Cerca: Articolo, Qualità della vita

Risultati 51 - 60 di 222

Risultati

Twist and Share: ci video-racconti la tua esperienza di economia collaborativa?

Il 29 maggio a FORUM PA 2014 arriva l’economia collaborativa, in un appuntamento co-organizzato da FORUM PA, OuiShare Italia, Collaboriamo e Hopen. L’invito per la PA a venire conoscere  per prendere il suo ruolo  nel movimento, ormai globale, dello sharing. Per i soggetti di innovazione e sviluppo sui territori, l’invito è a venire a confrontarsi, a raccontarsi e a suggerire.  Durante i lavori saranno proiettati i vostri video, in cui in 1 minuto (circa)  ci raccontate il vostro progetto di economia collaborativa. Qui le info sul convegno e sulla raccolta video,

Leggi tutto

Welfare: scintille di cambiamento in casa nostra

In un momento di crisi e di cambiamenti radicali nel modo di gestire la cosa pubblica anche il sistema di welfare è chiamato a mutare. Il welfare prima inteso come spesa per un’assistenza passiva deve divenire un investimento sociale fornendo alle persone le risorse per re-inventarsi utilizzando la creatività, l’innovazione e la collaborazione civica. Nulla di impossibile, come dimostrano esempi avviati in ogni angolo del pianeta, dalla Florida a Milano.

Leggi tutto

Coltiviamo un ecosistema innovativo: CROSS e la forza dell'economia non monetaria

Si è avviata a dicembre 2012 la sperimentazione del progetto europeo CROSS - Citizen Reinforcing Open Smart Synergies, co-finanziato dalla commissione europea nel quadro del VII Programma Quadro, CIP ICT PSP (Programma Quadro per la Competitività e l'Innovazione), che coinvolge direttamente la municipalità, aziende di servizi e associazioni del terzo settore di 5 città europee: Roma, Torino, Siviglia, Manchester e Budapest.

Leggi tutto

Si apre a Napoli Smart City Med: la manifestazione dedicata alle città del mezzogiorno

Ha preso il via oggi, assieme a EnergyMed - la manifestazione sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica nel Mediterraneo, la prima edizione di Smart City Med, la mostra convegno organizzata da FORUM PA, in collaborazione con ANEA e Smart City Exhibition, che lancia il grande forum dell'innovazione delle città del  mezzogiorno e del mediterraneo. Fino a sabato 29 Marzo, presso la Mostra d’Oltremare, tante le occasioni per gli amministratori, i cittadini, il mondo della ricerca e le imprese di tecnologia avanzata per incontrarsi, confrontarsi e stringere alleanze che costituiscono la base di qualsiasi cambiamento.

Leggi tutto

Una città resiliente per resistere alle pressioni della storia

Nel parlare di città resilienti si finisce sempre per fare confusione. Un po’ perché il termine assume diversi significati riconducibili al contesto disciplinare in cui lo si utilizza, un po’ perché il riferimento alle realtà urbane ha portato in modo automatico all’associazione resiliente = smart. Questo nella convinzione che una città smart, sia sempre e comunque una città resiliente ovvero in grado di adattarsi ad ogni intervento esterno, sia esso prodotto dall’uomo o dal cambiamento climatico, al fine di ripristinare il proprio equilibrio interno. Una definizione riduttiva, perché la città smart è quella che resiste alla storia.

Leggi tutto

Come facilitare la vita di un paziente? Ci pensa l’ULSS 1 di Belluno

É online il nuovo sito dell'unità locale socio sanitaria di Belluno, uno strumento avanzato di relazione con i pazienti e i loro familiari che risponde alle crescenti aspettative di chi ha che fare con la struttura sanitaria.

Leggi tutto

Green New Deal e Smart Cities? Un patto per il rilancio del paese

E’ stato presentato all’ENEA il Rapporto sulla Green Economy 2013: “Un Green New Deal per l’Italia”, curato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e ENEA. Giunto alla sua seconda edizione, il Green New Deal è un patto per il rilancio del paese orientato a una green economy efficiente, inclusiva, partecipata e sostenibile. Le smart cities, in questo contesto, possono diventare la chiave della sostenibilità made in Italy e sfruttare l’innovazione tecnologica per restituire ai cittadini il ruolo di protagonisti.

Leggi tutto

Per progettare una città a misura d'uomo occorre saper ascoltare

La progettazione partecipata di abitazioni, spazi e servizi è un grande esercizio di cittadinanza, in cui entrano in relazione persone, competenze e professioni. Una piccola rivoluzione, in cui alle idee dei cittadini si attribuisce legittimazione, importanza e interesse. Richiede tempo e ascolto, doti che in una comunità intelligente non possono mancare per guardare ad uno sviluppo urbano sostenibile. Nell'Emilia Romagna c'è chi già ci sta lavorando e la mia casa la decido io.

Leggi tutto

Cinisello Balsamo, la città dagli orari flessibili

Il comune è partito dall’ascolto dei bisogni dei cittadini per sviluppare delle politiche temporali che si occupino contemporaneamente di tempi sociali e di lavoro, di tempo libero o per sé, di tempi familiari e di relazione. Perché incidere sui tempi della città attraverso progetti ed iniziative che aiutino i suoi abitanti ad ottimizzare il tempo significa migliorare la qualità della vita.  Coordinare ad esempio i calendari e gli orari scolastici con quelli lavorativi è un modo per liberare tempo, di avere più opportunità di scelta e di crescita personale: vuol dire favorire il progresso dell’intera comunità.

Leggi tutto

Enrique Peñalosa: perché gli autobus rappresentano la democrazia in azione

La vera sfida per le città del futuro non è tanto l’istruzione o la bioedilizia, che pure sono tra i temi fondanti del paradigma smart city, ma è la mobilità. Una mobilità sostenibile è la chiave per rendere le nostre città vivibili e democratiche. Sì proprio così, democratiche.

Leggi tutto