Cerca: Efficienza, comunicazione pubblica

Risultati 1 - 10 di 13

Risultati

  • Cod. ps.16
  • 30/05/2013
  • 11:00 - 11:45

Ignoranti digitali e nuove competenze: dalla scuola alla PA - POSTER SESSION

La frontiera delle nuove professioni per il Web

Comunicare bene, comunicare web: il 10 dicembre incontro a Cagliari. Iscrizioni online entro il 9 dicembre

Migliorare la comunicazione tra cittadini e Pubblica Amministrazione e favorire quindi il diritto all'informazione e alla cittadinanza digitale. Promosso dalle comunità di pratica Comunicazione Pubblica e Qualità Web PA, si terrà a Cagliari il 10 dicembre un seminario, rivolto a dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione, a vario titolo coinvolti in attività di comunicazione al cittadino e pubblicazione su web.

Leggi tutto

Piccola guida alle professioni del web nella PA

La pubblicazione raccoglie e presenta in una forma rielaborata gli articoli che Francesca Sensini ha pubblicato tra dicembre 2011 e maggio 2012 sul sito di FORUM PA. Un viaggio attraverso le professioni del web nella PA, o meglio attraverso le professionalità e le competenze che a questi “comunicatori” sono oggi richieste. Ad arricchire gli articoli, una serie di interviste a blogger, ricercatori, comunicatori, giornalisti, informatici, consulenti, attivisti civici...profili che ben esemplificano le caratteristiche multidisciplinari che dovrebbero avere oggi le figure di riferimento per la comunicazione all'interno di un’amministrazione pubblica.

Leggi tutto

Comunicazione pubblica: il Comune di Milano introduce gli skills IWA per la selezione del personale

Il Comune di Milano è il primo ente in Italia ad utilizzare gli skills IWA in un capitolato di gara. Si tratta dell’Appalto n. 21/2012 per l’“Affidamento dei servizi di manutenzione ed evoluzione del sistema dei portali del Comune di Milano”, aperto fino al 29 giugno 2012. 

Leggi tutto

Piccola guida al Digital Strategic Planner: la PA ha bisogno di dirigenti digitali

Continua il percorso di Francesca  Sensini - Web Content Manager - Rete Civica del Comune di Città di Castello - tra le professioni del web 2.0 nella comunicazione pubblica. Dopo l'articolo del mese scorso dedicato al community manager questa volta analizziamo Digital Strategic Planner qualcosa di più che un responsabile della pubblicazione dei contenuti del sito (figura richiesta dalle linee giuda per i siti web).

Leggi tutto

FORUM PA premia l’Ufficio stampa della Presidenza della Regione Siciliana

Per aver contribuito a raccontare in modo corretto e tempestivo all’opinione pubblica nazionale ed internazionale l’emergenza degli sbarchi dei migranti a Lampedusa l’Ufficio stampa della Presidenza della Regione Siciliana ha ricevuto oggi la Menzione speciale di FORUM PA per la comunicazione istituzionale. Il premio è stato ritirato dal giornalista Vito Orlando.

Leggi tutto

Nuove forme di comunicazione pubblica per la partecipazione

La riflessione che Carlo Infante propone sposta l’attenzione dalle difficoltà tecniche a quelle sociali. La rete ci permette di inventare cose nuove. La creatività riguarda la reinvenzione dei valori d’uso di cose che già esistono. La nuova generazione che sta crescendo esprime un’attitudine a digitale a cui va dato ascolto attraverso nuove forme di comunicazione pubblica.

Tutti i gap della comunicazione pubblica

Luigi Di Gregorio propone un’analisi dello stato dell’arte della comunicazione pubblica a partire dall’esperienza del  Dipartimento comunicazione di Roma Capitale, dove dal 2009 si sono registrati tagli percentuali del 70%. Per Di Gregorio la mancata applicazione delle norme in materia di comunicazione pubblica è legata ad una serie di gap culturali e organizzativi che vanno colmati. In primis, un gap tra quella che è cultura della comunicazione e quella che è invece la cultura della politica.

Leggi tutto

Il dilemma della comunicazione delle istituzioni: Dimostrare o Argomentare?

Il budget della Provincia di Milano destinato alla comunicazione è passato dagli oltre cinque milioni di euro del 2009 all’attuale milione e ottocentomila. Da qui parte l’intervento di Angelo De Vivo, che interroga i presenti su quali siano le opportunità nascoste per la comunicazione pubblica in questo periodo di crisi così forte. La risposta che propone è legata alla possibilità, o meglio alla necessità, di passare da una comunicazione dimostrativa (su modello broadcast) a una comunicazione argomentativa. Cosa si intende per comunicazione argomentativa?

Leggi tutto

Comunicazione pubblica e ambiente: verso la green communication?

Stefano Cazora apre il suo intervento con una constatazione: in tempo di crisi la pubblica amministrazione sembra pensare di mettere a posto la coscienza tagliando le attività di comunicazione. Questo dimostra che per la nostra classe dirigente ancora non è chiaro che la comunicazione è un’attività strategica, non sussidiaria , per il conseguimento del bene comune e l’offerta di un buon servizio pubblico.

Leggi tutto