Cerca: Editoriale, Sviluppo e Competitività

Risultati 11 - 20 di 65

Risultati

Repetita iuvant?

L’agenda per la ripresa proposta al Governo dai sindacati e dalla Confindustria a Genova è certamente la novità politica più importante di questi ultimi giorni, caratterizzati per altro verso da rumori di fondo che hanno spesso poco a vedere con la vita reale dei cittadini e delle imprese. Al di là però della rilevanza del documento dal punto di vista politico, quel che tragicamente traspare dai tre punti proposti (fisco, politiche industriali e riforma dello Stato e della PA) nelle loro varie articolazioni, è che leggiamo per l’ennesima volta cose che sappiamo benissimo. Come più volte mi è capitato di dire il nostro problema non è il cosa fare, ma come farlo effettivamente.

Leggi tutto

FORUM PA 2013, ma perché?

Con il prossimo saranno ventiquattro i FORUM PA che abbiamo proposto agli innovatori italiani. È passata così non solo una buona parte della mia vita, ma anche un paio di “repubbliche”, quindici governi, una dozzina di diversi ministri della pubblica amministrazione, un certo numero, grande a piacere, di riforme epocali. Mi viene quindi naturale chiedermi perché proponiamo un altro FORUM PA, cosa mi aspetto da questi tre giorni (che in realtà sono la punta di un iceberg di lavoro che dura tutto l’anno), se e come possiamo essere ancora utili ad un disegno riformatore, che si presenta invero un po’ acciaccato, forse per gli anni passati.

Leggi tutto

Un decalogo per il Governo: per fare (e non solo annunciare) innovazione nella PA

Caro Governo, l’anamnesi è ahimè negativa. Per troppi anni abbiamo sentito annunciare riforme anche ottime, ma che non sono mai arrivate sino a cambiare effettivamente i comportamenti. Leggi su leggi si sono affastellate normando più e più volte le stesse materie, producendo grattacieli di carte e di piani, senza ottenere i risultati attesi. Trasparenza, liberalizzazione, digitalizzazione, anticorruzione sono state più parole da convegno o adempimenti burocratici che programmi concreti di cambiamento. Mi permetto quindi, prendendomi un po’ in giro da solo, di proporti un decalogo, una sorta di tavole della legge per l’azione, breve o lunga che sia, che svolgerai per l’innovazione nella PA.

Leggi tutto

Una Smart City in Agenda

Tra le iniziative che il prossimo governo metterà con urgenza in agenda, speriamo che un posto importante sia destinato al tema delle smart cities. Quello che rileviamo è che se la discussione ha raggiunto un elevato grado di maturità, poco ancora è stato fatto per tradurre l'approccio alle smart cities in un percorso operativo concreto. Per aiutare questo percorso FORUM PA ha messo in campo una serie di iniziative, tra cui: Strumenti innovativi per la trasparenza e la gestione dei dati territoriali, un Accordo strategico con l’ANCI per la promozione del loro Osservatorio Nazionale sulle Smart Cities, un Percorso tematico di approfondimento dedicato nell’ambito della prossima Manifestazione.

Leggi tutto

Cosa lo sappiamo, ora troviamo come! Qualche idea ce l’avrei…

Il prossimo post che leggo che mi dice che non possiamo perdere il treno, che dobbiamo attuare l’agenda digitale, che dobbiamo dare una svolta all’innovazione, che non possiamo permettere che un non-governo non governi la politica per il digitale, che “la Francia invece…”, che “hai visto in USA…”, che prima di tutto il lavoro per i giovani, che il futuro è nelle smart city, che se usiamo il cloud risparmiamo miliardi, ecc. giuro che ululo alla luna per una notte intera! Quello che c’è da fare lo sappiamo, quel che non sappiamo trovare è come farlo...

Leggi tutto

Una politica per l’agenda, un’agenda per la politica

Articolo del dossier FORUM PA 2013: What's new?

Continuiamo il nostro percorso tra i temi centrali del prossimo FORUM PA 2013. Dopo avervi illustrato la settimana scorsa il tema centrale dell’anno “Il Paese alla sfida della trasparenza”, in questo articolo esaminiamo il tema della costruzione dell’Italia digitale, che sarà uno dei pilastri della manifestazione, nonché della nostra attività dei prossimi anni. Lo facciamo partendo dalla presentazione del programma di lavoro dell’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) che il suo Direttore, Agostino Ragosa, ha esposto pochissimi giorni fa a tutti i responsabili dell’ICT delle amministrazioni centrali in un affollato incontro.

Leggi tutto

The day after : parole e pensieri del dopo elezioni

Inutile parlare dei risultati elettorali: il profondo cambiamento culturale, sociologico e politico della geografia del Parlamento è sotto gli occhi di tutti. Ma si sa che, come diceva il mio amato Gaber, “La realtà è un uccello che non ha memoria, devi immaginare da che parte va” e in genere va dove non ci saremmo immaginati. Insomma tutto cambia e il cambiamento, come sempre, ci interroga. Io provo rispondere a questi muti interrogativi buttando giù qualche breve riflessione su quelli che mi sembrano essere alcuni dei pilastri che, pur nella clima rivoluzionario e vagamente giacobino che attraversiamo, non possiamo permetterci di segare se non vogliamo che il tetto della nostra democratica convivenza ci caschi in testa. Come sempre mi limiterò alle cose che rientrano nel novero dei nostri primari interessi, perché di tuttologi ne abbiamo già abbastanza in TV.

Leggi tutto

Ho deciso per chi votare

Dopo una lunga riflessione e dopo aver letto centinaia di pagine di programmi e di dichiarazioni ed essermi sorbettato decine di ore di televisione, ho finalmente deciso per chi vorrei votare e questa mia convinzione darà, almeno lo spero, un sapore nuovo e positivo al nostro prossimo FORUM PA 2013 (28-30 maggio) e al suo programma che sarà centrato sulla convinzione che il Paese ce la può fare, ma solo se abbiamo le idee chiare e una volontà tenace.

Leggi tutto

C’è solo la strada su cui puoi contare*

Che questo sia un anno di discontinuità non c’è bisogno di dirlo: cambierà il Governo, molti Governi regionali e locali, il Presidente della Repubblica... ci dicono persino che finirà la crisi! Eppure ho la netta impressione che in queste analisi la realtà sia uscita dalla porta di dietro e che non stiamo cogliendo il punto. Mi pare quindi che abbiamo bisogno di un terzo occhio e di un nuovo paradigma. Provo a fare qualche esempio richiamando alla mente in estrema sintesi cose già dette e proponendone qualcuna nuova.

Leggi tutto

La PA e l’innovazione nei programmi dei candidati alle primarie del centrosinistra

Come sapete il 25 prossimo si vota per le primarie del centrosinistra, mi è sembrato interessante quindi, specie in un momento molto confuso e polemico come questo, guardare cosa i programmi dei cinque candidati raccontano su quale sia la PA a cui tendono e quale peso abbia per loro l’innovazione. Ovviamente faremo lo stesso anche per le primarie del centrodestra, quando saranno definiti programmi e candidature.

Leggi tutto