Cerca: Editoriale, digital agenda

2 risultati

Risultati

Un'Agenda digitale europea, per farci che?

Abbiamo già presentato a suo tempo la “Digital Agenda for Europe” (DAE) che la Commissione europea ha approvato la scorsa estate senza suscitare, a dire il vero, una grande eco nei nostri organi di informazione. A torto, però, perché è comunque quel programma che dovrà accompagnare lo sviluppo europeo in uno dei campi chiave per recuperare benessere e occupazione. Oggi, alla vigilia del FORUM DELL’INNOVAZIONE dedicato alle regioni del Centro Italia  (L’Aquila 22 novembre) - i cui lavori ruoteranno proprio attorno all’Agenda Digitale Europea - riprendo il tema per cercare di sbrogliare la matassa delle oltre cento azioni elencate nell’Agenda (sono tutte dettagliate nel chiaro sito ad hoc della Commissione) e trovare così alcune di quelle che possono divenire oggi, con le restrizioni finanziarie che abbiamo e i pochissimi soldi disponibili, azioni concrete per il Governo centrale, per le Regioni, per gli Enti locali.

Leggi tutto

Dimenticare Lisbona… l'Europa ci riprova

Esattamente dieci anni dopo quel vertice di Lisbona che indicò l’omonima strategia, più citata che attuata, la Commissione Europea ci riprova diffondendo lo scorso 3 marzo il documento strategico “Europa 2020 - Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva”.
La strategia di Lisbona era fondata su tre pilastri: competitività economica basata sull’economia della conoscenza, lotta all’esclusione sociale attraverso la formazione, sostenibilità La nuova strategia Europa 2020 invece… pure.

Leggi tutto