Cerca: Articolo, archiviazione elettronica

4 risultati

Risultati

La PA nel 2015 avrà l'agenda (digitale) piena!

Nei prossimi mesi dell'anno molti dei progetti avviati in materia di digitalizzazione dei servizi e dematerializzazione dovranno mettere un punto alla loro implementazione, almeno nelle loro prima fase. E' infatti un 2015 pieno di scadenze quello che si trovano davanti le nostre pubbliche amministrazioni. A segnare sul calendario gli appuntamenti della agenda digitale, ci aiuta il contributo a firma dello Studio Legale Lisi.

Leggi tutto

Il documento informatico ha finalmente le sue regole e adesso vanno rispettate

Dopo averle richieste con insistenza, finalmente il documento informatico ha le sue regole tecniche e non possiamo che rallegrarcene. Nella Gazzetta Ufficiale del 12 gennaio è stato infatti pubblicato l’atteso (da più di tre anni!) DPCM contenente le Regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonché di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni. Proviamo ora a riflettere sull’impatto del decreto appena pubblicato nelle strategie di digitalizzazione di pubbliche amministrazioni e imprese.

Leggi tutto

Professioni digitali obbligatorie per PA e imprese e conservatori accreditati: le novità delle regole tecniche sulla conservazione

Le regole tecniche per la conservazione dei documenti informatici avranno un impatto notevole sul mercato della PA e su quello delle imprese. Nell'ambito della collaborazione con  lo Studio Legale Lisi presentiamo il contributo di Andrea Lisi che fa il punto sulle nuove professionionalità (e professioni) divenute obbligatore.

Leggi tutto

Siav digitalizza la cultura musicale racchiusa nel Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli

Siav ha realizzato oltre 1.500.000 immagini digitali delle opere custodite nella Biblioteca del Conservatorio San Pietro a Majella. Un patrimonio culturale di grandissimo valore, costituito da manoscritti, stampe rare, libretti d'opera e partiture musicali, molte delle quali autografe. La digitalizzazione permette di accedere più facilmente a opere preziose conservate in archivi storici e musei, senza il rischio di danneggiarle.

Leggi tutto