Cerca: Efficienza, politiche di sviluppo

3 risultati

Risultati

Agenda digitale e programmazione europea: i conti non tornano

I soldi si sa sono sempre pochi e gli obiettivi ambiziosi, ma quando si parla di un obiettivo primario, come quello di rimettere il Paese al passo dell’innovazione con il resto del mondo avanzato, non possiamo ripetere i troppi passi falsi fatti in passato. Stiamo parlando dell’accesso all’economia digitale e quindi di una cosa che vale, almeno e subito, un paio di punti di PIL e soprattutto permetterebbe una ripresa dell’occupazione in un settore ad altra professionalità. Ho visto quindi con particolare interesse le preoccupate reazioni di molti operatori che, leggendo il documento base per la programmazione dei fondi europei 2014-2020, hanno rilevato un’attenzione marginale alla cosiddetta Agenda Digitale...e i conti non mi tornano.

Leggi tutto
  • Cod. 16S
  • 15/05/2008
  • 10:00 - 13:00

Quale roadmap per far ripartire la crescita dell'Italia?

ICT? Meglio prima ripensare l'organizzazione del traffico

Alfredo Bregni parla dei limiti dell’ICT e tenta di dimostrare come prima di applicare le nuove tecnologie sia necessario intraprendere altre misure per risolvere i problemi del traffico. Per il Relatore, un problema serio, non ancora risolto, come quello del traffico spesso richiede una soluzione controintuitiva ed impopolare. Una soluzione controintuitiva e impopolare, tuttavia, rischia di autoescludersi in un mondo che ha troppa fretta per pensare, e rischia di collocarsi al di fuori delle possibilità della politica, che deve proporre e comunicare progetti comprensibili e condivisi.