Cerca: Sviluppo e Competitività, dipartimento sviluppo e competitivita turismo

3 risultati

Risultati

L’innovazione in un viaggio. Progetti per turisti che cambiano

Il punto di partenza è che il turista non è più quello di una volta. La conseguenza è che la sua domanda è cambiata. E’ cambiato l’ordine di fattori che incidono nella valutazione e dunque i criteri che guidano la scelta. Sono cambiate le fonti dove va a reperire informazioni e gli opinion leader di cui si fida. Il web sociale e le interazioni del 2.0 sono allo stesso tempo strumento e metafora di questo nuovo ecosistema in cui gli operatori del turismo sono, volenti o nolenti, calati.  E’ un cambiamento che attraversa i territori, che sovverte i flussi così che non solo l’iniziativa, ma anche il controllo della comunicazione e della promozione segue il modello policentrico e diffuso dei social media. Questo è il cambiamento. A FORUM PA 2011 abbiamo scoperto che più di qualcuno, tra i territori italiani, ha intrapreso questo viaggio attraverso il cambiamento.

Leggi tutto

La vision del Dipartimento sviluppo e competitività turismo

“Abbiamo ben chiaro che la competitività del settore turistico italiano passa di necessità per un importante processo di innovazione, che l’innovazione non coincide con l’introduzione di tecnologie e che il risultato finale deve portare a superare la frammentarietà degli interventi e dell’offerta che contraddistingue il settore del turismo in Italia”. Così Giovanna Degrassi introduce la visione su cui sta lavorando il Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del Turismo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Un nuovo indirizzo per il turismo italiano

Spesso la pubblica amministrazione non sembra organizzata in dipartimenti quanto piuttosto in compartimenti stagni. Questo deficit di comunicazione – commenta Edoardo Colombo – è particolarmente evidente nel settore del turismo, per sua natura trasversale a una serie di interventi e politiche che vanno dai trasporti all’ambiente ai beni culturali. Nel suo intervento propone un nuovo indirizzo di lavoro, già adottato dal Comitato per l'Innovazione nel Turismo, che lui stesso coordina  per il Ministro del Turismo.

Leggi tutto