Cerca: Articolo, Riforma PA, Accountability

Risultati 1 - 10 di 82

Risultati

Approvate le linee guida per la prevenzione della corruzione nelle partecipate pubbliche

La normativa in materia di anti corruzione coinvolge anche le società a controllo pubblico e tutti gli altri enti partecipati dalle amministrazioni. Il mese scorso l'Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato le linee guida che chiariscono gli aspetti della norma e che obbligano - tra le altre cose - le PA ad effettuare un censimento di tutte le loro partecipate. Nell'ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi presentiamo il punto fatto da Stefano Frontini.

Leggi tutto

Un passo in avanti verso il FOIA, approvato emendamento in Commissione

E' stato approvato ieri (30 giugno) in Commissone Affari Costituzionali un emendamento al DDL delega sul riordino delle amministrazioni pubbliche (Riforma Madia) che sancisce che: "chiunque, indipendentemente dalla titolarità di situazioni giuridicamente rilevanti" debbaa vedersi garantito l'accesso ai dati e ai documenti detenuti dalle Pubbliche amministrazioni, "nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi pubblici e privati".

Leggi tutto

Alienazione di beni patrimoniali, quando il Comune vende

Attraverso la vendita di beni mobili e immobili, i Comuni italiani incassano un buona parte di soldi ogni anno. Guida Venezia con €276 pro capite, subito dietro Torino (€244) e Padova (€169).

Leggi tutto

Il piano nazionale anticorruzione come opportunità di cambiamento della PA

Da alcuni anni il legislatore, complice non poco la spinta sociale di indignazione dovuta a molti episodi di corruzione svelati dalla magistratura, ha posto in essere diversi interventi normativi ad ampio raggio finalizzati al contrasto del fenomeno corruttivo nel nostro paese.Il piano normativo avviato con la L. 190/2012 ha voluto leggere il fenomeno in una accezione più ampia. Il legislatore ha infatti, esteso la disciplina individuando accanto alle fattispecie penalmente punibili, tutti quei comportamenti sintomatici di una “mala amministrazione” che sono terreno fertile per il proliferare di condotte penalmente rilevanti ma, soprattutto causa di quell’idea di corruzione e malaffare della pubblica amministrazione che viene percepita dal paese.

Leggi tutto

Vendita di beni mobili e immobili, quanti soldi fanno i Comuni?

Ricavi realizzati dalla vendita di beni di proprietà del Comune. Da automobili e fabbricati passando per palazzi e locali. Fra le 15 città più popolose guida Venezia che nell’ultimo anno rilevato ha incassato oltre €270 pro capite. Subito dietro Torino e Padova.

Leggi tutto

Via libera del Consiglio di Stato al diritto di accesso alle email inviate da indirizzi personali

Il Consiglio di Stato, bilanciando le esigenze di tutela della riservatezza dell’autore della comunicazione e la garanzia del diritto alla difesa degli interessi giuridici dell’istante, si è pronunciato sancendo il diritto di accesso anche alle mail inviate da/a indirizzi privati. Una sentenza qui analizzata dal D&L Department dello Studio legale Lisi.

Leggi tutto

Il costo dell’indebitamento per i Comuni italiani, la classifica da openbilanci

Non solo le nostre città accumulano debiti, ma soprattutto su questi debiti accumulano oneri finanziari non da poco. Fra le grandi città, Bari è di gran lunga quella che ne paga di più le conseguenze. A seguire Palermo e Catania. 

Leggi tutto

Comuni Stato-dipendenti, quelli che da soli non ce la fanno

Quanto i trasferimenti dallo Stato contribuiscono alle entrate totali di un Comune? Fra le grandi città, le siciliane sono le peggiori in Italia.  Messina, Palermo e Catania dipendono rispettivamente il 40%, 37% e 25% da soldi provenienti dallo Stato. 

Leggi tutto

Democrazia e rappresentanza. La zona grigia a cui l’accesso è consentito solo a pochi

Nel nostro paese il termine lobbying e il sostantivo lobbista sono associati automaticamente ad accezioni negative. Così non è nel resto del mondo dove la rappresentanza di interessi particolari nel processo di decisione pubblico è bene regolamentata e, quindi, molto più trasparente. Possiamo rintracciare le motivazioni dell’essere ultimi in Europa su questo tema, nel nostro passato storico e culturale, ma di certo non possiamo più negare l’urgenza di una normativa che potrebbe eliminare del tutto il cono d’ombra attuale. Il lobbying fa rima con corruzione solo se lasciamo che sia così.

Leggi tutto

Spesa sociale dei grandi Comuni: Italia a due velocità

Asili nido, ricovero per anziani, assistenza e riabilitazione: quanto si investe nei servizi sociali per i cittadini? Se al Nord si spendono intorno ai €300 pro capite, al Sud solo 100. Guida Trieste, chiude Napoli. 

Leggi tutto