Cerca: Articolo, Scuola, istruzione e ricerca, Governance

5 risultati

Risultati

La cittadinanza si attiva a scuola?

Pensandoci, sembra chiaro che tutti i cittadini, da piccoli, siano stati alunni e studenti sui banchi di scuola. Insomma, piccoli e giovani cittadini in formazione. Ma quanti hanno avuto esperienza attiva della propria “dimensione” civica a scuola? Non molti, verrebbe da rispondere. Di positivo c’è che assistiamo a una progressiva presa di coscienza, nelle istituzioni e nella sfera pubblica, del vulnus formativo alla cittadinanza. Su questa scia, è arrivata pochi giorni fa la circolare del MIUR su “Cittadinanza e costituzione”. Accompagnata, come sempre, da qualche critica, la Circolare potrebbe aprire scenari molto interessanti.

Leggi tutto

700.000 euro alle università per progetti di banda larga

Rush Hour

by vgm8383

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha assegnato a una serie di istituzioni accademiche la realizzazione di 14 progetti di ricerca nell’ambito del programma “Infrastrutture e servizi a banda larga e ultra larga”.

Leggi tutto

L'eccellenza della ricerca Italiana partecipa al progetto LHC

CMS Experiment

by Marco Fantoni

Sarà GEANT2, la più importante rete per la ricerca e l’istruzione mai realizzata per la comunità accademica europea, insieme al GARR (la rete della Ricerca italiana) e alle altre Reti Nazionali per la Ricerca e l’Istruzione (NREN) di tutta Europa, a fornire connettività ad altissima velocità alla nuova infrastruttura mondiale di Grid Computing del Large Hadron Collider (LHC), l’acceleratore di particelle più grande e potente mai realizzato dall’uomo che è stato attivato oggi al CERN (Centro Europeo Ricerche Nucleari) di Ginevra. 

Leggi tutto

IPv6: la Rete della Ricerca italiana è in anticipo rispetto agli obiettivi europei del 2010

Teeth

by Thomas Hawk

Dopo l’allarme sulla scarsa disponibilità di indirizzi IP, la Commissione Europea ha fissato per il 2010 l’obiettivo di supportare il nuovo protocollo IPv6. In Italia, la Rete della Ricerca e dell’Istruzione gestita dal Consortium GARR è già interamente compatibile con l’IPv6 ed il nuovo protocollo coesiste con la precedente versione IPv4.

Leggi tutto

GARR-X una rete italiana 40 volte più veloce di quella attuale

Net

by tanakawho

GARR, che gestisce la rete nazionale per la ricerca e l’istruzione ha presentato, il 4 aprile scorso, durante l'incontro “GARR-X, il futuro della Rete”, il suo progetto per il futuro della rete italiana.

Leggi tutto