Cerca: reti e network

Risultati 61 - 70 di 249

Risultati

Un "Ponte digitale" tra Reggio Calabria e Messina

I cittadini di Reggio Calabria e Messina potranno utilizzare le stesse credenziali (username e password) per accedere a entrambe le reti Wi-Fi comunali. Il progetto “Ponte Digitale”, avviato dalle due Amministrazioni, si basa infatti su un sistema di “autenticazione federata” che consente di condividere le informazioni di autenticazione associate agli utenti delle reti cittadine.

Leggi tutto

The Hub Roma. Come un'idea può diventare un'innovazione sociale

“The Hub è un network globale di spazi per chi vuole cambiare il mondo. Spazi dove lavorare, conoscere altre persone, imparare cose nuove, creare reti di collaborazione e far decollare progetti per un pianeta migliore. Dall’Europa all’Asia, dalle Americhe al Sud Africa, offriamo tessere associative per questi habitat d’ispirazione in diverse città del mondo”. Ecco a voi The Hub, nella presentazione che sul web ne danno gli hubbers e con l’intervento audio e le slides di Dario Carrera, intervenuto al convegno che Romascienza 2011 ha dedicato alla sfida dell’innovazione sociale.

Leggi tutto

La proposta del Ministro per la rete in fibra ottica italiana: ecco FiberCo

Dopo sette mesi è arrivata la prima proposta dal Tavolo Romani per la società veicolo che dovrà incaricarsi di realizzare la rete di nuova generazione (NGN) italiana. Il documento è stato reso pubblico ieri, dopo una riunione del Comitato esecutivo per le reti di nuova generazione istituito lo scorso 30 novembre in ottemperanza del Memorandum of Understanding siglato dal ministro Paolo Romani e da Telecom Italia, Vodafone, Wind, H3G, Tiscali, Fastweb, BT e FOS.

Leggi tutto

Gravi rischi per l'italia senza un'agenda digitale nazionale: la relazione annuale dell'AGCOM

Se non si “emaneranno norme a prova di futuro” l’Italia rischia di perdere il treno della digitalizzazione e di essere retrocessa in serie B. Lo ha detto Corrado Calabrò, Presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni presentando al Parlamento l’annuale rapporto che, oltre a riferire sulle attività svolte dalla struttura, presenta uno spaccato sullo stato del mercato delle telecomunicazioni nel nostro Paese.

Leggi tutto

La rete unico modello organizzativo per governare insieme ad altri.

Gregorio Arena spiega che il convegno, come si evince dallo stesso titolo, si colloca all'interno della tematica di fondo di FORUM PA 2011, ossia governare con la rete. La sussidiarietà orizzontale comporta infatti per gli amministratori governare insieme ai cittadini, e non solo per conto loro, così come per i cittadini collaborare con gli amministratori. E la rete è il modello organizzativo migliore, se non l'unico, per governare insieme ad altri.

Leggi tutto

Come si riorganizza l'amministrazione comunale per governare la rete

A partire dalla sua esperienza come direttore generale del Comune di Reggio Emilia, Mauro Bonaretti offre una vera e  propria “lectio”, in cui propone una lettura  nuova del ruolo dell’amministrazione locale, nel contesto non facile in cui ci troviamo a vivere.

Leggi tutto

Il PIB di Boston, impegno per un'italianità diversa e meno nota.

Giovanni Abbadessa spiega che PIB è un'associazione fondata nel 2009 e gestita completamente da volontari autofinanziati, con lo scopo principale di riunire i professionisti dell'area di Boston, favorire la collaborazione tra loro e con le controparti internazionali, ma anche di promuovere l'italianità e creare ponti con l'Italia. Abbadessa parla della struttura dell'associazione e cita le statistiche, per cui i membri sono equamente distribuiti tra lavoratori provenienti dall'accademia e dalle aziende, così come tra più giovani e più anziani.

Leggi tutto

AIFI di Ginevra, un impegno per la tutela dei funzionari italiani.

Dopo aver compiuto una breve introduzione sul variegato panorama odierno delle organizzazioni internazionali, Benedetto Gorini spiega che AIFI rappresenta dal 1991 i funzionari italiani residenti Ginevra, che non solo sono molto numerosi, ma ricoprono anche ruoli rilevanti, per cui rappresentano un ritorno di immagine essenziale per l'Italia, in termini di sistema paese. I mezzi principali di comunicazione dell'associazione sono mailing list e sito web, le attività svolte sono regolari e comprendono l'assemblea generale annuale, nonché eventi culturali e sociali.

Leggi tutto

Clenad, rendere gli End ponte dell'Italia verso l'Europa.

Gianluca Quaglio presenta il Clenad, l'associazione internazionale che organizza le attività degli esperti nazionali distaccati. Si tratta dei cosiddetti End, ossia i funzionari perlopiù pubblici che lavorano presso le istituzioni europee per un periodo variabile, con un duplice ruolo: offrire alle istituzioni la propria competenza e riportare alle amministrazioni nazionali l'esperienza maturata. Secondo Quaglio, considerato il loro profilo originale, con un piede nel continente e l'altro in patria, è importante fare di loro un ponte del proprio paese verso l'Europa.

Leggi tutto

Baia, un business network per connettere Stati Uniti ed Italia.

Marco Sgroi spiega che BAIA è un business network per professionisti e aziende che operano tra Italia e Stati Uniti. Lo scopo dell'associazione non profit è quello di organizzare eventi, seguiti dalla creazione di piattaforme online, per favorire occasioni di incontro, in modo da facilitare lo scambio di conoscenze, contatti e possibilità di business, nonché per promuovere l’innovazione.

Leggi tutto