Cerca: Qualità della vita, regolazione

8 risultati

Risultati

La lotta alla tratta, l'evoluzione del quadro normativo, la necessità di un approccio integrato

Cataldo Motta ribadisce la necessità di adottare un approccio integrato nei confronti delle persone che “vengono trafficate”. Descrive la situazione degli immigrati nell’attuale assetto legislativo, in particolare riferimento all’articolo 18. La necessità di indici rilevatori delle irregolarità, attraverso cui si può passare all’approccio integrato, è un problema legato alle modifica delle situazioni di reato, delle strategie e delle modalità di sfruttamento. Silvia Della Monica commenta l’intervento proponendo un Comitato per la difesa dell’articolo 18.

Il contrasto alla tratta, lo sfruttamento sessuale e la sua evoluzione, i modelli di intervento e il loro sviluppo

Vittoria Tola parla dell’articolo 18 e della tempestività con cui è stato adottato. Sostiene che la mutevolezza degli scenari sul tema dello sfruttamento sessuale e della tratta di persone sia da ascriversi a due fenomeni: l’ingresso in una fase storica e istituzionale di nuovo Umanesimo giuridico; la mercificazione e lo schiavismo degli esseri umani. In questo contesto la lotta per i diritti umani spesso diventa un elemento di propaganda, assoggettato alla politica di turno. Propugna l’istituzione di una legge onnicomprensiva sul tema dei diritti umani.

Il recepimento delle direttive comunitarie antidiscriminatorie

Laura Calafà sottolinea che dentro le pieghe delle direttive antidiscriminatorie recepite nel nostro paese si nascondono tratti di legislazione che dovrebbero essere rimodulati. Rileva la moltiplicazione dei fattori di rischio di discriminazione. Delinea il quadro istituzionale nazionale e comunitario soffermandosi sull’articolo 10 del decreto legislativo della legge 276 del 2003. Sottolinea la dimensione stereotipata dei ruoli di cura che non contempla un congedo di paternità come diritto proprio del padre.

Leggi tutto

Diritti umani e immigrazione

Samia Kouider parla della violazione dei diritti umani da varie prospettive culturali. Ritiene che i diritti umani siano strettamente collegati ad ogni tappa del processo migratorio poiché spesso la loro violazione è uno dei cosiddetti “push factor” che determinano la spinta al trasferimento. Parla della Convenzione che stabilisce un approccio integrato per la protezione dei migranti e delle loro famiglie.

Leggi tutto

Riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità: l'esperienza della Liguria in materia di I.C.

Anna Banchero fa un quadro generale sulla disabilità, da un punto di vista normativo e delle iniziative innovative realizzate nella Regione Liguria presentando un nuovo progetto che ha l’obiettivo di snellire e velocizzare le pratiche per il riconoscimento dell’invalidità.

Le malattie rare: il ruolo delle associazioni

Renza Barbon Galluppi parla delle malattie rare e delle difficoltà che i pazienti e le loro famiglie sono costrette ad affrontare per ridurre al minimo i disagi da esse provocati. L’intervento offre una visione completa sia del ruolo importate svolto dalle associazioni, dei processi che hanno portato al riconoscimento delle malattie rare da un punto di vista legislativo e degli interventi necessari (ricerca, innovazione, prevenzione, farmaci ecc) a favore dei malati affetti da malattie rare.

Il rapporto Stato-Regioni: divisione delle competenze per obiettivi comuni

Stefano Stefani affronta la questione della programmazione energetica partendo dalla necessità di un rapporto Stato-Regioni in cui ci sia una divisione delle competenze, in base ai settori di intervento, per l'applicazione delle norme. Oggi sono gli stessi cittadini a chiedere alle amministrazioni di intervenire sul territorio con politiche ambientali adeguate spingendo così le Regioni stesse a pianificare programmi energetici.

L'INPS e il ruolo nelle politiche delle vaccinazioni per la TBC

Massimo Piccioni presenta l’attività dell’INPS e il suo ruolo nel campo della prevenzione e dell’assistenza durante la malattia, in particolar modo per i casi di tubercolosi. Piccioni si sofferma su cosa è previsto oggi dalla legge in materia di prevenzione alla TBC e su che tipo di assistenza viene erogata.