Introduce elementi importanti come la valutazione qualitativa, la trasparenza, l'interesse pubblico, l'Open Data e soprattutto parla di responsabilità decisionale per i manager pubblici. Cambia il linguaggio e cambia il metodo. Che sia finita l’era dei tagli tout court?

Leggi tutto

Partecipa! Pubblicati i risultati della Consultazione pubblica sulle Riforme Costituzionali

E' risultata la Consultazione pubblica più partecipata d'Europa quella promossa dal Governo italiano a luglio di quest'anno. Chiusa l'8 Ottobre, l'iniziativa testimonia la grande volontà di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, ma soprattutto l'esigenza di cambiamento che avverte la società civile. Riforme chiedono coloro che hanno risposto al questionario on line. Una nuova forma di Governo e la riorganizzazione degli Enti Locali le proposte più votate.

Leggi tutto

#PianoD: il percorso prosegue!

Dopo il Piano A, il Piano B e financo il Piano C… abbiamo capito che tocca a noi predisporre il PianoD, uno strumento per supportare la pianificazione e l’agenda dell’innovazione del paese in cui si tengano in considerazione anche tutti gli aspetti della vita delle donne e non solo per ragionevoli criteri di pari opportunità ma anche per garantire al paese intero (e non solo alle donne) uno sviluppo maggiore, più veloce e più efficace. Quindi non poteva chiamarsi che "#PianoD: come liberare le risorse delle donne" l'incontro organizzato dalle "WISTER: Women for Intelligent and Smart TERritories" che si è svolto il 28 maggio scorso a FORUM PA 2013. Ecco come ci siamo arrivate, come è andato l'incontro e cosa stiamo facendo per proseguire il percorso avviato circa un anno fa...

Leggi tutto

L'impegno delle Pubbliche Amministrazioni italiane contro la corruzione: i numeri di CiVIT

Al 28 maggio 2013: 7 Ministeri, 40 enti di ricerca ed enti nazionali, 47 università, 60 Camere di Commercio, 2 Regioni e 100 Enti locali hanno già nominato un Responsabile Anticorruzione. 254 invece è il numero complessivo di Piani Triennali Anticorruzione predisposti, così suddivisi: 1 Ministero, 7 enti di ricerca ed enti nazionali, 16 università, 25 camere di commercio, 8 aziende sanitarie, 164 enti locali e 33 altri enti.

Leggi tutto