Cerca: Sviluppo e Competitività, better regulation

5 risultati

Risultati

Riforme strutturali e crescita: quali legami, quali costi e benefici

Per Pier Carlo Padoan, la Strategia di Lisbona è una strategia di riforme e anzi rappresenta il quadro che può fornire coerenza all’attività riformatrice di ciascun Paese. Il Relatore compie una riflessione sul perché le riforme accrescono il benessere di una comunità.Leggi tutto

Misurazione degli oneri burocratici e analisi di impatto come strumenti per la semplificazione e la qualità della regolazione

Mario Martelli, nell’ambito delle politiche e dei metodi di attuazione della Strategia di Lisbona, parla di qualità e semplificazione della regolazione e di misurazione dell’impatto degli oneri burocratici. La regolazione impone costi per i diversi stakeholders, la sua riduzione e il miglioramento della sua qualità sono l’obiettivo dei regulatory reform di cui l’OCSE è promotore da molti anni.Leggi tutto

Le azioni del Governo in materia di semplificazione

Carlo Malinconico apre i lavori del convegno “Giornata della semplificazione: le azioni del Governo per la semplificazione”, sottolineando come da qualche anno il tema sia al centro delle iniziative e degli interessi pubblici. Anche l’attuale governo ne ha fatto un punto centrale del programma, attraverso un insieme di interventi che prevede la cooperazione tra i diversi soggetti che devono attuare la semplificazione, sia a livello centrale che a livello locale. Si è quindi istituito un comitato interministeriale per la guida strategica del processo.Leggi tutto

Missing: sulle tracce delle riforme scomparse

Stefano Sepe illustra alcuni dei temi che sono stati al centro delle grandi riforme degli anni ’90 e indica come, ancora oggi, questi facciano fatica a produrre cambiamenti visibili. Esiste, infatti, una divaricazione molto sensibile nel rapporto tra riforma e cambiamento, per cui se effettivamente le riforme degli anni ’90 hanno notato una svolta, la percezione comune che l’amministrazione sia cambiata poco e che rimanga un freno per il paese, piuttosto che un elemento di sostegno e di competitività, rimane molto forte.Leggi tutto

La semplificazione dei procedimenti amministrativi

Per Alessandro Natalini il Paese deve affrontare in maniera sistematica la questione della semplificazione, rimuovendo i fattori che penalizzano la competitività come i costi della burocrazia ed i ritardi dei procedimenti amministrativi e colmando il gap nei confronti degli altri Paesi europei.Leggi tutto