Cerca: codice della pa digitale

Risultati 31 - 40 di 157

Risultati

Paolo Coppola autore dell'emendamento "ammazza Fax" risponde all'articolo di Andrea Lisi

Gentile Direttore,

ho letto con interesse l’articolo apparso su Saperi PA il 19 settembre, “Hanno ammazzato il fax... il fax è vivo!” a firma dell’avv. Andrea Lisi. Come lei sa, l’emendamento “ammazzafax” è stata una mia idea e vorrei quindi provare a fare chiarezza sulla questione.

Leggi tutto

Hanno ammazzato il fax… il fax è vivo!

Le PA devono mettere in soffitta gli strumenti di telefax, perché ormai si possono accettare solo documenti informatici trasmessi con strumenti telematici. Questa affermazione, sottolinea Andrea Lisi, sta circolando in maniera un po' frettolosa ed è del tutto inesatta. E in questo articolo, realizzato nell'ambito della collaborazione con Studio Legale Lisi, ci spiega perché la riformulazione dell’art. 47 del CAD (a cui si attribuisce questa dirompente novità) non brilla per chiarezza, può dar adito in una PA a diverse interpretazioni e non è allineata con gli ultimi orientamenti giurisprudenziali.

Leggi tutto

Domicilio digitale: il ritorno della CEC-PAC (e la fine del fax)

Tra le numerose misure contenute nel decreto 69/2013, conosciuto anche come “Decreto del Fare” e convertito con modificazioni dalla L. 9 agosto 2013 n. 98, vi è la nuova modifica dell'art. 10 nel D.L. n. 70/2011 (già precedentemente modificato dal D.L. 179/2012). Attraverso la modifica di tale articolo, il Legislatore si è posto come obiettivo quello di rilanciare nuovamente la diffusione del domicilio digitale così da rendere ancora più efficace la dematerializzazione, processo che avanza in maniera lenta seppur costante all'interno della PA. Non è la prima, e probabilmente non sarà l'ultima volta, che sentiremo parlare di domicilio digitale. Nell'ambito della collaborazione con lo Studio legale Lisi, Luigi Foglia ci racconta il percorso ancora incompiuto di questa "rivoluzione".

Leggi tutto

Con le modifiche al Decreto Fare finisce l’era del fax nelle comunicazioni tra PA

È un “no” categorico quello imposto dalla legge di conversione del c.d. Decreto Fare all’utilizzo del fax per le comunicazioni tra le pubbliche amministrazioni. In questo articolo, nell'ambito della collaborazione di FORUM PA con lo Studio Lisi, Debora Montagna propone un’analisi dell'articolo 14 “Misure per favorire la diffusione del domicilio digitale”, del c.d. Decreto del Fare. In seguito alle modificazioni apportate dalla legge di conversione n. 98 del 9 agosto 2013, l'art. 14 ha stabilito, infatti, che ai fini della verifica della provenienza delle comunicazioni è in ogni caso esclusa la trasmissione di documenti a mezzo fax.

Leggi tutto

Al via l’obbligo di fatturazione elettronica alle Pubbliche Amministrazioni

Il 22 maggio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze in tema di fatturazione elettronica per le amministrazioni pubbliche che entrerà in vigore il 6 giugno. Nell'ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi presentiamo un articolo che fa il punto sul lungo iter del quadro normativo relativo all’obbligo di fatturazione elettronica alle PA, iniziato nel lontano dicembre 2007.

Leggi tutto

Il nuovo Sistema Unificato d’Identità Digitale: peculiarità e profili privacy

Uno dei temi su cui si concetrerà lo sforzo delle amministrazioni pubbliche nei prossimi mesi in tema di digitalizzazione è quello dell'identità digitale di ciascuno di noi, secondo quanto previsto dal Decreto Cresita 2.0. In attesa di fare il punto con l'Agenzia per l'Italia Digitale a FORUM PA 2013 la mattina di martedì 28 maggio presentiamo - nell'ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi - un articolo di Debora Montagna sulle questioni aperte in tema di privacy.

Leggi tutto

Notifiche nel processo a mezzo PEC: le ultime pronunce di TAR e Cassazione

Il passaggio dalla burocrazia cartacea a quella elettronica non sempre semplifica le procedure. Ciò che è certo, però, è che esso complica incredibilmente gli adempimenti. Ecco due recenti casi in cui un errore di forma in ambito telematico ha avuto conseguenze gravi sul piano giuridico.

Leggi tutto

La nuova trasparenza amministrativa: uno sguardo allo schema di decreto sugli obblighi di pubblicità delle PA

La bozza di decreto legislativo sul “riordino della disciplina sugli obblighi di trasparenza” sta facendo mollo parlare di sé in rete in questi ultimi giorni, soprattutto in merito ad una possibile “cancellazione” dell’articolo 18 del Decreto crescita 2.0, ossia quello riguardante la pubblicazione dei dati delle pubbliche amministrazioni in formato aperto. Anche per questo abbiamo chiesto allo Studio Legale Lisi di leggere e commentare per noi la bozza che, è importante ricordarlo, non è ovviamente ancora il testo ufficiale. Ecco dunque l’analisi del testo fatta per noi da Sarah Ungaro che fa chiarezza sulle novità e sui “passi indietro” della norma.

Leggi tutto

Cosa cambia in seguito alla legge di conversione del Decreto crescita 2.0?

Il Parlamento ha definitivamente approvato la legge di conversione del decreto che fissa alcuni capisaldi dell’agenda digitale dei prossimi anni per la crescita del nostro Paese. In questo passaggio, però, non sono mancate ulteriori modifiche, alcune anche un po’ maldestre, che hanno toccato da vicino la PA digitale ed il Codice che la disciplina. Nell’ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi presentiamo un articolo esplicativo sui cambiamenti intervenuti, a firma di Sarah Ungaro.

Leggi tutto

La tecnologia sempre più strumento di valutazione dei dirigenti

Con i provvedimenti normativi adottati negli ultimi mesi gli obblighi di trasparenza e pubblicazione on line per le pubbliche amministrazioni si sono moltiplicati e le sanzioni inasprite. Tuttavia manca ancora un testo unico che riassuma tutti gli obblighi in materia (come prescritto dal Codice della PA Digitale). Graziano Garrisi  - nell’ambito della collaborazione di FORUM PA con lo Studio legale Lisi - riassume in questo utile articolo norme obblighi e sanzioni stratificatesi negli anni e sparsi in molteplici provvedimenti.

 

Leggi tutto