Cerca: Governance, infrastrutture

Risultati 1 - 10 di 12

Risultati

Finanza e innovazione sociale

Abilitare l’innovazione sociale – sostiene Luciano Balbo – non significa togliere il tappo della burocrazia e del controllo immaginando che così la società civile produrrà le soluzioni, ma si tratta di un discorso infrastrutturale. Non mancano le provocazioni in questo breve ma pregnante intervento, in cui si propone un “metodo” di innovazione in cui il rischio sia diviso tra pubblico e privato, con la partecipazione della società. Area di azione prioritaria – suggerisce – è la sanità pubblica che porta con sé voci di spesa notevolissime.

TAV in Val di Susa: comunque vada abbiamo perso. Tutti

Avevo programmato di dedicare questo editoriale all’interessante relazione annuale del Garante dei Dati personali, lavoro di grande peso e impatto, anche futuro, sulle politiche di innovazione, ma irrompe nella cronaca l’azione di polizia in Val di Susa e non posso evitare di condividere con voi il profondo senso di fallimento che quelle immagini mi hanno suscitato. Parleremo della relazione di Franco Pizzetti la settimana prossima.

Leggi tutto
  • Cod. w.48c
  • 19/05/2010
  • 10:00 - 10:50
  • Padiglione 8
  • Stand 25A

Il regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici: le novità nel settore dei lavori pubblici

  • Cod. w.48b
  • 18/05/2010
  • 12:00 - 12:50
  • Padiglione 8
  • Stand 25A

Il regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici: le novità nel settore dei lavori pubblici

  • Cod. w.48a
  • 17/05/2010
  • 12:00 - 12:50
  • Padiglione 8
  • Stand 25A

Il regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici: le novità nel settore dei lavori pubblici

Il regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici: le novità nel settore dei lavori pubblici

Con l’imminente varo del regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici si completa la riforma nel vasto settore degli appalti pubblici e della contrattualistica in generale. Il regolamento introduce rilevanti modifiche nel settore degli appalti di lavori. Il master è diretto in particolare all’illustrazione delle novità in tema di attestazione SOA (aumento delle categorie specialistiche, delle classifiche di iscrizione, rafforzamento dei compiti dell’Autorità, ecc.), sul versante della qualificazione in gara in relazione alla subappaltabilità delle S.I.O.S.

Leggi tutto

Il regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici:le novità nel settore dei lavori pubblici

Con l’imminente varo del regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici si completa la riforma nel vasto settore degli appalti pubblici e della contrattualistica in generale. Il regolamento introduce rilevanti modifiche nel settore degli appalti di lavori. Il master è diretto in particolare all’illustrazione delle novità in tema di attestazione SOA (aumento delle categorie specialistiche, delle classifiche di iscrizione, rafforzamento dei compiti dell’Autorità, ecc.), sul versante della qualificazione in gara in relazione alla subappaltabilità delle S.I.O.S.

Leggi tutto

Progetti per il futuro di Porto Vecchio a Trieste

Un accordo di programma stabilito dall’autorità portuale, d’intesa con l’amministrazione comunale, ha approvato il nuovo piano del Porto Vecchio di Trieste, identificando alcune funzioni caratterizzanti, ammesse nell’ambito portuale, che vanno dalla nautica di porto al direzionale in senso proprio, dall’espositivo al ricreativo, dall’artigianale di servizio alla cantieristica e ai traghetti. Il progetto è stato successivamente commissionato a uno studio di architettura, di cui si spiegano in dettaglio gli interventi di riqualificazione urbana che ha previsto.Leggi tutto

Il ruolo delle imprese private nella realizzazione delle infrastrutture urbane

Nel governo della città il settore pubblico ha il dovere politico di creare la strategia, quindi di definire le scelte fondamentali; dopodichè, quando si decide di rivolgersi al privato, è molto importante affidargli l'intero processo di gestione e non singoli pezzi. In questo modo, il privato si assume anche i compiti di pianificazione, programmazione e controllo, con le relative responsabilità.Leggi tutto

Come recuperare il senso della programmazione delle infrastrutture ed il loro valore simbolico

Per Costanza Pera scontiamo oggi un vizio del passato nelle modalità di programmazione delle infrastrutture, in cui mancavano, oppure erano del tutto equivoche, la trasparenza e la comunicazione, le procedure di verifica dei progetti e la valutazione di impatto ambientale: le scelte non erano quindi giustificate e giustificabili. La programmazione delle trasformazioni territoriali si può e si deve recuperare, per recuperare il senso stesso dell’infrastruttura ed il suo valore simbolico.Leggi tutto