Cerca: Editoriale, Sviluppo e Competitività

Risultati 61 - 65 di 65

Risultati

Riforma Brunetta, investimenti, risparmi

Risparmiare o investire? Sembra una domanda retorica parlando della riforma della PA, ma - come vedremo - non lo è poi tanto. Visto che si parla di soldi, partiamo dai numeri.
In questa fine giugno, improvvisamente divenuta torrida, docce fredde sono gradite, ma quella che ci ha propinato l’Eurostat è dura da sopportare: l’Italia si classifica terzultima nel PIL pro-capite tra i 15 Paesi della vecchia Europa, è sotto la media anche nell’Europa a 25 ed è appena sopra la media nell’Europa a 27.
Ci sono avanti tutti, tranne Grecia e Portogallo, con stacchi notevoli rispetto alle storiche economie concorrenti di Francia, Germania e Regno Unito, ma anche rispetto alla Spagna che ci supera di quattro punti.

Leggi tutto

Liberare i talenti per riconquistare competitività

Abbiamo cominciato la prima giornata di FORUM PA 2008 con l’attenzione alle persone e, come seguendo un imprevedibile filo conduttore, ci troviamo a chiudere questa 19^ edizione con una riflessione sull’importanza dei talenti per sviluppare le potenzialità innovative del Paese. Lo spunto ce lo ha dato il convegno sul VII Programma quadro di ricerca e sviluppo tecnologico dell’Unione Europea, che sarà in vigore fino al 2013, si è parlato infatti della strategia italiana per una nuova competitività e del rapporto tra ricerca, finanza e innovazione.

Leggi tutto

Liberiamo le idee, la creatività e le responsabilità individuali.

Partenza inconsueta, ieri, per l’edizione 2008 di FORUM PA. Per la prima volta in diciannove anni il convegno inaugurale si è aperto con una passerella “di idee”, anziché “di politici”. Fatto salvo il saluto d’apertura di Renato Brunetta, neo ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione – per il suo “piano d’azione” mai più una PA autoreferenziale, ma che abbia famiglie, imprese e cittadini più deboli come stella polare – il dibattito è volato alto sui temi dell’ingegno e della creatività, dati per scontati in Italia eppure stranamente insufficienti ad indirizzare il Paese verso la competitività.

Leggi tutto

La fantasia al potere, ma per far che?

Quando abbiamo deciso di dedicare alla forza e alla debolezza del mito dell’ingegno e della creatività italiana il convegno di apertura di FORUM PA ’08 avevamo già il sospetto che ci fosse qualche problema nel portare a frutto un elemento che caratterizza l’italianità così come la pizza e il sole. Tra ieri e oggi, sui due quotidiani principali, escono due ricerche che confermano l’aspetto problematico di uno stereotipo che rischia di farci più male che bene. La prima ricerca (Corriere della Sera di lunedì 28 aprile), realizzata da IPSOS per conto di FORUM PA, si interroga sul rapporto dei giovani rispetto alla creatività. L’indagine è approfondita ed interessante e offre moltissimi spunti di riflessione. La presenterà Nando Pagnoncelli nella mattina inaugurale di FORUM PA e costituirà la base di partenza per le relazioni dei nostri quattro pensatori: il Premio Nobel per l'economia Edward Prescott, il fondatore del Pensiero Laterale Edward De Bono, sostenitore di un "nuovo modo di pensare", il guru del management Isaac Getz, considerato uno tra i primi esperti di executive education del mondo ed il Segretario Generale del CENSIS Giuseppe De Rita.

Leggi tutto

Sedotta e abbandonata

In questa confusione politica con il Governo dimissionario, le elezioni alle porte, molte giunte in prematuro scioglimento, vedo spesso, non sempre e non dovunque, ma spesso, una pubblica amministrazione in stato confusionale, che mi lascia alquanto perplesso.

Leggi tutto