Cerca: Accountability, trasparenza

Risultati 151 - 160 di 200

Risultati

Trasparenza e riservatezza dei dati: diritti conciliabili in un approccio integrato

Francesco Pizzetti analizza i mutamenti di prospettiva attinenti alla tutela dei dati personali  introdotti dal riconoscimento della trasparenza come finalità specifica della PA. Attraverso una serie di esempi concreti Pizzetti affronta i nodi centrali del problema, come le straordinarie conseguenze della pubblicazione dei dati on line, propone il paradigma della privacy by design e anticipa i campi sui quali è al lavoro il Dipartimento Tecnologico del Garante della privacy.

Contro l'utopia della trasparenza. Una riflessione sulla nuova Carta dei Doveri

“ Quando le regole normative rimangono lettera morta, nonostante vengano reiterate,  vuol dire per definizione che sono sbagliate”. In un intervento che lui stesso  riconosce “politicamente scorretto”, Claudio Zucchelli ricorda che nessuna norma ha mai cambiato la realtà,  proponendo un’analisi della nuova Carta dei doveri alla luce delle categorie giuridiche di obbligo, dovere e diritto. Dedica una riflessione particolare sulla trasparenza. “Esistono margini di riservatezza – spiega – che non vanno  gettati acriticamente nel concetto di trasparenza.

Leggi tutto

La Carta Valori di Trevisosystem: una scelta volontaria nell'ambito della responsabilità sociale d'impresa

Dopo anni di lavoro nell’ambito della responsabilità sociale d’impresa, la redazione di trevisosystem (portale sviluppato da Treviso Tecnologia azienda speciale Camera di Commercio di Treviso, per la promozione dell'economia della provincia) ha messo on line la Carta Valori, che rappresenta il fondamento strategico per lo stile delle attività del portale e la modalità di fare comunicazione della redazione, con l’obiettivo di rendere conto con trasparenza delle attività realizzate da Trevisosystem per il territorio.

Leggi tutto

Trasparenza: i cittadini bocciano uffici pubblici e servizi locali

Mancanza di informazioni e procedure poco chiare, soprattutto quando si tratta di pratiche amministrative, appalti e bandi, multe, composizione delle tariffe e questioni fiscali. Queste le principali segnalazioni dei cittadini, raccolte nel “I° Rapporto sulla Trasparenza nelle amministrazioni pubbliche”, promosso da Cittadinanzattiva e Dipartimento della Funzione Pubblica con il sostegno del Servizio Anticorruzione e Trasparenza.

Leggi tutto

Autorizzazioni radio-tv: accesso on line alle pratiche per le imprese liguri

Maggiore trasparenza e risparmio di tempo e risorse, grazie alla diminuzione delle comunicazioni cartacee: questi i punti di forza del servizio realizzato dall'Ispettorato Territoriale Liguria del Dipartimento per le comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico. Il sistema permette alle imprese del settore radiotelevisivo di consultare on line lo stato delle pratiche relative alle autorizzazioni all'installazione o alla modifica di impianti radio-TV.

Leggi tutto

Un nuovo modello organizzativo per combattere la corruzione

Giuseppe Cerasoli incentra il suo intervento sui temi dell’adeguatezza dei sistemi di governance nella PA e sull’etica dei pubblici dipendenti. Nella sua riflessione affronta i temi della selezione e della rotazione dei pubblici dipendenti, della redazione del codice etico e del disegno di sistemi di controllo per prevenire i rischi di corruzione e frode. L’obiettivo è quello di un nuovo modello organizzativo che assicuri alla PA trasparenza e tracciabilità delle decisioni da in lato, valutazione indipendente e controllo efficace dall’altro.

Etica, organizzazione e responsabilizzazione della dirigenza

Il pubblico dipendente è ontologicamente infedele o è piuttosto la PA non sa tutelare il suo fair value? Con questa domanda Cuno Tarfusser apre la sua riflessione, permeata dall’esperienza di successo presso la Procura di Bolzano. Il punto, secondo Tarfusser, è responsabilizzare la dirigenza, riconoscendo gli uffici della PA come un insieme di organizzazioni complesse in cui il dipendente si trova ad operare nel contesto che il dirigente definisce. Occorre innovare la struttura e la mentalità, ponendo a guida i principi del servizio, della trasparenza, del dovere e dell’etica.

Rendere conto ai cittadini: la trasparenza nei bilanci pubblici

La Fondazione Civicum è costituita da un gruppo di cittadini che hanno pensato di dedicare tempo e risorse in maniera volontaria al miglioramento della Pubblica Amministrazione. Il suo Presidente spiega come questo lavoro preveda lo studio dell’utilizzo delle risorse a livello di Enti Locali attraverso l’analisi dei bilanci e il loro confronto.Leggi tutto

La trasparenza e la cura dei servizi al cittadino al centro del progetto Linea Amica

Dietro Linea Amica ci sono venti anni di studio e di analisi per rendere la comunicazione al cittadino una funzione pubblica efficiente e non più la "trincea" dove collocare i dipendenti pubblici meno capaci e creativi. Le criticità del progetto, in prospettiva, riguardano la necessità di un cambio di mentalità per cui al centro del lavoro della Pubblica Amministrazione vengano poste la trasparenza e la cura dei servizi al cittadino quali criteri ordinatori dell'attività pubblica.Leggi tutto

Comprendere le richieste degli utenti: dal contact center al customer relationship management

Alberto Tripi, Presidente di Almaviva, società partner nel progetto Linea Amica del Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione, pone l'attenzione non tanto sul concetto di contact center quanto su quello di Customer Relationship Management: si tratta, infatti, non tanto di fornire informazioni quanto di gestire il rapporto con gli utenti.Leggi tutto