Cerca: giustizia digitale

Risultati 31 - 40 di 54

Risultati

Politiche e strumenti per la Giustizia digitale: il Tribunale di Milano

 

Leggi tutto

La digitalizzazione della giustizia: come avviare un cambiamento senza riforme

Il sistema giudiziario italiano necessita di interventi normativi che sappiano restituire alla giustizia il suo pieno significato di servizio al favore del cittadino. Tuttavia, nell’attesta di un sistema di riforme, il sistema attuale può conoscere dei profondi cambiamenti attraverso un processo di informatizzazione che è capace di intervenire sulla durata dei procedimenti e favorire le attività svolte da tutti gli operatori del mondo giudiziario.

Leggi tutto

La digitalizzazione della giustizia: un cambiamento organizzativo e culturale.

Le disfunzioni del sistema giudiziario ricadono negativamente sull’attività professionale degli avvocati, i quali, nel tempo, hanno maturato l’esigenza di modernizzare e velocizzare alcuni aspetti delle procedure in atto. Da questa esigenza è nata la consapevolezza che il cambiamento del sistema  può avvenire solo se accompagnato da un parallelo cambiamento culturale e organizzativo del professionista.

Leggi tutto

Processo di informatizzazione dell’attività giudiziaria: lo sforzo e i traguardi raggiunti dalla Corte di Appello di Venezia.

L’informatizzazione dell’attività giudiziaria è un processo particolarmente difficile, per la complessità dei procedimenti e per il numero di soggetti coinvolti. In un tal contesto, l’unica via strategica percorribile è quella che vede la collaborazione attiva di tutte le professionalità coinvolte nel processo, al fine di garantire un approccio sistemico e un effetto uniforme sul territorio. Guido Federico riporta lo sforzo compiuto dalla Corte di Appello di Venezia.

Processo di informatizzazione dell’attività giudiziaria: lo sforzo della Cancelleria del distretto di Venezia.

Il processo di informatizzazione dell’azione giudiziaria ha interessato anche le Cancellerie. Francesca De Carlo riporta brevemente gli sforzi maggiori che sono stati compiuti dalla Cancelleria del distretto di Venezia: dalla resta dei registri, la modifica degli stati dei fascicoli, e il monitoraggio e controllo del corretto inserimento dei dati degli avvocati.

Giustizia digitale al tribunale di Roma

Ieri mattina 17 marzo il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta e il Ministro della Giustizia Angelino Alfano hanno presentato il nuovo sistema informatico del Tribunale di Roma che consente di velocizzare il lavoro degli operatori della giustizia (avvocati, cancellieri, ecc.) rendendo più sicure tutte le comunicazioni; migliorare la qualità del lavoro delle cancellerie, accorciare i tempi delle sentenze.

Leggi tutto

Innovazione nel sistema giudiziario. Una fotografia un po' preoccupante.

La giustizia è uno dei settori in cui si sta investendo di più affinché l’innovazione tecnologica si traduca in vantaggi per i cittadini. La relazione di inaugurazione dell’anno giudiziario del Presidente della Corte di Appello di Venezia Manuela Romei Pasetti, ci offre un'interessante finestra su questo mondo di cui tanto si parla in questi ultimi mesi.

Leggi tutto

Obiettivi e risultati della nuova procedura di ricorso on-line

Sono numerosi gli aspetti positivi della messa on line di servizi per la gestione dei contenziosi amministrativi: un'ottima infrastruttura del portale, una maggiore integrazione del portale con il sistema operativo interno e la possibilità di censire gli utenti. Chiodo ripercorre le modalità di compilazione dei moduli on line.

Il contenzioso amministrativo in materia tariffaria tra dematerializzazione del cartaceo ed interattività con il cliente esterno

L'utilizzo delle più moderne tecnologie ha reso possibile la realizzazione di procedure per la gestione dei contenziosi amministrativi molto più snelle e immediate rispetto al passato. Questo ha permesso di offrire al cliente un servizio più efficiente con un notevole risparmio di tempo e risorse impiegate. La Toriello analizza criticità ed aspetti positivi del passaggio dal cartaceo al digitale dei procedimenti di contenzioso dagli anni '90 ad oggi.

Contenzioso amministrativo. I ricorsi on line

In un processo di modernizzazione della PA e dei rapporti tra imprese, Pubblica Amministrazione e cittadini, si colloca il progetto dell'INAIL per la gestione dei contenziosi amministrativi attraverso il ricorso on line. Con l'obietto di semplificare le procedure amministrative e di risparmiare tempo e risorse economiche, l'INAIL, grazie anche ad un uso sempre più capillare delle moderne tecnologie, mette a disposizione dell'utente la possibilità di fare ricorso on line attraverso specifiche procedure.