Cerca: Articolo, Qualità della vita, unione europea

4 risultati

Risultati

Dalla bancarotta alla rivoluzione digitale. Islanda, per esempio

Ultimamente l’Islanda ha fatto parlare di sé. Dalla nazionalizzazione delle banche, alle porte sbattute in faccia al FMI, alla prima Costituzione riscritta via Internet, la reazione alla crisi, agguerrita, intransigente e soprattutto “attiva” dei suoi cittadini (spesso confinati dall’immaginario collettivo in un paradiso lontano di luoghi impronunciabili) sta facendo, a suo modo, scuola. Tutto questo avrà qualcosa a che fare con lo European e-Democracy Awards 2011 appena vinto dall’islandese Fondazione Citizens? C’e chi giura di si.

Leggi tutto

Health-e-Child vince il Gran Premio europeo ICT 2008

Look what I caught

Foto di Monroe's Dragonfly

Il progetto Health-e-Child porta a casa il Gran Premio ICT 2008, a conclusione dell’Expo ICT 2008 sottotitolato "I's to the future – Invention, Innovation, Impact" organizzato, come di consueto, dalla DG Società dell’Informazione e Media della UE e quest'anno ospitato dalla Francia. Health-e-Child prevede lo sviluppo di una piattaforma per i pediatri europei, in grado di assicurare la piena integrazione tra fonti nuove e tradizionali dell'informazione biomedica. 15 i partner, di cui 6 italiani.

Leggi tutto

"Roma per Kyoto": soluzioni locali per problemi globali

Yay!

by tanakawho

Sta per concludersi il progetto "Life-Roma per Kyoto" e nella capitale si tirano le somme nel corso di una ‘due giorni’ (in programma il 18 e 19 settembre), che sarà l’occasione per parlare di ambiente e dei provvedimenti che si possono prendere a livello locale per contrastare l’inquinamento e il cambiamento climatico. Sindaci e autorità delle principali capitali europee (tra le altre Bruxelles, Dublino, Helsinki, Varsavia, Budapest, Lussemburgo) si ritroveranno in Campidoglio, insieme a rappresentanti delle istituzioni e della comunità scientifica italiana e internazionale, per condividere le "buone pratiche" e gli interventi attuati, con l’obiettivo di identificare una strategia comune.

Leggi tutto

Smart Open Services in Italia: tra le Regioni e l'Europa

Migration

by Orin Zebest

Consapevoli di una mobilità intracomunitaria in forte crescita e avendo ben chiaro che la salute è una questione che si muove con la persona, a Bruxelles hanno lanciato SOS - Smart Open Services, un progetto che rende possibile l'e-Prescription e l'accesso al Patient summary per i professionisti sanitari all’estero, fatte salve le questioni della privacy. La Regione Lombardia rappresenterà l’Italia, che ha messo a punto una strategia interna per appianare le differenze regionali e mantenere il passo con l’Europa in tema di interoperabilità.

Leggi tutto