Cerca: Qualità della vita, smart cities

Risultati 121 - 130 di 181

Risultati

Appunti per la città intelligente

“Trovo più intelligente quel servizio che ha gli orari sulle paline scritti in un cartoncino plastificato, ma che garantisce l'arrivo del bus entro 10 minuti piuttosto che il servizio della mia città attrezzato in alcune zone con pannelli elettronici che mi avvisano immancabilmente che il bus arriverà dopo 30 o 40 minuti. Il fatto che ‘informa in tempo reale’ è secondario e in qualche caso irritante”. Questo semplice ed emblematico esempio riassume bene l’intervento di Mario Spada che propone una serie di riflessioni su alcuni concetti portanti della città intelligente, dalla tecnologia all’architettura.

Leggi tutto

Songdo City: l’utopia che diventa realtà tra tecnologia e natura

Dalla Corea del Sud arriva la città green e smart per eccellenza. Costruita strategicamente su 6 kmq di terra bonificata, a 40 miglia a sud di Seul, Songdo City ospiterà 65.000 abitanti offrendo la più alta qualità della vita mai avuta fino ad ora. Circondata da 240 ettari di parchi e spazi aperti, Songdo City rappresenta l’utopia delle città Smart del nuovo millennio.

Leggi tutto

Barcellona: una piattaforma pubblico-privato per lo sviluppo dell’e-mobility

Candidata ad ospitare la più grande conferenza internazionale sulla mobilità elettrica nel 2013, la città di Barcellona ha avviato a partire dal 2010 il progetto LIVE, Logistic for Implementation of the Electric Vehicle. Si tratta di una piattaforma pubblico-privato - realizzata in cooperazione con il Governo Regionale della Catalogna, gli istituti di ricerca di energia e le aziende private presenti nella città, come SIEMENS, SEAT, ENDESA - per incentivare e sviluppare il mercato delle auto elettriche in città e nell'area metropolitana di Barcellona, con un budget annuale di 300mila euro.

Leggi tutto

Una città smart sa ascoltare e aprirsi alle novità

Ascolto come metodo e nuove tecnologie come strumenti. Queste le chiavi di una città smart secondo Flavia Marzano, Presidente dell'Associazione Stati Generali dell'Innovazione.

Leggi tutto

Copenhagen: le biciclette come strategia per il successo della città

Copenhagen, già dal 1995, ha attuato politiche lungimiranti che prevedono la chiusura del centro storico alle automobili in favore di un piano di mobilità “slow”. La bicicletta diventa così il mezzo di trasporto principe per tutti i cittadini e, nel contempo, un nuovo “strumento” per la riduzione delle emissioni di CO2. Il cambio di mentalità proposto dall’amministrazione pubblica è stato accettato da tutti gli abitanti della città che hanno contribuito, con la loro conversione ad abitudini “sostenibili”, a rendere la capitale danese la città più “green” d’Europa. Ogni giorno, circa 150mila persone si recano a scuola o al lavoro con il “mezzo di trasporto ecologico”.

Leggi tutto

Piccolo è intelligente? La smart city nelle soluzioni dei comuni italiani

Nei piccoli centri le tecnologie non trasformano la vita del cittadino facilitandone l’accesso ai servizi pubblici né ha molto senso applicarle a sistemi di mobilità urbana, come accade nei modelli dominanti di smart city. Per questi centri c'è invece la necessità di individuare esigenze, problemi e soluzioni applicabili alla propria realtà. Come fare? Si può partire con l'individuare le esigenze ma si può anche partire con il condividere le soluzioni. Perciò nasce Piccolo è Intelligente?, uno spazio on line di condivisione di pratiche intelligenti e sostenibili per le città d’Italia. Ce ne parla Dimitri Tartari, assessore a Innovazione tecnologica, Comunicazione e Politiche giovanili di San Giovanni Persiceto, tra i promotori dell'iniziativa.

Leggi tutto

Smart City Summit: una Visione che diventa progetto paese

Due sono le aree urbane dove è possibile identificare una Smart city: i brownfields, e cioè la città esistente, e i greenfields, aree costruite ex-novo. Questi due elementi rappresentano una possibile classificazione delle Smart cities del mondo, come afferma Ryan Castilloux di Lux Research, in una definizione che è stata ripresa per la nota introduttiva dello Smart City Summit, organizzato da TheInnovationGroup, che si è tenuto lunedì 2 luglio 2012 a Milano, al Centro Congressi ABI.

Leggi tutto

Smart cities e Social innovation: i vincitori del bando MIUR

Soluzioni per favorire la mobilità sostenibile, sistemi per migliorare la logistica e la distribuzione delle merci, tecnologie per il monitoraggio ambientale e per il risparmio e l’efficienza energetica. E ancora: proposte per migliorare l’offerta sanitaria e la qualità della vita dei pazienti, progetti per garantire un’offerta formativa al passo coi tempi e le tecnologie, soluzioni innovative per la promozione e la fruizione dei percorsi turistici e culturali. Ma anche idee su come utilizzare le tecnologie per mettere in sicurezza le aree a rischio sismico.

Leggi tutto

Smart cities e G-cloud: la visione di Telecom Italia

Creare soluzioni standard e replicabili per le smart cities italiane e puntare sul cloud computing per una Pa digitale che possa risparmiare senza ridurre la qualità dei servizi ai cittadini. Questi i due punti evidenziati da Marco Patuano, Amministratore delegato di Telecom Italia, in questa intervista realizzata in occasione di FORUM PA 2012.

Leggi tutto

Dal 3 al 50% di densità abitativa in soli due secoli: il boom delle grandi metropoli del mondo "spinge" verso il bisogno di smart cities

Solo quattro anni fa a popolare le città era l’esatta metà degli abitanti del nostro variegato pianeta, e se la percentuale vi sembra tale e tanta da cominciare a preoccuparsi, mettetevi pure il cuore in pace, per il momento: non ne dovranno passarne più di 28 ancora, di anni, e a “gonfiare” i centri urbani di tutto il mondo sarà il 65% della sua popolazione totale. Questo è quanto previsto dovrebbe accadere, appunto, entro il 2040 secondo un’infografica di Postscapes.com, diffusa in questi giorni e ricca anche di molti altri spunti - passati, presenti e futuri - di grande interesse.

Leggi tutto