Cerca: Governance, Atti FORUM PA 2007

Risultati 11 - 20 di 133

Risultati

Il Coordinamento degli Uffici di Statistica delle Province Italiane e il project cycle management

Antonella Primi specifica che il Coordinamento degli Uffici di Statistica delle Province Italiane (CUSPI) del Friuli Venezia Giulia ha deciso di adottare il project cycle management e ne spiega la metodologia. Descrive la funzione della statistica all’interno di questo ciclo. Sottolinea l’importanza di un base informativa comune e spiega gli obiettivi specifici necessari per raggiungerla. Fa riferimento al progetto dei “cento indicatori per cento province” e illustra il ruolo del Cuspi friulano.

Leggi tutto

Censimento degli archivi amministrativi. Il caso della Provincia di Asti

Pasquale Volontà spiega le finalità del progetto di censimento degli archivi amministrativi delle Province e la relativa condivisione dei dati attraverso un sistema informativo online. Descrive le problematiche e le opportunità connesse a questo tema. Sostiene la necessità di stabilire delle regole condivise perché i motori che generano statistiche siano sottoposti ad una procedura certificata. Presenta la scelta operata dalla Provincia di Asti per la gestione dei dati raccolti attraverso un software applicativo.

Il Sistan e il ruolo della statistica nella pubblica amministrazione

Saverio Gazzelloni descrive i compiti del Sistan e le azioni intraprese per stimolare la crescita del sistema statistico nazionale. Definisce i nuovi scenari della statistica in cui registra una crescita della competenza dei soggetti che vi operano. Sostiene che bisogna attivare progetti sperimentali che siano in grado di esportare la logica del “pensare in grande” per cercare di innalzare la qualità del generale del sistema.

Le fasi operative del progetto per il censimento degli archivi amministrativi delle Province

Cinzia Viale illustra le modalità di conduzione del censimento all’interno degli archivi amministrativi e spiega l’utilità della raccolta di questi dati. Propone il quadro legislativo entro cui questo progetto si muove. Afferma che perché il progetto raggiunga tutti gli obiettivi proposti occorre una consapevolezza da parte di tutta la struttura amministrativa dell’utilità del censimento. Presenta le vari fasi del progetto e lo strumento applicativo elaborato dalla provincia di Rovigo per la gestione dei risultati.

Il federalismo e la riforma della politica e delle Istituzioni

Per Fabio Sturani la prima questione da affrontare riguarda il tema della riforma della politica e delle Istituzioni, attuando lo spirito federale e, ad esempio realizzando il Senato delle Regioni e delle Autonomie Locali come sede di rappresentanza e di compensazione nei confronti del Governo centrale. L’ANCI ha assunto le proprie responsabilità ed ha fornito la propria disponibilità alla riduzione del numero dei consiglieri comunali, degli assessori e dei rappresentanti degli Enti e delle Aziende, alla semplificazione istituzionale ed amministrativa.

La strategia di Lisbona ed il ruolo delle Autonomie locali

Raffaele Parlangeli offre un contributo al dibattito sulla politiche e metodi della Strategia di Lisbona, parlando dei diversi livelli in cui è possibile trovare delle interazioni che mettono a sistema semplificazione amministrativa e better regulation, rispetto ad uno scenario in cui, soprattutto per il Mezzogiorno, l’obiettivo competitività è calato all’interno di un meccanismo di programmazione comunitaria.Leggi tutto

L’azione Digital Preservation Europe in una rete di best practice

Chiara Cirinnà presenta il progetto Digital Preservation Europe indicando gli obiettivi principali prefissati da questa rete di coordinamento internazionale: creare una piattaforma polifunzionale, stimolare la diffusione dei servizi per la conservazione dei contenuti digitali e aumentare la consapevolezza, le capacità e le risorse disponibili. Particolare importanza ricopre la formazione e la specializzazione nel settore della digital preservation (repository con materiale per corsi, sviluppo di programmi formativi ecc…).

Il federalismo fiscale ed il disegno di legge per l’attuazione dell’art. 119 della Costituzione

Loreto Del Cimmuto, introducendo il convegno sul tema del federalismo fiscale e della gestione della finanza negli Enti Locali, parla del recente accordo stretto tra le Regioni sullo schema di disegno di legge presentato dal Governo per l’attuazione dell’art. 119 della Costituzione; per il Relatore è necessario che vi sia una tenuta d’insieme del sistema delle Autonomie locali e regionali di fronte a questo appuntamento e che si pongano premesse condivise per il nuovo sistema fiscale e tributario.

Il ruolo dei poteri regionali e locali nella prospettiva dei diritti umani: l'impegno contro la tratta degli esseri umani

Roberto Di Giovan Paolo descrive l’attività e l’organizzazione dell’Associazione Italiana Consiglio Comuni e Regioni d‘Europa (AICCRE) e parla del recepimento dei trattati europei sulla tratta degli esseri umani e la violazione dei diritti umani a livello italiano e transnazionale. Si sofferma sul tema delle risorse economiche e delle spese all’interno della pubblica amministrazione.

Il progetto di www.osservatoriosanita.it

Giorgio Banchieri presenta il portale www.osservatoriosanita.it il cui obiettivo primo è quello di dare una maggiore visibilità, sia a livello nazionale che internazionale, a tutte le buone esperienze che vengono fatte in sanità in Italia dalle Aziende sanitarie raccogliendo i progetti e mettendoli a disposizione dei ricercatori e del pubblico. Tutte le best practice vengono raccolte in un data base suddiviso in tre macroaree: gestionale, clinica e cure primarie e territorio.

Leggi tutto