Cerca: Editoriale, direttore generale ente locale

3 risultati

Risultati

Vertici apicali degli Enti Locali tra risparmi e rischi di corruzione... e se stessimo sbagliando strada?

Grande confusione sotto il cielo di Roma in questi giorni. Va infatti in scena un bizzarro spettacolo che ha come protagonisti: l’odioso fenomeno della corruzione, che sembra aver decisamente alzato la testa (seppure l’ha mai abbassata); un decreto legislativo ponte sugli Enti locali; due figure come quella del direttore generale e quella del segretario generale che fanno fatica a spiegare agli altri chi vogliono essere. Che fanno insieme questi mal assortiti attori? provo a raccontare la storia a modo mio e vediamo se vi risulterà chiara…

Leggi tutto

Finanziaria: comma 176, la soluzione finale

Mentre scrivo, la bagarre intorno alla legge finanziaria è al culmine, tra emendamenti di ogni provenienza che seguono percorsi carsici, apparendo e scomparendo a comando. Mi muovo, quindi, con cautela nella mia reazione all’ennesima prepotenza della “dittatura del rubinetto” che rischia, una volta di più, di tagliare insieme al grasso presunto, il tessuto vivo e connettivo della nostra democrazia.

Leggi tutto

De profundis per un progetto di riforma: finisce l’esperienza dei direttori generali degli Enti locali?

Il testo del codice delle autonomie che è stato approvato ieri in Consiglio dei Ministri prevede, di fatto, la soppressione della figura del Direttore generale degli Enti Locali (figura introdotta dalle Riforme Bassanini nella seconda metà degli anni Novanta) tranne che per le nove città metropolitane[1]. A mio parere si tratta di una controriforma gravemente sbagliata nel merito e nel metodo. Nel merito perché elimina una figura di cerniera tra politica ed amministrazione che è stata un importante strumento di innovazione; nel metodo perché ancora una volta il Governo mortifica così l’autonomia degli Enti locali entrando pesantemente a definirne i modelli organizzativi.

Leggi tutto