Cerca: qualità del servizio

Risultati 21 - 30 di 108

Risultati

Practice 9: Patrimoni stradali & Concessione di servizi

Il Comune di Roma ha scelto di affidare la gestione e manutenzione del patrimonio stradale della Grande Viabilità, utilizzando lo strumento della “concessione di pubblico servizio, che prevede il trasferimento nelle mani del concessionario non solo della gestione del servizio, ma anche della potestà programmatoria sul patrimonio.Leggi tutto

Modernizzare la giustizia per accrescere la qualità

La capacità degli uffici giudiziari di rispondere con efficacia e qualità alle esigenze delle comunità locali, delle famiglie, dei singoli cittadini e delle imprese, incide sulle condizioni di sviluppo e di convivenza e fiducia sociale di un territorio. E’ quindi di importanza strategica favorire processi  di modernizzazione dei servizi della giustizia civile e penale, traendo ispirazione dalle esperienze e dalle metodologie di cambiamento e sviluppo organizzativo, realizzate anche in altri ambiti della pubblica amministrazione italiana.

Leggi tutto

Nuove tecnologie e sviluppo organizzativo: l’innovazione necessaria per un SSN competitivo.

La completa innovazione nel Sistema Sanitario si realizza quando il progresso scientifico e tecnologico, in risposta ai nuovi bisogni di assistenza e cura dei cittadini, incontra lo sviluppo organizzativo e gestionale delle strutture sanitarie. Nonostante in Italia si registrino alcune realtà estremamente positive, oggi il cittadino è costretto a scontrarsi con situazioni in cui è evidente il distacco tra l’innovazione, intesa come applicazione delle nuove tecnologie per la cura di malattie, e le strutture sanitarie preposte all’assistenza.Leggi tutto

La cura, le cure e il calore umano

Il creatore del Commissario Montalbano parte da tre brevi episodi per parlarci di come il medico debba sì curare con l’esattezza della sua diagnosi ma anche e soprattutto con l’occhio che guarda il paziente e con la parola. Il medico infatti sceglie di diventare medico mentre il paziente non sceglie di essere ammalato e la presenza del corpo in sofferenza è qualche cosa di unico per ogni paziente. Proprio per questo - egli sostiene - il documento dall’Ospedale Cotugno di Napoli (L’ospedale ospitale) presentato in questo convegno si rivela straordinario.

Progetto ComuneSemplice: la sperimentazione del Comune della Spezia

Quali sono gli ostacoli all'attuazione della direttiva Bolkestein sulla libera circolazione dei servizi e cosa si può fare per superare questi ostacoli a livello centrale e degli enti locali? Il ruolo dei Comuni, ovviamente, è molto importante perché si tratta del soggetto più vicino all'imprenditore. La relazione illustra il progetto ComuneSemplice, sperimentato dal Comune della Spezia con l'obiettivo di realizzare sistemi stabili di miglioramento ed ottimizzazione della qualità delle prestazioni, mediante ricerca di soluzioni innovative e partecipate per la semplificazione dei processi.Leggi tutto

Progetto ComuneSemplice: la sperimentazione del Comune di Canicattì

La sperimentazione del Comune di Canicattì su nuovi percorsi di semplificazione amministrativa ha riguardato il procedimento relativo al rilascio del permesso di costruire (che in Sicilia è ancora concessione edilizia). E' stata effettuata la mappatura dei tempi medi di rilascio della concessione edilizia: ritardi imputabili sia al privato che ai diversi enti chiamati a partecipare al procedimento amministrativo facevano salire il tempo medio necessario a 512 giorni (tempo previsto dalla legge è di 120 giorni)!Leggi tutto

Sistemi di valutazione dei servizi sanitari: la Ricerca Age.na.s

Day 83 - 3 6 5 >

by nataliej

E' stata presentata oggi a FORUM PA  la Ricerca "I sistemi di valutazione dei servizi sanitari", curata da A.ge.na.s. Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, sotto la direzione di Aldo Ancona. La Ricerca, partita a dicembre, si focalizza su sette Regioni che hanno attivato sistemi di valutazione del proprio servizio sanitario. Il lavoro - spiega Ancona - è partito dalla constatazione che sebbene il SSN poggi sui due elementi della programmazione e della valutazione, quest'ultima è stata intesa principalmente come un controllo degli adempimenti amministrativi delle regioni verso il sistema centrale.

Leggi tutto

La creatività e la cultura del progetto dal design alla Pubblica Amministrazione

Per Andrea Granelli la sfida da affrontare nel nostro Paese è quella di trasformare la creatività in azioni concrete. La prima di queste iniziative, suggerita nel Rapporto, è volta a rilanciare la cultura della creatività e del progetto presenti nel design in altri settori e, soprattutto, nella Pubblica Amministrazione. E’ necessario quindi portare la cultura del digitale e del virtuale dentro i prodotti fisici e tradurre la creatività in buona progettazione e in managerialità.

Leggi tutto

Rapporto Creatività: il modello italiano di creatività

Il sistema delle industrie culturali e delle attività di tipo creativo in Italia è, in realtà, un macrosettore non censito dall’ISTAT che vale circa il 10% del PIL. Il Rapporto studia questo macrosettore ed intende ricercare il modello italiano di creatività in riferimento alle componenti tecnologiche che la sostengono, ma anche alla qualità sociale cui essa spesso si accompagna.

Leggi tutto

Disagio sociale e sicurezza: la situazione nei piccoli Comuni

Come sindaco di un comune molto piccolo (il Comune di Paganico Sabino, con 190 abitanti), Clemente Dominici inserisce ed esamina il problema della sicurezza all'interno di questo tipo di realtà, in particolare in relazione alle competenze della polizia municipale, che in alcuni piccoli Comuni non c'è, se c'è fa part-time e, soprattutto, non ha i mezzi necessari a svolgere al meglio il proprio lavoro. L'Anci, in sintonia con la Regione, dovrebbe porsi il problema di dare nuove forme di organizzazione alla polizia municipale nei piccoli Comuni.Leggi tutto