Cerca: Efficienza, INPDAP

Risultati 1 - 10 di 15

Risultati

Inpdap a FORUM PA 2011

L’Inpdap ha partecipato al FORUM PA 2011 con la postazione inserite nell'ampio stand della “Rete per il lavoro”, dando informazioni ai cittadini su tutte le prestazioni dell’istituto, congiuntamente ai servizi portati in mostra da Ministero del Lavoro, Inps, Inail, Italia Lavoro e Isfol.
Padiglione 7 stand 4A

Leggi tutto

Una nuova visione del sistema dei controlli

Enrico Patiti sottolinea due aspetti del cambiamento introdotto dalla riforma Brunetta: misurare e valutare, due aspetti su cui la PA si è sempre interrogata non sempre con successo. La valutazione dei comportamenti operativi in questo senso è valida ed apre uno scenario complesso per tutte le amministrazioni che è quello dell’assunzione delle persone come il centro dei processi dell’ente.

Leggi tutto

L’INPDAP e la riforma Brunetta: valutare i dipendenti si può…premiarli anche!

Sembrerà strano, eppure più di una amministrazione è riuscita a rispettare tutte le scadenze previste dalla riforma Brunetta e si prepara ad introdurre i meccanismi di incentivo economico legati alla meritocrazia. Una di esse è INPDAP. Abbiamo sentito il Direttore delle Risorse umane, Vincenzo Caridi, per provare a capire insieme a lui cosa cambia nella gestione di una pubblica amministrazione con l’entrata in vigore della riforma e in che modo è possibile realizzare le “fasce di merito” all’indomani del DL 78 (legge 122/2010), che ha “congelato” gli stipendi pubblici.

Leggi tutto

Produttività e innovazione: firmato un Protocollo Brunetta-INPDAP

Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta e il Presidente dell'INPDAP Paolo Crescimbeni hanno firmato questa mattina a Roma il ‘Protocollo d'intesa per l'ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e la realizzazione di programmi di innovazione digitale’. La durata dell'intesa è di tre anni, eventualmente rinnovabili.

Leggi tutto

Social Networking & Sentiment Analysis sul web. Il caso INPDAP

Nel presentare il progetto di web sentiment analysis dell’INPDAP, Roberto Bafundi sottolinea come l’obiettivo sia quello “non di offrire risposte ma di intercettare le domande,  spostando la vicinanza dell’amministrazione al cittadino ben oltre la customer satisfaction”.

Leggi tutto

Il sistema di rilevazione professionale messo in atto dall’INPDAP: presentazione e risultati

L’INPDAP in questa conferenza  ha presentato il suo modello di valutazione del personale il punto di partenza è stata l’individuazione dei fabbisogni legato alle competenze. Il progetto si inquadra in un scenario più ampio che è il modello di gestione e sviluppo integrato con le Strategie i Valori e l’Organizzazione. Si è voluta dare una rappresentazione del sistema professionale, per fare ciò l’istituto ha attuato un piano di rilevazione delle competenze partito a febbraio e conclusosi a maggio 2010.

Leggi tutto

L'INPDAP e un anno di Linea Amica

Linea Amica rappresenta anche un momento di dialogo fra le diverse amministrazioni pubbliche e i vari enti pubblici che per dare risposte ai quesiti posti dagli utenti devono rapportarsi tramite back office con le diverse amministrazioni pubbliche ed i privati. Il bilancio di un anno per quanto riguarda l’INPDAP è sicuramente positivo. L’ente ha ricevuto un numero di contatti elevatissimo, toccando numeri a 6 cifre, e vanta con orgoglio il dato di vedere ancora aperte, cioè non risolte, solo lo 0,26% delle problematiche poste.

Leggi tutto

Aspetti legati alla gestione ed evoluzione dell'infrastruttura Citrix in INPDAP

Salvatore Talerico approfondisce gli aspetti legati alla gestione e all'evoluzione della piattaforma Citrix in INPDAP. I maggiori vantaggi derivanti dall'infrastruttura Citrix sono l'affidabilità del sistema, la ridondanza dei servizi ed il risparmio in termini di manutenzione hardware e di energia elettrica. L'evoluzione futura prevede l'unificazione delle due farm esistenti in un'unica farm, permettendo agli utenti un accesso indipendente dal luogo e dal dispositivo utilizzato.

L'infrastruttura IT di INPDAP e la scelta della piattaforma Citrix

Giovanni Leonetti descrive le caratteristiche dell'infrastruttura informatica di INPDAP e le scelte architetturali operate per offrire servizi ad un bacino di utenza molto vasto, che conta 3 milioni e mezzo di iscritti ed 10.000 amministrazioni. L'obiettivo è quello di conseguire un miglioramento progressivo dei servizi offerti non soltanto grazie all'adeguamento tecnologico ed al miglioramento della portabilità di applicazioni, ma anche lavorando sugli aspetti organizzativi, gestionali e culturali.Leggi tutto

Gli aspetti di sicurezza nell'imprementazione della piattaforma Citrix l'esperienza di INPDAP

La piattaforma Citrix si sposa perfettamente con l'infrastruttura informatica di INPDAP. I benefici ottenuti sono il miglioramento nei canali di trasmissione, poiché la piattafroma mette a disposizione canali crittografati e compressi, una maggiore sicurezza nell'identificazione dell'utente ed un accesso sicuro in tempo reale alle applicazioni e ai dati aziendali dell’Istituto. Con Citrix, inoltre, è possibile offrire servizi agli utenti in modalità differenziata in base al contesto di fruizione ed ai dispositivi utilizzati.