Cerca: Accountability, progetto reti amiche

4 risultati

Risultati

Reti Amiche: protocollo d'intesa tra il Ministro Brunetta ed Equitalia

Entro la fine dell’anno i cittadini potranno pagare le cartelle esattoriali anche in tabaccheria, nei supermercati dei grandi centri commerciali, negli uffici postali, in banca. Oggi, infatti, il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, Renato Brunetta, e il Presidente di Equitalia e direttore dell'Agenzia delle Entrate, Attilio Befera hanno siglato a Palazzo Vidoni un Protocollo d'intesa su "Reti Amiche" per ampliare l'accessibilità ai servizi della Pubblica Amministrazione a favore dei cittadini.

Leggi tutto

Mettiamoci la faccia oltre al virtuale: come risolvere il problema delle code

Il Gruppo Darco è un consorzio sociale che ha realizzato e gestisce per conto della Regione Lazio il più grande contact center europeo nell’ambito della sanità pubblica: il RECUP. Per Gianni Fontana, Direttore Generale del Gruppo, gli elementi che bisogna tener presenti per il successo del progetto Rete Amica sono due. Da una parte, nel potenziamento del front office, bisogna lavorare sulla formazione e sulle competenze delle risorse umane.Leggi tutto

Le emoticon arrivano negli ospedali

Emoticon e Linea amica sbarcano negli ospedali. Il ministro della PA e Innovazione, Renato Brunetta, il presidente del Formez, Carlo Flamment, il presidente della Federazione italiana aziende sanitarie ed ospedaliere, Giovanni Monchiero, e il presidente del Cnipa, Fabio Pistella, hanno firmato il protocollo d'intesa biennale per migliorare il rapporto fra cittadini, Asl e aziende ospedaliere.

Leggi tutto

"La piazza della PA amica" a FORUM PA '09

Al centro della piazza i tre progetti chiave portati avanti dal ministro Brunetta, tutti fondati sul migliore utilizzo delle reti esistenti e sulla collaborazione dei soggetti pubblici e privati in un clima di concorrenza:   

  • Reti Amiche", un’iniziativa per facilitare l’accesso dei cittadini-clienti alla PA e per ridurne i tempi di attesa, moltiplicando i punti di accesso grazie alla collaborazione tra Stato e privati che dispongono di reti in contatto continuo e quotidiano con milioni di clienti.
  • Linea amica”, un network di tutti i principali contact center della PA, realizzato attraverso il Formez.
  • mettiamoci la faccia”, iniziativa nata con l’obiettivo di trasmettere all’amministrazione la valutazione del cittadino‐cliente. Sono stati collocati, per ora in via sperimentale, centinaia di terminali touch screen che permettono, usando l’interfaccia degli emoticon, di far sapere subito se si è soddisfatti, neutrali o insoddisfatti del servizio di sportello appena ricevuto. A FORUM PA '09 Zetalog metterà a disposizione dei visitatori un totem touchscreen.
Leggi tutto