Cerca: Governance, Sfide 2007

Risultati 1 - 10 di 27

Risultati

Piano Triennale di Sviluppo Ecosostenibile

Il piano strategicoè stato redatto per rendere la Provincia parte attiva nei processi di trasformazione territoriale ed economica in un quadro di sostenibilità sociale ed ambientale, anche in relazione all'art. 20 del T.U. degli Enti Locali che attribuisce alle Province compiti di programmazione in concorso con il Programma Regionale di Sviluppo e degli altri piani e programmi regionali.

Agenzia per lo Sviluppo del Vallo di Diano

La Comunità montana Vallo di Diano ha inteso rinnovare la sua funzione di essere ente sovracomunale di programmazione e coordinamento rendendo il processo di costruzione della mission dell'Ente partecipato e condiviso.

Piano Strategico della Provincia di Treviso

Il Piano Strategico mira ad intervenire sul modello economico e sociale per fare della Marca: - una provincia-comunità, incamminata su un nuovo modello di benessere sociale, di qualità della vita, di riqualificazione del territorio e di sostegno allo sviluppo; - una provincia leader, che sa costruire un nuovo ruolo all'interno del mercato globale e nella competizione tra i territori.

Polo Finanziario

La vocazione di Verona di diventare un nuovo polo di attrazione per attività finanziarie è emersa in modo evidente fin dalle prime riunioni del Piano Strategico, un processo di pianificazione territoriale che il Comune ha avviato nel marzo del 2003 proprio per definire in modo strategico e condiviso le priorità del territorio di Verona a lungo termine.

Firenze 2010. Piano Strategico dell'area metropolitana fiorentina

Il Piano ha inteso rispondere ad un bisogno di integrazione e condivisione di obiettivi tra soggetti pubblici e privati, in un momento in cui il tessuto sociale della città era sfilacciato e disaggregato, per trasformare Firenze non in solo città d'arte e di consumo, ma anche in centro delle nuove tecnologie applicate ai beni culturali e centro di produzioni manifatturiere di qualità.

Piano Strategico Territoriale

La sfida è quella di promuovere Barletta come città di incontro tra culture, tradizioni ed etnie, coniugando tradizioni ''forti'' e capacità di cambiamento, valorizzando la città come ambiente di vita, patrimonio e fonte di benessere, investendo in qualità, efficienza ed attrattività del sistema ''città/territorio''.

Piano Strategico Comune di Sassari

Il Piano intende riposizionare in modo lungimirante, in uno scenario almeno decennale, la città e l'area in cui è inserita, per assicurare un miglioramento durevole della qualità della vita dei cittadini e uno sviluppo sostenibile della piattaforma produttiva locale.

Trento 2010: Piano Strategico della Città di Trento

Trento vuole trasformarsi in modo equilibrato e vuole crescere dal punto di vista economico, sociale e territoriale secondo un'idea di limite e di compatibilità. Vuole essere una "città delle opportunità"

Il Piano Strategico della Spezia: un primo bilancio della città che cambia.

L'amministrazione comunale a partire dal 1999 ha sentito la necessità di avviare un nuovo percorso di governance urbana che consentisse alla città di uscire dalla crisi economica e sociale dei primi anni '90. La caduta di un modello di sviluppo basato su una monocultura produttiva legata alle grandi imprese statali, specializzate nel settore difesa e armamenti, lasciava infatti alla città un vuoto, non solo in termini di crisi occupazionale e imprenditoriale, ma anche e soprattutto in termini di identità locale.Leggi tutto

Na.Vi.Go. s.c.ar.l. - Network di Servizi per l'innovazione della Nautica da Diporto

Il progetto riguarda il comparto manifatturiero della Nautica da Diporto e consiste nel realizzare una unione - sotto forma di società consortile mista (la Società "Navigo")- tra le Imprese (piccole, in primis) della Filiera della Nautica da Diporto, gli Enti istituzionali ed i principali stakeholders (Associazioni, Consorzi e Società di servizio interne alle Associazioni Sindacali), finalizzata ad erogare servizi alle Imprese stesse, con l'obiettivo generale di rilanciare la loro competitività.