Cerca: Governance, e-government

Risultati 1 - 10 di 21

Risultati

Illuminazione pubblica, la spesa dei Comuni italiani

In media i grandi Comuni italiani spendono €24 pro capite in illuminazione pubblica. Guidano Palermo (unica città a spendere più di €40) , Trieste e Venezia. In fondo alla classifica Genova, Catania e Napoli.Inline image 1

Leggi tutto
  • Cod. lab.02
  • 16/05/2012
  • 14:00 - 17:00
  • Padiglione 8
  • Stand 26A - Open Innovation Lab

Open Innovation Lab - Codice dell'Amministrazione Digitale: come, dove, quando

Interventi a cura di: GL Solutions - JOINT - OpenPRJ - Kyrs Yooplus

L'e-Government c'è ma non decolla. Lo usa solo il 14% dei cittadini

Nel 2011 l’Istat ha svolto, insieme al Dipartimento per l’innovazione tecnologica, un’indagine sull’utilizzo degli strumenti di e-Government da parte di consumatori e imprese. Circa il 14% dei cittadini italiani ha dichiarato di aver utilizzato Internet come canale di contatto con la Pubblica Amministrazione. Tra le imprese intervistate, invece, Internet è la principale modalità di interazione con la PA per il 64% di quelle manifatturiere, il 58% delle società dei servizi di mercato ed il 49% delle imprese del commercio al dettaglio. Il maggiore ostacolo ad un più ampio utilizzo di Internet  sia da parte dei singoli che delle imprese è la mancanza di contatto personale.

Leggi tutto

ONU: migliora l’E-Government 2012 ma resta ampio il divario digitale

Pubblicati i dati dell’ultima indagine Onu sull’E-Government, che misura la capacità delle amministrazioni centrali di utilizzare la tecnologia online e mobile nella realizzazione delle proprie funzioni amministrative. Al primo posto la Repubblica di Corea, mentre tra i continenti è quello europeo a dominare la classifica. Solo al 32esimo l’Italia, che però guadagna sei posizioni rispetto agli ultimi dati rilevati nel 2010.

Leggi tutto

Presentazione del Rapporto sull’Innovazione nell'Italia delle Regioni - ON LINE GLI ATTI

Lunedì 21 febbraio a Genova CISIS (Centro Interregionale per i Sistemi Informatici, geografici e Statistici) e FORUM PA presentano il primo Rapporto sull’Innovazione nell’Italia delle Regioni. L'obiettivo è di fornire al paese un’analisi che racconti il punto di vista dei territori, con l’obiettivo di valorizzare le politiche regionali e di interpretare i trend nazionali.

Leggi tutto

Interoperabilità e cooperazione applicativa nella Regione Siciliana

La Regione Siciliana ha avviato azioni programmatiche mirate alla riduzione del "digital divide" e all'introduzione degli strumenti dell'ICT e dell'e-government nei rapporti del cittadino e delle imprese con la Pubblica Amministrazione.

I settori di intervento sono stati la banda larga, la sanità elettronica, i sistemi informativi territoriali e i servizi di e-government.

Questi ambiti di intervento hanno sentito la necessità di una struttura informatica di base che è stata realizzata nel corso degli anni 2006-2008: la Piattaforma Telematica Integrata regionale.

Leggi tutto

L’interoperabilità e l’Europa : il programma ISA

Operativo solo da pochi mesi, il programma ISA prosegue un'azione avviata nel 1995 dalla Commissione europea per promuovere le comunicazioni elettroniche tra pubbliche amministrazioni. Il programma di lavoro 2011-2015, di prossima adozione, prevede azioni nei campi dell’interoperabilità, della sicurezza, dello scambio di buone pratiche e della valutazione dell’impatto della normativa europea sulle infrastrutture e sui servizi ICT. Il programma è gestito direttamente dalla DG Informatica della Commissione con un budget annuo di circa 27 milioni.

Leggi tutto

L’efficienza come scelta politica. Il ruolo del Direttore Generale nelle amministrazioni locali e i limiti della governance amministrativa.

L’azione amministrativa deve ispirarsi ai caratteri di efficacia ed efficienza . Tuttavia tali caratteri non possono essere raggiunti attraverso una imposizione normativa ma dipendono dalla volontà dell’amministrazione nel voler agire in termini di economicità: dipendono da vere e proprie scelte politiche.  Michele Bertola sottolinea la necessità di fare una distinzione tra azione politica, svolta dal sindaco, e azione tecnica, svolta dal Direttore Generale, nella quale nessuna delle due figure deve esimersi dalla assunzione di responsabilità del proprio operato.

Leggi tutto

PA digitale? Io l’ho vista…

...ma non era dove la cercavo. Qualche settimana fa avevo lamentato in un editoriale di non riuscire a vedere un effettivo progresso nel campo cruciale dell’innovazione tecnologica della PA. Tre fatti avvenuti in questi giorni mi hanno convinto che ero io che non guardavo dalla parte giusta. In realtà non è verso il Governo centrale che dobbiamo rivolgere il nostro sguardo, ma verso la capacità di progettazione e di coesione delle istituzioni che sono sul territorio.

Leggi tutto

Convegno "Semplificazione, efficienza, cooperazione: l'ora dei fatti!" - Pasquale Lavacca

Il Generale dell'arma dei Carbinieri Lavacca presenta il SISLAV, il nuovo Sistema Informativo per le Ispezioni sul Lavoro che consentirà la creazione di un fascicolo elettronico. Grazie agli strumenti della cooperazione applicativa, come la porta di dominio o la busta di e-Gov, le differenti amministrazioni coinvolte nell'attività ispettiva avranno a disposizione tutte le informazioni raccolte nel passato e potranno ampliare la banca dati con i risultati delle proprie indagini.

Leggi tutto