Cerca: Accountability, trasparenza

Risultati 71 - 80 di 200

Risultati

Comunicare con il cittadino e non verso il cittadino: una sfida ancora aperta per la sanità italiana

I siti di ASL e Aziende Ospedaliere rispettano i criteri per una comunicazione online di qualità indicati nelle linee guida 2010 del Ministero della Salute? Non completamente, secondo uno studio realizzato da professori e ricercatori delle Università romane Tor Vergata e Campus Bio Medico. Scopriamo perché in questo articolo[1] di Marina Vanzetta, Dottoranda di ricerca in Scienze Infermieristiche che ha partecipato all’indagine.

Leggi tutto

Parte polismeter, il portale per monitorare la politica in rete

La rete rappresenta sempre più la nuova agorà, la piazza principale della polis moderna all’interno della quale politici e cittadini interagiscono con modalità completamente differenti rispetto al passato. Tenere sott’occhio le dinamiche di interazione e le discussioni che si sviluppano soprattutto su Facebook e Twitter - ma senza dimenticare il peso che in Italia hanno siti di news, blog, forum - è un compito arduo sia per la miriade di messaggi che per la difficoltà di filtrarli rapidamente.

Leggi tutto

Dall’Open Data all’Open Budget: l’Italia si confronta con l’Europa

Difficoltà di reperire le informazioni e ritardo nella pubblicazione rendono l'Italia ultima tra le nazioni dell'Europa occidentale in tema di "trasparenza" dei bilanci. A dirlo una ricerca realizzata dall’International Budget Partnership, organismo indipendente, sulla base di un questionario compilato da esperti in materia di contabilità di stato della società civile, indipendenti e non legati in alcun modo al Governo.

Leggi tutto

Trasparenza e anticorruzione: ma non chiamatelo FOIA!

È dal 1966 che gli Stati Uniti si sono dotati del FOIA (Freedom of Information Act), una legge che garantisce a chiunque l’accesso agli atti e ai documenti della Pubblica amministrazione. Questo approccio improntato alla massima trasparenza, che garantisce quindi il controllo dell’attività amministrativa da parte dei cittadini e costituisce anche un forte strumento anticorruzione, è stato poi adottato da molti Paesi europei, ma non dall’Italia. Di un FOIA italiano si è tornato a parlare ieri, quando il Consiglio dei ministri ha approvato, su proposta del Ministro della pubblica amministrazione e semplificazione, un decreto legislativo in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle PA, che attua alcune disposizioni della legge 190 del 2012 (conosciuta come legge anticorruzione). I commenti entusiasti di alcuni giornali vengono smorzati però da Elena Aga Rossi, presidente di “Iniziativa per l'adozione di un FOIA in Italia”.

Leggi tutto

PanelPA “Un Freedom of Information Act anche per l’Italia?”

Il Consiglio dei ministri ha appena approvato un decreto legislativo in attuazione delle legge anticorruzione, che “riordina tutte le norme che riguardano gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle PA e introduce sanzioni per il mancato rispetto di questi vincoli”. In questo senso il provvedimento risponde a un’esigenza di trasparenza che è sentita dai cittadini, come emerge dai risultati del nostro Panel “Un Freedom of Information Act anche per l’Italia?”. Abbiamo lanciato questo Panel - in collaborazione con ”Iniziativa per l'adozione di un Freedom of Information Act in Italia” - con lo scopo di capire come la nostra community percepisca il livello di trasparenza e di accessibilità da parte del semplice cittadino alle informazioni della PA e cosa proponga per risolvere eventuali criticità.

Leggi tutto

#SalviamoGliOpenData: la "Settimana della Trasparenza" di Agorà Digitale

Da lunedì 21 gennaio i cittadini metteranno alla prova il livello di trasparenza delle amministrazioni, in particolare quelle a loro più vicine, come la scuola dei figli o l'ospedale in cui si curano. E intanto stanno arrivando adesioni bipartisan al “Patto per gli Open data” una lista di impegni per i candidati alle prossime elezioni...

Leggi tutto

I dati del 5 per mille finalmente on line

Da gennaio sono disponibili sul sito del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, gli elenchi dei pagamenti, relativi al Cinque per mille dell’anno 2009, effettuati nel corso del 2012 in favore delle associazioni di volontariato, di promozione sociale e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Leggi tutto

Trasparenza, partecipazione e collaborazione: la PA si apre al dialogo - terzo meeting europeo dell'Open Government Partnership

Circa 80 rappresentanti di 16 Governi, 5 Organizzazioni internazionali e della società civile a confronto su trasparenza, partecipazione e collaborazione tra amministrazioni e società civile in una prospettiva europea. Sono questi i temi affrontati nel corso del terzo Meeting Europeo dell’Open Government Partnership (OGP) dedicato a "Trasparenza, partecipazione e collaborazione: la PA si apre al dialogo" che si è svolto lunedì 10 dicembre a Palazzo Vidoni e organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Leggi tutto

Corruzione: Italia fanalino di coda in Europa secondo "Transparency International"

Siamo solo al 72esimo posto su 174 Paesi nel mondo e in fondo alla classifica europea della trasparenza (in compagnia di Bulgaria e Grecia) secondo il CPI 2012, l’indice di Transparency International che misura la percezione della corruzione nel settore pubblico e politico a livello globale.

Leggi tutto

La tecnologia sempre più strumento di valutazione dei dirigenti

Con i provvedimenti normativi adottati negli ultimi mesi gli obblighi di trasparenza e pubblicazione on line per le pubbliche amministrazioni si sono moltiplicati e le sanzioni inasprite. Tuttavia manca ancora un testo unico che riassuma tutti gli obblighi in materia (come prescritto dal Codice della PA Digitale). Graziano Garrisi  - nell’ambito della collaborazione di FORUM PA con lo Studio legale Lisi - riassume in questo utile articolo norme obblighi e sanzioni stratificatesi negli anni e sparsi in molteplici provvedimenti.

 

Leggi tutto