Cerca: Articolo, Accountability, privacy

4 risultati

Risultati

Open Data, trasparenza e privacy: le nuove sfide della PA

Con le Linee guida nazionali per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico gli Open Data vengono intesi come un elemento centrale nelle strategie di e-Government, fondamentale per favorire una maggiore trasparenza nell’agire amministrativo e la partecipazione attiva dei cittadini nei processi decisionali delle amministrazioni pubbliche. Il contributo dello Studio legale Lisi chiarisce le tappe di questo percorso legislativo.

Leggi tutto

Aspetti "legali" dell’open data. Alcune questioni su cui si discuterà ancora

Come spesso succede, molti degli spunti di queste poche righe nascono da conversazioni tra amici. La prima che ricordo è un hangout con Gianni Dominici, in cui si è parlato della prossima edizione del FORUM PA e di quanto sia importante affrontare, ancora una volta, l’argomento dei dati aperti; la seconda, in realtà, non è proprio una conversazione, ma un ragionamento costante con il mio “fratellino” Francesco Minazzi, con il quale da mesi ci divertiamo a fare le ipotesi giuridiche più disparate sui dati aperti, spesso tirando ad indovinare su quelle che saranno le questioni più dibattute. Ho raccolto, così, una serie di osservazioni, a mio avviso interessanti, su quelle che ritengo essere le problematiche giuridiche ancora irrisolte sui dati aperti, di cui non solo è bene parlare, ma di cui sicuramente si parlerà nell’immediato futuro.

Leggi tutto

La memoria lunga della rete

Il 23 giugno scorso si è tenuto a Roma un evento, organizzato dall’ANSO (Associazione Nazionale Stampa Online), dall’Istituto di Informatica e Telematica del CNR e dall’Istituto per le politiche dell’innovazione, dedicato a “La memoria lunga della Rete” e alle sue conseguenze su “privacy, reputazione e diritto all’oblio”. Guido Scorza, che ha moderato l’incontro, ci fornisce un’interessante riflessione sui temi affrontati e lascia ancora aperte molte domande…

Leggi tutto

Dati violati e obbligo di notifica. Il punto di ENISA

L’ENISA, Agenzia europea per la sicurezza delle reti ha fatto il punto sull’implementazione dell’obbligo di notifica di violazione dei dati, attribuito agli operatori telco dalla Direttiva europea sull'e-privacy. Le principali istanze sollevate dagli operatori e dalle Autorità di regolazione competenti sono state raccolte nel Rapporto “Data breach notifications in the EU”, reso pubblico nei giorni scorsi. La tutela dei dati personali si conferma al centro dell’attenzione dell’Unione.

Leggi tutto