Cerca: Articolo, enti locali

Risultati 11 - 20 di 29

Risultati

Crowdfunding civico, facciamolo all’italiana

A Bologna 448 tra persone, aziende e organizzazioni  hanno già fatto Un Passo per San Luca, donando dai dieci euro in su (oltre 132mila euro in totale ad oggi), per il restauro del portico più lungo al mondo. “Non si tratta solo di raccogliere fondi, ma di dare a tutti la possibilità di contribuire, di fare del portico di San Luca un luogo al centro della vita sociale e culturale della città”, spiegano da Comune di Bologna e Comitato per il restauro del Portico di San Luca, promotori del progetto in collaborazione con Ginger, piattaforma di crowdfunding territoriale. E, a quanto pare, c'è più di qualche suggerimento da prendere. Qui gli spunti da una chiacchierata con Ivana Pais, sociologa e  ricercatrice sul tema crowdfunding all’Università Cattolica di Milano e fondatrice dell'ICN - Italian Crowdfunding Network. 

Leggi tutto

Regione Toscana: il Dibattito Pubblico è d'obbligo

La Toscana dà l’esempio e rinnova la sua (già attenta) legislazione in materia di partecipazione pubblica alle politiche locali. Con una nuova legge introduce delle importanti novità, a cominciare dal titolo “Dibattito Pubblico regionale e promozione della partecipazione alla elaborazione delle politiche locali e regionali”, fino a quella che si spera possa dare il buon esempio: l’obbligatorietà. Da oggi infatti gli Enti locali sono tenuti ad attivare il confronto con i cittadini.

Leggi tutto

Comune Unico. Emergenza (e risorsa) delle piccole comunità

La fusione di piccoli comuni in realtà amministrative più grandi e meglio organizzate è una opportunità, oltre che un'esigenza sempre più pressante, per la miriade di piccoli borghi e frazioni di cui è costellata l'Italia. Luca Marmo sintetizza in questo breve articolo le riflessioni nate dallo studio sull'eventuale fusione tra quattro piccole comunità della montagna pistoiese. Dati concreti che mostrano con chiarezza i molti vantaggi a cui si oppongono poche e puntali attenzioni. Una riflessione che meriterebbe tutta l'attenzione dei nostri amministratori e politici.

Leggi tutto

L’adozione delle ICT nella PA locale

L’ufficio dedicato all’ICT è ormai una realtà in gran parte delle amministrazioni locali, perlomeno in quelle più grandi, se si considera che è presente in ben 21 regioni e province autonome e in 80 comuni sui 100 con più di 60 mila abitanti. I dati sono meno eclatanti se si analizzano i comuni più piccoli (fino a 5000 abitanti) dove il rapporto passa a 6 ogni 100.

Leggi tutto

La spending review: parole, adempimenti e fatti

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera da parte di Michele Bertola, Direttore Generale del Comune di Imola che, in occasione della relazione di fine mandato, offre una riflessione davvero interessante su cosa vuol dire amministrare un ente locale in maniera virtuosa in questo particolare periodo storico.

Leggi tutto

Mercato servizi Facility Management: il punto di vista dell'ANCI

IMU, riforma degli appalti, patto e legge di stabilità, ''spending review'': su questi e altri aspetti di stringente attualità, che determinano il grave stato di criticità degli Enti Locali, Livio Di Bartolomei ha intervistato Graziano Delrio, Presidente dell'ANCI. L'intervista è tratta dalla Rivista "FMI - Facility Management Italia".

Leggi tutto

Quale dirigenza pubblica locale per accrescere la produttività del sistema paese

Continua la discussione attorno al tema del rapporto tra politica e dirigenza. Dopo l'editoriale di Carlo Mochi Sismondi, e la risposta della settimana scorsa da parte di Mauro Bonaretti, ecco un bell'intervento di Maria Angela Danzì, Segretario Generale del Comune di Novara che si sofferma sul rapporto tra funzioni di controllo del Governo centrale gestione dell'ente locale.

Leggi tutto

Sulla dirigenza locale: anziché guardare indietro, il coraggio di alzare l’asticella

Il dibattito proposto da Carlo Mochi Sismondi, sulla necessità di superare le attuali modalità di accesso alla dirigenza, ha acceso una discussione vivace alla quale vorrei contribuire, piantando alcuni paletti e punti fermi e lanciando una proposta operativa, che, senza grandi stravolgimenti degli ordinamenti istituzionali, potrebbe contribuire a produrre immediatamente potenti dinamiche di innovazione all’interno delle amministrazioni pubbliche locali.

Leggi tutto

I direttori generali in difesa di Silvana Riccio e delle regole

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato dell'Andigel su un tema così delicato su cui siamo spesso intervenuti e ancora interverremo: quello della distinzione tra politica e amministrazione e della governance dell'ente locale. 

Leggi tutto

Ottomila comuni, 50mila software? No grazie! Razionalizzare si può

Come è noto l’Italia è il paese dei municipi, degli ottomila municipi, per la precisione qualcuno in più di 8100. La PA deve essere più snella per rispondere ai cittadini: iniziamo dall'organizzazione interna. La tanto attesa riforma delle istituzioni statali non può prescindere dalla revisione della Governance della ICT nelle amministrazioni locali.

Leggi tutto