Cerca: Accountability, lotta alla corruzione

Risultati 1 - 10 di 34

Risultati

Approvate le linee guida per la prevenzione della corruzione nelle partecipate pubbliche

La normativa in materia di anti corruzione coinvolge anche le società a controllo pubblico e tutti gli altri enti partecipati dalle amministrazioni. Il mese scorso l'Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato le linee guida che chiariscono gli aspetti della norma e che obbligano - tra le altre cose - le PA ad effettuare un censimento di tutte le loro partecipate. Nell'ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi presentiamo il punto fatto da Stefano Frontini.

Leggi tutto

La riforma della PA: trasparenza come criterio guida di comunicazione

“Per poter diffondere la cultura della trasparenza è importante che la politica in primis recuperi la credibilità e la fiducia dei cittadini”. Così Silvano Rometti, Assessore all’Ambiente, Riqualificazione urbana, Infrastrutture e trasporti della Regione Umbria al convegno “La riforma della PA: trasparenza come criterio guida di comunicazione” che si è tenutoil 13 dicembre a Perugia ed è stato trasmesso in diretta streaming.

Leggi tutto

Dipartimento Funzione Pubblica: premiati i giovani vincitori di "Metti a fuoco la corruzione"

Il 9 dicembre a Palazzo Vidoni il Capo Dipartimento della Funzione Pubblica Antonio Naddeo ha aperto i lavori della "Giornata internazionale contro la corruzione", un evento di sensibilizzazione organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica e dall'Associazione contro la corruzione Transparency International Italia.

Leggi tutto

L'impegno delle Pubbliche Amministrazioni italiane contro la corruzione: i numeri di CiVIT

Al 28 maggio 2013: 7 Ministeri, 40 enti di ricerca ed enti nazionali, 47 università, 60 Camere di Commercio, 2 Regioni e 100 Enti locali hanno già nominato un Responsabile Anticorruzione. 254 invece è il numero complessivo di Piani Triennali Anticorruzione predisposti, così suddivisi: 1 Ministero, 7 enti di ricerca ed enti nazionali, 16 università, 25 camere di commercio, 8 aziende sanitarie, 164 enti locali e 33 altri enti.

Leggi tutto

Progetto Appalto Sicuro: firmata la nuova convenzione tra DFP e Formez PA

Il consigliere del Dipartimento della Funzione Pubblica Carlo Notarmuzi e il presidente di Formez PA Carlo Flamment, hanno firmato una convenzione che consente di proseguire il lavoro svolto finora con il progetto “Appalto sicuro”.

Leggi tutto

Trasparenza: via libera definitivo alle nuove norme

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva, su proposta del Ministro della pubblica amministrazione e semplificazione, il decreto con la disciplina degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle PA. Sul sito di Palazzo Chigi è stata pubblicata la nota stampa con le misure adottate, che di seguito riportiamo.

Leggi tutto

Corruzione: Italia fanalino di coda in Europa secondo "Transparency International"

Siamo solo al 72esimo posto su 174 Paesi nel mondo e in fondo alla classifica europea della trasparenza (in compagnia di Bulgaria e Grecia) secondo il CPI 2012, l’indice di Transparency International che misura la percezione della corruzione nel settore pubblico e politico a livello globale.

Leggi tutto
  • Cod. C.09
  • 18/05/2012
  • 10:00 - 13:00

Una nuova stagione nel contrasto alla corruzione

La privacy fiscale sospesa fra black e white. Così trionfa il grey, e tutto resta come prima

Dopo la bocciatura del decreto del Governo che prevedeva la pubblicazione di liste dei commercianti non in regola con il fisco e la successiva proposta di dotare quelli “onesti” di un bollino di riconoscimento e attestazione benemerita, la lotta all’evasione - da questo punto di vista - rischia una battuta d’arresto. Così tutto rimane come sospeso in una “zona grigia” perfetta per chi è uso sguazzare nel torbido, grazie anche a una legislazione ancora troppo accomodante e mai del tutto incisiva.

Leggi tutto

Open Data per il monitoraggio di appalti pubblici e conflitti d'interesse

Gli open data, l’abbiamo sottolineato in molte occasioni, possono diventare uno straordinario strumento di trasparenza, controllo sociale e partecipazione dei cittadini, oltre a fornire la materia prima (in quanto disponibili e accessibili direttamente on line in formati che ne permettono l’elaborazione e il riuso) per la creazione di applicazioni di pubblica utilità, alimentando così l’innovazione e la creatività che servono da stimolo alla crescita economica. Gli open data sono un punto centrale delle politiche di open government e saranno, quindi, uno degli argomenti centrali di FORUM PA 2012. Proprio all’interno del percorso di approfondimento su questi argomenti, che ci accompagnerà fino all’evento di maggio, vi presentiamo oggi un focus curato da Marco Fioretti che, a partire dal contesto italiano fino ad arrivare a casi internazionali, affronta il tema degli open data sotto un particolare aspetto: la prevenzione dei casi di corruzione nella PA e il monitoraggio dei conflitti di interesse, in particolare nel settore degli appalti pubblici. 

Leggi tutto