Cerca: Editoriale, Sviluppo e Competitività

Risultati 41 - 50 di 65

Risultati

I tagli di Obama

Neanche Obama ride: spinto dalla crisi, da una crescita minore del previsto e dalla recente vittoria elettorale dei repubblicani ha dovuto inviare ieri al Congresso un bilancio pieno di tagli anche dolorosi.
Lo slogan della manovra è che l’America e la sua amministrazione devono riabituarsi a vivere secondo i propri mezzi, per poter sperare di prosperare in futuro.
Sono frasi che abbiamo sentito tante volte anche da noi, eppure ci sono differenze profonde: nella comunicazione, nella visione del futuro, nelle priorità… vediamole.

Leggi tutto

Giovani, riforme e riformisti

Tra le tante notizie brutte o discrete (le buone sono veramente rare) che ci bombardano in questi giorni di bilanci di fine d’anno, una mi sembra più di altre meritare una riflessione approfondita: l’OCSE, nell’ultima rilevazione, indica per l’Italia una occupazione giovanile che cala ancora e ci pone al penultimo posto nell’area OCSE. Insomma l’Italia non è più un Paese per i giovani e quel che è peggio, ci stiamo rassegnando a questo. Credo che se al 31 dicembre vogliamo guardare al dibattito sulle riforme fatte o mancate dobbiamo ripartire da qui: dalle centinaia di migliaia di giovani che rischiano di essere derubati di un posto attivo, di un futuro dignitoso, di una speranza di inserimento.

Leggi tutto

Un'Agenda digitale europea, per farci che?

Abbiamo già presentato a suo tempo la “Digital Agenda for Europe” (DAE) che la Commissione europea ha approvato la scorsa estate senza suscitare, a dire il vero, una grande eco nei nostri organi di informazione. A torto, però, perché è comunque quel programma che dovrà accompagnare lo sviluppo europeo in uno dei campi chiave per recuperare benessere e occupazione. Oggi, alla vigilia del FORUM DELL’INNOVAZIONE dedicato alle regioni del Centro Italia  (L’Aquila 22 novembre) - i cui lavori ruoteranno proprio attorno all’Agenda Digitale Europea - riprendo il tema per cercare di sbrogliare la matassa delle oltre cento azioni elencate nell’Agenda (sono tutte dettagliate nel chiaro sito ad hoc della Commissione) e trovare così alcune di quelle che possono divenire oggi, con le restrizioni finanziarie che abbiamo e i pochissimi soldi disponibili, azioni concrete per il Governo centrale, per le Regioni, per gli Enti locali.

Leggi tutto

Capitolo 1. Fare rete! - Lo scenario di FORUM PA 2011

Articolo del dossier 2011, FORUM PA nella Rete

Eccoci di nuovo a confrontarci sui temi da proporre alla riflessione comune nel prossimo FORUM PA del maggio 2011. Quest’anno la situazione nazionale e internazionale è particolarmente complessa e diventa sempre più urgente chiederci quale possano essere le strade per “acchiappare” una ripresa che sembra allontanarsi man mano che la rincorriamo. In questo contesto ci è sembrato impossibile cavarcela con qualche slogan o con un solo pensiero unificante: vi proponiamo, quindi, un percorso in più tappe intorno all’idea guida del “governare con la rete”. Questo primo articolo “aperto” si propone di delineare lo scenario e la nostra tesi interpretativa con i suoi valori e i suoi attori. Ad esso seguiranno altri quattro “capitoli”. Infine daremo a voi la parola con un sondaggio in cui vi chiederemo di indicare quelli che per voi sono i rischi, le opportunità, i punti di forza e di debolezza del “fare rete”. Il risultato di questo lavoro sarà, non solo il programma di FORUM PA 2011, ma anche un pensiero condiviso che possa aiutare l’amministrazione pubblica a “sbloccarsi” e a fare di più e meglio spendendo meno.  

Leggi tutto

Territori digitali alla ricerca della convergenza

Oggi il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione ha aggiornato il pacchetto di azioni strategiche nel settore dell'innovazione. In questo nuovo contesto FORUM PA, insieme a FORMEZ, gestirà il progetto “Territori digitali” per la valorizzazione e la messa a sistema delle tante esperienze eccellenti di e-government realizzate sul territorio dalle autonomie locali e funzionali e dalle regioni. L’ editoriale di oggi si propone di raccontarvi questa nuova avventura in anteprima.

Leggi tutto

Per salvare capra e cavoli bisogna essere furbi, informati, flessibili

L’esercizio è di quelli difficili e ricorda la storia del lupo, della capra e della cesta di cavoli: come ridurre il costo globale della pubblica amministrazione tagliando gli sprechi senza tagliare i servizi. Un esercizio che richiede intelligenze flessibili, occhi attenti e informazioni corrette, retto giudizio. Altrimenti la capra si mangia i cavoli, il lupo si mangia la capra e noi ci troveremo da soli su una barca che fa pure acqua da tutte le parti! In questo editoriale provo a vedere come siamo messi per finire con una proposta.

Leggi tutto

L'innovazione necessaria

Ultimamente i miei editoriali sono stati piuttosto disperati, per cambiare questa volta voglio partire da una nota positiva.
Il 9 di giugno, a Milano, nel Convegno della Giornata nazionale dell’innovazione che ho moderato, ho visto un sacco di belle cose. Le ho viste e non solo sentite perché abbiamo fatto portare a più di una dozzina di “innovatori” filmati e presentazioni che, cinque minuti per uno, hanno dipanato sul palco dell’Università IULM un catalogo di cose nuove impastate di coraggio, di inventiva, di entusiasmo. Insomma il meglio che questo Paese sa produrre...

Leggi tutto

"A maggior ragione…" una riflessione su manovra finanziaria e amministrazione pubblica

La manovra finanziaria che è stata varata la settimana scorsa dal Governo, e di cui stasera (è lunedì 31 maggio) è disponibile finalmente il testo, ha avuto già innumerevoli commentatori autorevoli, permettete che, dal mio particolare osservatorio, vi giunga qualche considerazione su alcuni temi che non ho sentito ancora trattare con la sufficiente attenzione.

Leggi tutto

FORUM PA 2010: un'edizione da record

Giovedì scorso alle 18.00 si sono chiusi i cancelli della ventunesima edizione di FORUM PA. Si è trattato di un’edizione record sia dal punto di vista della quantità di pubblico, cresciuto di oltre il 15% rispetto all’anno passato, sia per la qualità dei contributi proposti che ha toccato il suo culmine con la lectio magistralis tenuta giovedì 20 maggio da Amartya Sen.

Leggi tutto

Coniugare sviluppo e libertà per uscire dalla crisi: la lezione di Amartya Sen serve anche alla PA

Quest’anno a FORUM PA, la mattina del 20 maggio, avremo una lectio magistralis di Amartya Sen che torna in Italia e ci onora della sua presenza. Premio Nobel per l’Economia, Sen è famoso per aver presentato una delle più importanti teorie di economia politica degli ultimi decenni, fondata sulla necessità di pensare lo sviluppo non solo in termini di ricchezza monetaria o di PIL, ma giudicandolo sui gradi di effettiva libertà (capabilities) degli individui di realizzare con le proprie azioni (functionings) quel che ritengono positivo per il proprio progetto di vita.

Leggi tutto