Cerca: Efficienza, FIASO

Risultati 1 - 10 di 29

Risultati

"Innovazione Continua in Sanità": intervista a Maurizio Guidi (Lilly Italia)

Diagnosi anticipate, riduzione degli errori chirurgici, umanizzazione delle cure e gestione ottimale della spesa sanitaria. Questi i risultati attesi dal progetto "Innovazione Continua in Sanità" presentato a FORUM PA 2011 da FIASO (la Federazione che rappresenta oltre il 60% di Asl e Ospedali) e dall'azienda farmaceutica Eli Lilly. Ne abbiamo parlato con Maurizio Guidi, Direttore Corporate Affairs Lilly Italia.

Leggi tutto

Lavori in corso per l’innovazione in sanità: a FORUM PA 2011 il progetto di FIASO ed Eli Lilly

“Reingegnerizzare i percorsi di diagnosi e di cura”, questo l’obiettivo del progetto “Innovazione Continua in Sanità”, presentato oggi a FORUM PA 2011 da FIASO (la Federazione che rappresenta oltre il 60% di Asl e Ospedali) ed Eli Lilly, azienda farmaceutica con sede a Sesto Fiorentino. La formula si traduce in un accorciamento dei percorsi diagnostici dei pazienti, in diagnosi anticipate, riduzione degli errori chirurgici, umanizzazione delle cure e, fatto non secondario, nella gestione ottimale della spesa sanitaria.

Leggi tutto

Realizzazione del "carrello mono-intervento" per la riduzione del rischio clinico

 

Leggi tutto

La metodologia Six Sigma

 

Egidio Cascini presenta il metodo Six Sigma che alcune Aziende Sanitarie stanno iniziando a sperimentare grazie alla collaborazione con Eli Lilly italia. Six Sigma è un percorso unico nel fornire, oltre ai principi, anche i metodi per arrivare alla riduzione degli errori e dei conseguenti sprechi nelle organizzazioni complesse e nei sistemi aziendali. L’articolata trattazione di Cascini procede per esempi pratici fino ad arrivare a dimostrare come Six Sigma aiuti ad “accendere le stelle per individuare la meta e guidare la nave nel buio della notte”.

Principi di base della partnership pubblico/privato in sanità

 

Leggi tutto

Il miglioramento continuo in sanità

 

Monchiero definisce ironicamente il mondo sanitario come fatto da “incompresi cronici” perché nonostante i tagli e le campagne mediatiche, la sanità in Italia funziona complessivamente bene. Ciò non toglie – continua – che bisogna migliorare continuamente i servizi offerti all’utente e bisogna anche saper comunicare esperienze come quelle presentate nel corso del convegno: pratiche virtuose di reingegnerizzazione dei processi rese possibili anche grazie alla partnership tra soggetti pubblici e soggetti privati, come in questo caso Eli Lilly Italia.

L’innovazione in sanità come volano per lo sviluppo

 

La Sanità pubblica è una delle prime industria del Paese; risulta chiaro come essa possa diventare un fattore di sviluppo e non rimanere solo una voce di spesa. Ma perché – si chiede Fassari – quando si ragiona di grandi piani delle infrastrutture la Sanità non entra mai dalla porta principale? C’è bisogno, continua, di comunicare meglio iniziative - come quelle presentate nel convegno - in cui aziende pubbliche e private si mettono insieme per realizzare un miglioramento dei servizi riducendo contemporaneamente i costi.

Il contributo di Eli Lilly Italia per la riduzione delle liste d'attesa in radiologia oncologica presso l’ULSS 3 di Bassano del Grappa

 

Vincenzo Ricchio illustra le azioni intraprese da Ely Lilly per la realizzazione del progetto descritto dal DG Valerio Alberti.

"La gestione del presente con la visione del futuro": una giornata di lavoro per i vertici delle strutture sanitarie a FORUM PA 2011

FORUM PA 2011 avrà come tema conduttore la rete. La metafora della rete descrive una società aperta e trasversale, ricca di beni relazionali come contesto necessario per una migliore qualità della vita e un più diffuso benessere.

Leggi tutto

Quanta disinformazione e quanta incomprensione sul progetto “Valutare salute”!

Non è possibile leggere senza stupore e rammarico gli sbrigativi commenti diffusi da grandi giornali e forze associative e sindacali nei giorni scorsi sui risultati del progetto Valutare salute, condotto dal Dipartimento della funzione pubblica con la collaborazione della Federazione italiana delle Aziende sanitarie e ospedaliere (Fiaso), di FormezPA, del Centro per la formazione permanente e l’aggiornamento del personale del Servizio Sanitario della Regione Siciliana (Cefpas) e dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas).

Leggi tutto