Cerca: Governance, Atti FORUM PA 2010

Risultati 41 - 50 di 123

Risultati

Cosa divide e cosa unisce la comunicazione pubblica e la comunicazioene d'impresa

Stefano Rolando descrive i fattori che hanno portato alla distinzione tra comuncazione pubblica e comunicazione d'impresa.  Nel Novecento la comunicazione è stato uno strumento fortemente investito per generare consenso, conoscenze ed atti di acquisto. I poteri istituzionali e religiosi hanno da sempre comunicato, parlato, annunciato se stessi ma la scoperta di una altrettanto forte disciplina organizzata, dal punto di vista teorico e dal punto di vista dei presidi nei modelli organizzativi, è arrivata più tardi rispetto al sistema d'impresa.

Leggi tutto

Una Governace 2.0

Una governance strategica della società dell’informazione deve essere una governance 2.0. Proprio come l’amministrazione 2.0 tiene conto dei rapporti bidirezionali tra amministrazione e utenza, così anche il concetto di governance deve tenere conto di questo bidirezionalità, deve quindi essere inclusiva,  progettata a più strati dove ci sia un livello decisionale di programmazione nazionale che favorisca l’integrazione di tutti i sistemi e l’interoperabilità.

Leggi tutto

Interpretazioni e approcci innovativi

Molto spesso quando si parla di libertà di informazione non si fa riferimento ad un quadro teorico chiaro rispetto a cosa significhi libertà e cosa significhi informare. Michele Sorice descrive la proposta di adozione di un modello di riferimento chiamato AIP: Accesso Interazione Partecipazione. L'idea di fondo è che esistano tre livelli di relazione fra istituzioni formative e informative e soggetti cittadini: quello dell'accesso, dell'interazione e della partecipazione.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Una governance di sistema per la valorizzazione dei beni culturali"

Angelo Crespi descrive l'esperienza della Fondazione Gam di Gallarate che nasce da un accordo fra il Comune e il MInistero per i beni culturali, un atto importante sulla base del quale si sviluppano le attività culturali del nuovo museo. La Fondazione gestisce la nuova Galleria d'Arte Moderna che ospita circa 5000 opere. Angelo Crespi sottolinea l'importanza dei luoghi come i musei che servono a mantenere le radici, a conservare il proprio patrimonio, a valorizzare e a dare senso alla cultura di un territorio attraverso il bene culturale.

Intervento al convegno "Una governance di sistema per la valorizzazione dei beni culturali"

Senza la governance l'obiettivo della valorizzazione è una parola vuota. Affinchè ci sia una governance di sistema, spiega Roberto Grossi, servono quattro elementi: un piano strategico che definisca obiettivi, strumenti, azioni e i risultati attesi; il coinvolgimento di più soggetti; i finaziamenti necessari e fondamentali anche per attrarre investimenti privati; infine, i giusti strumenti gestionali.

Leggi tutto

Intervento alla tavola rotonda: Lo sguardo sull'uscita dalla crisi. Stato, imprese, media

Sergio De Luca presenta delle riflessioni sui media tradizionali e i nuovi strumenti di informazione e comunicazione, partendo da alcuni quesiti: perchè non c'è più la verifica della fonte? Perchè non si riconoscono e non si rispettano le comunità scientifiche che producono i dati? Perchè il giornalismo è sempre più schierato e di parte? Perchè la gerarchizzazione delle notizie non rispetta l'evoluzione del mercato?

Leggi tutto

Come costruire una politica della società dell’informazione

Per disegnare un sistema di governance bisogna conoscere la struttura a cui si applica, occorre capire qual’è l’oggetto, perché con esso dobbiamo sviluppare i servizi per cittadini e imprese. Il sistema di governance non deve essere chiuso ed autoreferenziale, bisogna che sia inclusivo di tutti gli attori che vivono nella società. Possiamo fare passi in avanti solo se definiamo bene i termini, si deve ragionare su un sistema di governance complessivo, legato ai temi dello sviluppo della società dell’informazione.

Leggi tutto

Intervento al convegno "Una governance di sistema per la valorizzazione dei beni culturali"

Fiorenzo Alfieri affronta i problemi che si registrano con le celebrazioni del centocinquantenario dell'Unità d'Italia. In particolare si sofferma sulle problematiche, soprattutto finanziarie, del Comune di Torino a seguito del progetto "Esperienza Italiana". Presenta infine delle riflessioni in merito alle linee di indirizzo sugli appalti e sui servizi aggiuntivi.

Intervento al Convegno "Una governance di sistema per la valorizzazione dei beni culturali"

Gregorio Angelini descrive lo scenario della Regione Campania in merito al patrimonio culturale e alla sua gestione e valorizzazione ed esprime delle considerazioni sul sistema delle gare di servizi aggiuntivi, sulla gestione pubblico privato e sulle nuove linee guida.

Intervento alla tavola rotonda: Lo sguardo sull'uscita dalla crisi. Stato, imprese, media

In questo momento siamo di fronte ad una tempesta perfetta nel mondo della comunicazione. Per la prima volta, spiega Giovanni Iozzia, stanno arrivando a maturazione contemporaneamente tre fenomeni che finora hanno marciato separatamente:

Leggi tutto